Laurea magistrale in
Ingegneria per l'ambiente e il territorio
News
"Cambiare il clima" dal vivo 2022
23/06/2022
Il 5 luglio alle ore 18,30 lo spettacolo-conferenza "Cambiare il clima" andrà in scena dal vivo presso l'Aula Magna del Politecnico di Torino.
Cambiare il clima è uno spettacolo di Faber Teater realizzato in collaborazione con il Politecnico di Torino - DIATI e accompagna il pubblico alla scoperta di come la ricerca scientifica e l’ingegneria contribuiscono ad affrontare le sfide del cambiamento climatico, partendo dall’esperienza del nostro progetto cambiamenti_climatici@polito.
La partecipazione è gratuita e aperta al pubblico, previa prenotazione tramite questo modulo: https://forms.office.com/r/pqsiVDeiUZ
L'evento è organizzato nell'ambito delle Settimane della Scienza ed è patrocinato dalla RUS - Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile.
ENGLISH SUBTITLES PROVIDED DURING THE SHOW!
Maggiori informazioni qui.
TIME FOR JOB
24/05/2022
Il 26 e 27 maggio 2022 il Politecnico di Torino organizza, in collaborazione con i Collegi dell'area di Ingegneria Civile, Edile, Energetica e Ambiente e Territorio (corsi di laurea triennale e magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio e magistrale in Georesources and Geoenergy Engineering), l'evento "TIME FOR JOB - Info Day Tirocini" finalizzato all'incontro tra aziende e studenti e studentesse per attività di tirocini curricolari.
L'iniziativa, ad accesso libero, si terrà presso il Politecnico di Torino (ore 11.30-15:30, locali della Cittadella Politecnica- Area GESD- 2 piano entrando da Corso Castelfidardo, 39).
L'evento è aperto a studenti e studentesse delle lauree magistrali e triennali.

Per maggiori informazioni consultare il sito: https://careerservice.polito.it/aziende/eventi_fieristici

Di seguito il calendario delle aziende partecipanti nelle due giornate, che potrà essere soggetto a modifiche:
26/05/202227/05/2022
3I ENGINEERING3A SRL
DENSO THERMAL SYSTEMS S.P.A.3-IM
E4SMA SRLBENETTON GROUP SRL
ECO-GREEN PROJECT SRLC2R ENERGY CONSULTING SRL
EDISONCITTÀ METROPOLITANA DI TORINO
ENGIE ITALIA SPA COPACO SRL
FERPLANTEY
FOR ENGINEERING ARCHITECTUREG.E.G. ENERGY SRL
GAE ENGINEERING SRLGRUPPO FERRERI COSTRUZIONI
GEODES SRLING. IVANO LAGANA'
GOLDER ASSOCIATES SRL/WSPINGEOLAB
GRUPPO INGEGNERIA TORINO SRLLGC INGEGNERIA-ARCHITETTURA
ITALGASMOZZONE BULDING SYSTEM SRL
LOMBARDI INGEGNERIA S.R.L.PRIMA INDUSTRIE S.P.A.
OROLAVORO SRLSD2 ENGINEERING SERVICES S.T.P. S.R.L.
PINI GROUP SRLSERTEC SRL
PLANET IDEA SRLSMAT SPA
S.I.N.A. S.P.A.STUDIO A&A
SENSOWORKSSYSTRA SWS
SOLUZIONI EPC SRLSTUDIO DI ARCHITETTURA CARLO BENZONELLI
SPE DIVISIONE CLIMATECHGEA SRL
STUDIO RONFANI S.S. 

