Esami di stato
Informazioni generali
Gli esami hanno carattere specificatamente professionale e consistono in prove scritte, grafiche ed orali.
Le prove sono intese ad accertare l'organica preparazione di base del candidato nelle discipline in cui la conoscenza è necessaria per l'esercizio della professione di Ingegnere o di Architetto ed a saggiare, in concreto, la sua capacità tecnica in vista dell'adeguato svolgimento delle attività professionali.
Assenza, ritiro o esito negativo
Il candidato che:
  • si ritira oppure consegue un esito negativo (anche in una delle prove intermedie) può ripetere l'esame in qualunque sessione successiva, ripresentando domanda di iscrizione (comprensiva di entrambe le tasse previste).
    In caso di bocciatura o di assenza, anche all’ultima prova, le prove già eventualmente superate perderanno validità e dovranno essere nuovamente sostenute in caso di iscrizione ad una sessione successiva.
  • risulta Assente
    • alla prima prova d'esame della prima sessione, potrà iscriversi alla seconda sessione senza versare nuovamente le dovute somme ad eccezione dell'imposta di bollo da € 16,00, che dovrà essere versata contestualmente all'iscrizione alla seconda sessione (iscrizione obbligatoria).
    • alla prima prova della seconda sessione, oltre a doversi nuovamente iscrivere per una sessione successiva, sarà anche tenuto a pagare nuovamente le tasse: la somma versata per l’iscrizione alla seconda sessione non verrà rimborsata;
    • alla prima prova d'esame della prima sessione e che non si iscrive alla seconda sessione non avrà la possibilità di richiedere il rimborso delle tasse versate;
    • sia alla prima sia alla seconda sessione non avrà la possibilità di richiedere il rimborso delle tasse versate.

Cosa portare alle prove scritte
Vedi pagina
 
Esiti delle prove
Ogni singola prova viene superata se si raggiungono i sei decimi di voti a disposizione della Commissione.
I VOTI DELLE PROVE NON FANNO MEDIA TRA LORO: per essere ammessi alla prova successiva e per conseguire l'abilitazione, il candidato dovrà conseguire la votazione minima di sei decimi per ciascuna prova.
Sulle prove orali la singola Commissione delibera, appena compiuta ciascuna prova, assegnando i voti di merito.
Al termine dei lavori, la Commissione riassume i risultati degli esami ed assegna a ciascun candidato il voto complessivo costituito dalla somma dei singoli voti riportati in ciascuna delle prove.
I candidati potranno consultare gli esiti di ciascuna prova accedendo, con le proprie credenziali, alla sezione Apply della pagina "Segreteria online" del portale della didattica. Verranno altresì pubblicati i risultati sul sito istituzionale.
Dette pubblicazioni costituiscono avviso di convocazione alle prove stesse e pertanto i candidati sono tenuti a prenderne visione. Gli interessati non riceveranno alcuna comunicazione scritta.