www.polito.it
Servizi di sostegno
disabili e dislessici
PORTALE DELLA DIDATTICA
Home Servizi per gli studenti Servizi di sostegno Servizi a disabili e dislessici
Stampa pagina
Sostegno per studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)
La Legge 8 ottobre 2010 nº 170 (Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico)  riconosce la dislessia, la disgrafia, la disortografia e la discalculia quali disturbi specifici di apprendimento, denominati più genericamente  "DSA".

La Dislessia è un disturbo presente nel 5% circa della popolazione totale e nel 2% circa della popolazione universitaria; è caratterizzata dalla difficoltà a effettuare una lettura accurata e/o fluente e da scarse abilità nella scrittura. 
La difficoltà di lettura può essere più o meno grave e spesso si accompagna a problemi nella scrittura: disortografia (difficoltà di tipo ortografico, nel 60% dei casi), disgrafia (difficoltà nel movimento fino-motorio della scrittura, cioè una cattiva resa formale, nel 43% dei casi), discalculia (difficoltà nel calcolo, nel 44% dei casi) e, talvolta, anche in altre attività mentali. 

Il Servizio di sostegno agli studenti dislessici assicura a tutti gli studenti che presentano una diagnosi di DSA debitamente certificata (redatta ai sensi della L. 170/2010 e rilasciata da non più di 3 anni da strutture del SSN o da specialisti e strutture accreditati dallo stesso) una serie di interventi che sono intesi nell’ottica di:
  • garantire i necessari supporti agli studenti con DSA, favorendone il successo scolastico;
  • garantire una formazione adeguata e lo sviluppo delle potenzialità degli studenti con DSA;
  • ridurre eventuali disagi formativi ed emozionali.

In particolare vengono offerti:
  • supporto alle future matricole per sostenere i test d’ingresso;
  • interventi di tutorato, mirati a fornire informazioni e consigli utili a favorire l’ambientamento universitario ed il metodo di studio delle materie di base;
  • momenti di confronto con i docenti dei corsi frequentati dal singolo studente dislessico, nell’ottica di individuare le modalità più idonee per la frequenza dei corsi stessi e per il sostenimento degli esami.

Per beneficiare di questi servizi, è necessario contattare il Servizio di sostegno agli studenti dislessici (e-mail: sostegno.dislessia@polito.it ), che analizzerà le esigenze espresse e proporrà l’intervento più adeguato. 

È assai importante che la segnalazione sia tempestiva e che giunga con largo anticipo sull’inizio dei corsi in modo che si possano analizzare per tempo i problemi, le esigenze, le richieste.