Laurea magistrale in
Ingegneria per l'ambiente e il territorio
MOBILITA' INTERNAZIONALE
Durante la laurea magistrale è possibile trascorrere un periodo di studio all’estero, sia in Paesi UE che extra-UE, e sostenere esami presso l’università ospitante, oppure svolgere la tesi di laurea all’estero. Sono in atto accordi per scambi Erasmus+ con diverse università straniere. E’ anche possibile conseguire il doppio titolo di laurea, in base a programmi specifici attivi con diverse sedi universitarie. 
L’accesso ai percorsi di mobilità e alle eventuali borse di studio rese disponibili dal Politecnico avviene tramite la partecipazione ad appositi bandi di concorsoTutte le informazioni sono disponibili nella pagina dell'ateneo dedicata alla mobilità verso l'estero: https://didattica.polito.it/outgoing/it.
La mappa che segue mostra le destinazioni attivate e bandite per gli iscritti al corso di laurea magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio dall'a.a. 2017/2018 ad oggi (icona  ) e riporta alcune testimonianze di studenti e studentesse che hanno vissuto questa esperienza (icona  ).