OPEN DAYS on line 2022 e Salone dell'Orientamento dedicati ai corsi di Laurea magistrale 
19/04/2022
Il Politecnico di Torino organizza il 17-18-19 maggio gli OPEN DAYS on line dedicati ai corsi di Laurea magistrale e dal 23 al 27 Maggio il Salone dell’Orientamento in presenza dedicato ai corsi di Laurea magistrale.
Giornate di incontri on line e in presenza con docenti ed esperti di orientamento per visitare gli stand e seguire le presentazioni dei corsi di Laurea Magistrale offerti dall’Ateneo nelle aree dell’Ingegneria, dell’Architettura, del Design e della Pianificazione territoriale. Un’occasione anche per scoprire tutti i servizi, i progetti speciali e molto altro ancora.
Per maggiori informazioni: qui.
 
Attività del team studentesco AKANoah
16/05/2022
Nelle giornate di martedì 10 e mercoledì 11 maggio sono ripartite le attività del team studentesco AKANoah Polito, che fa riferimento diretto a docenti del DIATI.
In questa occasione è stata testata la strumentazione predisposta per il monitoraggio ambientale delle acque fluviali.
Maggiori informazioni qui.

Assegnati i premi di laurea in memoria di Stefano Rigatelli
12/04/2022
Assegnati i premi di laurea e di dottorato finanziati dalla Regione Piemonte in memoria dell’Ing. Stefano Rigatelli e rivolti a laureati e laureate magistrali in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio e di dottorato al Politecnico di Torino che abbiano conseguito il titolo negli anni solari 2020 e 2021 e abbiano discusso una tesi su una di queste tematiche: Bonifica di siti inquinanti; Risanamento ambientale; Amianto; Mitigazione e cambiamenti climatici. 
Per il Politecnico hanno fatto parte della commissione giudicatrice i professori Fulvio Boano e Barbara Ruffino, affiancati dall’ingegner Giorgio Schellino della Regione Piemonte.
La Commissione, dopo una attenta valutazione di tutte le candidature pervenute, ha nominato quattro tesi di laurea vincitrici e due tesi vincitrici ex aequo del premio di dottorato, premiate per essere caratterizzate da una significativa attività sperimentale e di modellazione numerica, con un elevato grado di innovazione scientifica.
Clicca qui per conoscere i vincitori e i titoli delle tesi.
4 Premi di laurea
10/12/2021
È stato pubblicato il bando per 4 Premi di laurea del valore di 2.000 euro lordi l'uno (1.843 euro netti), finanziati dalla Regione Piemonte in memoria dell’Ing. Stefano Rigatelli e rivolti a laureati e laureate magistrali in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio al Politecnico di Torino che abbiano conseguito il titolo negli anni solari 2020 e 2021 e abbiano discusso una tesi su una di queste tematiche: Bonifica di siti inquinanti; Risanamento ambientale; Amianto; Mitigazione e cambiamenti climatici. 
La scadenza per le candidature è il 10 gennaio 2022.
Il bando è disponibile qui.
I primi laureati in Climate Change al Politecnico 
06/12/2021
Il 6 dicembre 2021 sono stati proclamati il primo laureato e la prima laureata nell’orientamento “Climate Change” della Laurea Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, inaugurato due anni fa e primo percorso di ingegneria in Europa dedicato specificatamente ai cambiamenti climatici.
L’orientamento, erogato completamente in lingua inglese, completa così l’offerta formativa del Politecnico di Torino nell’ambito dell’ingegneria ambientale, che comprende i già consolidati percorsi in Tutela Ambientale, Rischi naturali e protezione civile e Geo-Engineering. 
 
Per maggiori informazioni cliccate qui.
Tecnologie per le transizioni - Green Technologies
23/11/2021
Sono aperte fino al 1° dicembre le iscrizioni al progetto "Tecnologie per le Transizioni", che offre agli studenti di alcune Lauree Magistrali del Politecnico di Torino la possibilità di conseguire un doppio titolo di laurea o l’acquisizione di un Diploma Supplement, in partenza già dal prossimo semestre di questo Anno Accademico.

