Laurea in
Matematica per l'Ingegneria
Presentazione
Pensi di essere predisposto al ragionamento formale e rigoroso?
Ti piace l'idea di modellizzare e simulare processi industriali e fenomeni naturali?
Iscriviti al corso di laurea in Matematica per l'Ingegneria!
Si tratta di un corso di studi innovativo perché supera la divisione tra il settore delle scienze matematiche di base e quello delle scienze ingegneristiche. Il percorso formativo è unico e fortemente interdisciplinare.
Il corso è su tre aree di apprendimento:
  • fondamenti scientifici e metodologico-operativi della matematica di base;
  • metodi matematici ed informatici (calcolo scientifico, modelli matematici, trattamento statistico dei dati);
  • base ingegneristica.
Il corso di Laurea in Matematica per l’Ingegneria si pone come obiettivi formativi un’adeguata conoscenza del metodo scientifico, la capacità di costruire dimostrazioni rigorose e la capacità di formulare in termini matematici e risolvere problemi di natura ingegneristica.
Durante la formazione, lo studente acquisisce consapevolezza dei fattori tecnici, scientifici, economici e sociali delle scelte tecnologiche. L’autonomia di giudizio viene consolidata promuovendo l’attitudine al “problem solving”. 
Il laureato in Matematica per l’Ingegneria è un professionista in grado identificare il modello matematico più adeguato al trattamento di processi industriali e fenomeni naturali, gestendo, organizzando e analizzando dati, elaborando esperimenti e/o applicando metodologie matematico/informatiche per comprendere e risolvere il problema. 
La prosecuzione naturale di questo percorso di studi è rappresentata dal corso di Laurea Magistrale di Ingegneria Matematica.
Gli sbocchi occupazionali sono società di produzione di beni industriali, banche ed assicurazioni, aziende informatiche e società di ingegneria specializzate nella simulazione.