PORTALE DELLA DIDATTICA
MATERIALE INFORMATIVO
Garante degli studenti
 
Il Garante degli Studenti

Lo Statuto del Politecnico di Torino, all’art. 18, fin dall’anno 2000 prevede la figura del Garante degli Studenti:

  1. Il Garante degli Studenti viene nominato dal Comitato Paritetico per la Didattica quale referente per le funzioni di garanzia degli studenti ed è scelto tra i professori di I fascia dell’Ateneo esterni al Comitato stesso.

  2. Il Garante degli Studenti, sulla base delle segnalazioni pervenute da parte degli studenti e a seguito dei necessari accertamenti, propone agli organi competenti le opportune iniziative e ne riferisce al Comitato.

  3. Per le questioni che implicano problemi di riservatezza personale il Garante degli Studenti riferisce direttamente al Rettore.

Per quanto riguarda le segnalazioni da parte degli studenti, il Garante ha stabilito la seguente procedura: gli studenti scrivono un messaggio per posta elettronica all’indirizzo garante.studenti@polito.it specificando con ragionevole dettaglio il problema da esaminare, oppure scrivono una lettera tradizionale con il medesimo contenuto all’indirizzo:


Garante degli Studenti
Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24
10129 - Torino


La lettera elettronica o tradizionale deve essere firmata e deve contenere anche i necessari riferimenti affinché il Garante possa mettersi in contatto con lo o gli scriventi. I messaggi di posta elettronica non devono contenere allegati; il messaggio testuale deve essere completamente scritto nel corpo del messaggio; eventuali documenti accessori, come per esempio fogli con raccolta di firme, vanno indirizzati al Garante e devono contenere un riferimento al messaggio elettronico inviato (mittente, data e ora).
Il Garante riceve solo segnalazioni scritte e non è disponibile a telefonate; se ci fosse necessità, sarà il Garante a mettersi in contatto epistolare o telefonico con lo scrivente o, in caso di una segnalazione da parte di più scriventi, con colui o colei fra gli scriventi che è stato indicato come referente. Il Garante adotterà ogni utile azione per salvaguardare, ove sia possibile, la riservatezza personale degli studenti che decideranno di rivolgersi a lui. Ogni messaggio verrà archiviato e resterà disponibile per ulteriori azioni utili anche ad altri studenti che si trovino nelle stesse situazioni.