Il profilo in Green Technologies, aperto anche agli studenti e alle studentesse della Laurea magistrale in Ingegneria per l'ambiente e il territorio avrà competenze sulla progettazione e il controllo delle trasformazioni della materia e dell’energia, sarà in grado di sviluppare soluzioni basate sui criteri di sostenibilità, sull'uso efficiente delle risorse, sull'implementazione di protocolli di economia circolare, sulla preservazione della biodiversità e sulla riduzione dell’inquinamento.

Per maggiori informazioni e per le modalità d’iscrizione cliccate qui.

Virtual Job Fair PMI 2021 Sostenibilità
22/11/2021
Virtual Job Fair PMI, l’appuntamento dedicato all’incontro fra studenti e laureati del Politecnico di Torino e le Piccole e Medie Imprese, tornerà anche quest'anno online a partire dal 29 Novembre 2021 per la sua quarta edizione incentrata sul tema della sostenibilità nella sua accezione più ampia, comprendente ad esempio:  Sociale, Agroalimentare, Energia e ambiente, Mobilità e trasporti, Salute e benessere.
Le aziende avranno la possibilità di presentare offerte di tirocinio post lauream e/o di lavoro a studenti e laureati del Politecnico di Torino.

Maggiori informazioni qui.
Applications to the PoliTO SPE student chapter
29/10/2021
Applications to the PoliTo SPE student chapter are open.
SPE student chapters are well-consolidated associations involving students worldwide with different backgrounds (ranging from Petroleum and Energy to Environmental and Mechanical engineers).
The goal is to build a strong network amongst students and between students and companies, via dedicate technical lectures, hackathon, mentoring, paper contests, etc..

Do you want to join the PoliTo chapter?
Master universitario di II livello in "Climate Change: adaptation and mitigation solutions"
01/10/2021
DEADLINE per le candidature estesa al 29 Ottobre alle 14.00, ora italiana!
Sono aperte le candidature per la terza edizione del Master universitario di II livello in "Climate Change: adaptation and mitigation solutions".
Il Master è ideato per studenti e studentesse e professionisti/e che desiderano acquisire una conoscenza approfondita dell’impatto del riscaldamento globale e delle innovazioni tecnologiche che saranno essenziali nelle strategie di mitigazione ed adattamento al cambiamento climatico. 

Struttura didattica
Il programma a tempo pieno ha la durata di un anno, con inizio a gennaio 2022 e fine a dicembre 2022. Il master è organizzato come segue:
  • 19 corsi, strutturati in lezioni frontali, attività di laboratorio ed esercitazioni pratiche (44 crediti) – da gennaio a luglio
  • 500 ore tirocinio presso gli enti partner (20 crediti) – tra settembre e novembre
Come partecipare
La procedura per la presentazione della propria candidatura è indicata alla pagina: https://didattica.polito.it/master/climate_change/2022/how_to_apply
La candidatura dovrà pervenire entro e non oltre le ore 13.00 del 22/10/2021. 

Webinar
Se si è interessati a partecipare al webinar informativo con il direttore del programma il 14 ottobre 2021 alle 17.30, si prega di compilare il modulo a questo link: https://forms.office.com/r/CjsNT5pGyq
Contatti al Politecnico di Torino
Per domande relative alle procedure di candidatura, i requisiti di accesso e le esenzioni:
Scuola Master e Formazione Permanente, tel: 011- 0905978, e-mail: master.universitari@polito.it 
Per domande relative al programma formativo e al partenariato:
Segreteria Scientifica del Master, e-mail: mastercc@polito.it
Tecnologie per la transizione ecologica - percorsi di doppia laurea e diploma supplement
05/08/2021
Il Politecnico di Torino ha aderito al progetto sperimentale di alta formazione "Tecnologie per le transizioni", finalizzato alla formazione di professionalità ingegneristiche qualificate ad affrontare i problemi multidimensionali posti dalla transizione ecologica (Green Technologies) e dalla transizione digitale e delle infrastrutture (Smart Infrastructures), temi che rivestono grande rilevanza strategica nel quadro del Next Generation EU. Gli studenti e le studentesse inseriti nel percorso potranno:
  1. a seguito del conseguimento del titolo di studio immatricolarsi ad un altro Corso di Laurea Magistrale con un'abbreviazione di carriera per il conseguimento di due titoli di studio;
  2. definire un piano degli studi del Corso di Laurea Magistrale inserendo dei crediti (liberi e aggiuntivi) legati all'acquisizione di competenze specifiche delle Smart Infrastructures o delle Green Technologies, che troveranno esplicita descrizione all'interno del diploma supplement.  
Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio (indirizzi Tutela Ambientale e Climate Change) aderisce all’insieme “Tecnologie per la transizione ecologica (Green Technologies)”, in abbinamento con i corsi di laurea magistrale in Ingegneria Energetica e Ingegneria Chimica.  Nel mese di ottobre 2021 verrà avviata una procedura di selezione per la raccolta delle candidature, maggiori informazioni sono disponibili al seguente link.

Guarda la presentazione del progetto da parte del Rettore del Politecnico di Torino: video su Youtube.
Borse di studio per l'orientamento "Climate Change"
23/06/2021
È aperto il bando per l'assegnazione di 10 borse di studio dell’importo di 2.000 euro destinate a studenti e studentesse iscritti per la prima volta all’a.a. 2021/2022 al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio – orientamento Climate Change - presso il Politecnico di Torino.
La scadenza per la presentazione delle domande è il 25 ottobre 2021. Per partecipare è necessario aver fatto l'apply al corso di laurea magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio entro la scadenza ufficiale del 22 ottobre 2021.
I dettagli del bando sono disponibili qui. 
OPEN DAYS OFF - Ingegneria ambientale e delle risorse naturali
aggiornato 30/06/2021
Dopo il successo dei PoliTo Open Days 2021, il Politecnico di Torino ha organizzato il Salone Off, un mese di eventi collaterali di approfondimento dei corsi di studio e delle tematiche ad essi correlate. Il DIATI ha partecipato con 3 eventi, durante i quali sono intervenuti/e rappresentanti del mondo industriale e del lavoro (per la lista completa dei relatori, cliccare qui).
I video dei webinar sono ora disponibili on demand sul canale Youtube del DIATI (cliccare sul titolo per aprire il video):

La professione dell’ingegnere/a ambientale nel 21° secolo
Con focus particolare su Tutela ambientale e Rischi naturali e protezione civile
Modera: Prof.ssa Mariachiara Zanetti
Lingua: italiano

Petroleum and Mining Engineers in the era of Energy transition
Modera: Prof.ssa Francesca Verga
Lingua: inglese
With a special focus on Geo-Engineering and Climate change
Modera: Prof. Costantino Manes
Lingua: inglese. 
VIRTUAL CLASSROOM dedicata all'orientamento in ingresso
aggiornamento 20/05/2021
A partire da giovedì 25 febbraio 2021 e per tutti i giovedì a seguire fino a giugno 2021, dalle 14.30 alle 15.30,
il DIATI apre una delle sue VIRTUAL CLASSROOM per le future studentesse e i futuri studenti e per tutti coloro che stanno decidendo il proprio percorso di studi. 

Si tratta di un’ottima occasione per fare domande sulle lezioni, sugli esami, sugli insegnamenti previsti, sui tirocini proposti e sui futuri sbocchi occupazionali dei corsi di laurea Triennale e Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio e sul corso Magistrale in Petroleum and Mining Engineering, alla coordinatrice dei corsi di studio, la prof.ssa Socco.  

Per collegarvi alla Virtual Classroom cliccare su questo link
e digitate il vostro nome in “Accedi come ospite”
Conversazioni in Biblioteca 5°ciclo, #11
31/05/2021
Venerdì 04 giugno 2021 alle 17,30 si svolgerà l'undicesimo incontro del quinto ciclo delle "Conversazioni in Biblioteca", dal titolo: “Pandemia: ambiente fisico, ambiente mentale".

