Laurea in
Ingegneria per l'ambiente e il territorio
PRESENTAZIONE DEL CORSO E INFORMAZIONI PER ISCRIVERSI
Il corso di laureaIl corso di laurea appartiene alla classe L7 (Ingegneria civile-ambientale) e prevede un primo anno comune a tutte le ingegnerie, un secondo anno con discipline ingegneristiche di base comuni al settore dell'ingegneria delle costruzioni, un terzo anno con discipline proprie della classe di laurea L7 e con quelle specifiche del corso di laurea in Ingegneria per l'Ambiente e Territorio. Durante il terzo anno è possibile seguire un tirocinio in azienda. Nel corso dei tre anni vengono proposte esercitazioni e laboratori che consentono di applicare le conoscenze e le competenze apprese all'analisi e alla soluzione di problemi nel settore dell'ingegneria per l'ambiente e il territorio. Il percorso formativo è unico (senza indirizzi né orientamenti).

Il corso di laurea forma ingegneri e ingegnere per l’ambiente e il territorio che potranno collaborare a:
  • Comprendere ed interpretare fenomeni ambientali complessi di inquinamento o interazione antropica: aspetti chimici, chimico-fisici, biologici ed ecologici.
  • Definire e sviluppare progetti di base dei sistemi di disinquinamento in correnti liquide, gassose e nelle matrici solide.
  • Individuare le soluzioni di rigenerazione di un sistema economico garantendone la sua ecostenibilità.
  • Analizzare i fenomeni naturali e i rischi ad essi connessi.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la seguente documentazione:
o partecipare al Salone dell'Orientamento del Politecnico di Torino che si tiene ogni anno nel mese di aprile.
E' inoltre possibile consultare le attività di orientamento rivolte agli istituti scolastici superiori nella sezione Orientamento. 
Modalità di iscrizione
Tutti i corsi di laurea di Ingegneria offerti dall’Ateneo sono ad “accesso programmato” e prevedono una prova di ammissione. Tutte le informazioni sono disponibili nella pagina dedicata: