PORTALE DELLA DIDATTICA
MATERIALE INFORMATIVO
Presentazione
 
Regole generali
 
Scheda descrittiva del percorso
 
AREA dell'INGEGNERIA
Coorte 2017/2018
 
Coorte 2016/2017
 
Coorte 2015/2016
 
Coorte 2014/2015
 
AREA dell'ARCHITETTURA
Coorte 2016/2017
 
Coorte 2015/2016
 
Coorte 2014/2015
 
BENEFICI AGLI STUDENTI
Pacchetto ViViTorino 
 
INIZIATIVE
Ciclo di conferenze
Costruire il futuro 
(a cura di Piero Angela)
 
Incontro con il Ministro
 
Rassegna Teatrale
 
MODULISTICA
Bandi a.a. 2017/2018 
 
Bandi a.a. 2016/2017
 
Bandi a.a. 2015/2016
 
Bandi a.a. 2014/2015
 
ACCEDI AL MATERIALE
CONTATTI
logo Qualita Impegno

Percorso per i giovani talenti



Presentazione ufficiale del Percorso a.a. 2017/2018 e cerimonia di premiazione degli studenti 


Cerimonia di consegna diplomi Giovani Talenti – 2 ottobre 2017 

Corsi dell’area dell’Ingegneria

Il percorso si rivolge a tutti gli studenti che al test di ammissione (TIL – Test in Laib) per accedere ai corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria1 hanno ottenuto un punteggio pari o superiore a 70% e che risultano iscritti per la prima volta all’università.
Il numero massimo di studenti ammissibili è fissato in 200.
Il percorso didattico dei partecipanti al progetto prevede specifici approfondimenti in alcune materie ed iniziative ad hoc, che andranno ad integrare il tradizionale piano degli studi.



Corsi dell’area dell’Architettura

Per tali corsi il progetto prenderà avvio all’inizio del secondo anno e quindi dall’a.a. 2015/16 e l’accesso sarà consentito agli studenti che al termine del primo anno di corso avranno ottenuto, dopo la sessione di esami di luglio, una media ponderata almeno pari a:

Architettura-Architecture: 28/30
Design e comunicazione visiva: 28/30
Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale: 27/30


Il progetto prevede inoltre che gli studenti che decidono di seguire il percorso potranno fruire dell’esenzione dalle tasse fino ad un massimo di 1.500 euro e del pacchetto di servizi “ViviTorino” che comprende l’abbonamento studenti GTT alla rete urbana (o un prezzo agevolato su abbonamenti che prevedano trasporti dalla cintura a Torino), la Carta Musei e la carta Torino Bike, offerto dall’Ateneo, per gli anni di permanenza nel percorso stesso.

______________________________
1ad esclusione del corso in Ingegneria della Produzione Industriale, vista la peculiarità del corso stesso che prevede un anno di soggiorno all’estero presso Università partner