Spesso si crede che alcuni aggiustamenti tecnici da soli possano cambiare la drammatica situazione ambientale.
La pandemia recente ci fa riflettere sul rapporto tra malattie e ambiente, sulle connessioni tra la crisi ambientale, le malattie e l’attuale sviluppo. Le nostre economie vagheggiano uno sviluppo infinito, che si rivela insostenibile: altre culture prevedono pause allo sviluppo e limitazioni alla produzione.
La situazione però ci porta anche a riflettere sul rapporto tra noi, l’ambiente e la malattia, partendo da noi stessi: capire la mente umana per cambiare l’ambiente, potrebbe essere la via più breve per cambiare la situazione drammatica che ci si sta ritorcendo contro. Partire dalla consapevolezza, dall’ autocontrollo, dalla conoscenza della nostra mente ci porterà a cambiamenti che si ripercuoteranno anche sulla nostra Terra?

Interventi:
Adriano Favole, antropologo (Università degli studi di Torino),
Luigi Torchio, medico nutrizionista
Angelo Tartaglia (Politecnico di Torino).
Modera:Gianpaolo Balsamo, ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts) e Politecnico di Torino.

Evento online gratuito disponibile in diretta streaming sul canale Youtube del Dipartimento.
Per maggiori info cliccate qui.
OPEN DAYS POLITO 2021
04/05/2021
Nei giorni dal 26 al 28 maggio 2021 si sono svolti gli OPEN DAYS on line del Politecnico di Torino, dedicati ai corsi di Laurea magistrale.
Tre giorni di incontri con docenti, studenti dell’ateneo ed esperti di orientamento.
Un’occasione anche per scoprire tutti i servizi, i progetti speciali, i teams studenteschi e molto altro ancora.
Ecco gli appuntamenti del DIATI:
- 26 maggio 2021, ore 11.00: Presentazione del corso di laurea magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio (in inglese)
- 26 maggio 2021, ore 13.00: Presentazione del corso di laurea magistrale in Petroleum and Mining Engineering (in inglese)
- 27 maggio 2021, ore 12.00: Presentazione del corso di laurea magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio (in italiano)
Per partecipare alle sessioni live clicca qui!
Conversazioni in Biblioteca 5°ciclo, #10
20/05/2021
Giovedì 27 maggio 2021 alle 17,30 si svolgerà il decimo incontro del quinto ciclo delle "Conversazioni in Biblioteca", dal titolo: “Declinazioni di Intelligenza Artificiale".

Lo sviluppo impetuoso dell’Intelligenza Artificiale pone problemi filosofici, etici, sociali e politici.Per ora i computer non sono intelligenti, ma apprendono: i dati da cui apprendono, gli algoritmi e le metodologie usate nell’ambito della Intelligenza Artificiale ed in particolare del Machine Learning non sono neutri, ma riflettono la società e la cultura.In particolare ci si chiede se tali sistemi assumano e trasmettano gli stereotipi e i pregiudizi della società dominante per quanto riguarda il genere e le culture differenti dalla dominante.Da un po’ di tempo l’Intelligenza Artificiale crea opere in diversi ambiti artistici, dal cinema ai quadri, alla musica.Algoritmi creano prodotti nuovi, a partire dal database su cui sono stati addestrati. Ci si chiede se si tratti di opere d’arte.Anche in questo caso importante è l’origine della mole di dati necessari.Da entrambi gli ambiti scaturiscono importanti domande filosofiche, collegate a questioni sociali e politiche.

Interventi:
Tiziana Andina, filosofa (Università degli studi di Torino)
Michela Meo, (Politecnico di Torino).
Modera:Daniele Marchisio, (Politecnico di Torino).

Evento online gratuito disponibile in diretta streaming sul canale Youtube del Dipartimento.
Per maggiori info cliccate qui.
Conversazioni in Biblioteca 5°ciclo, #9
04/05/2021
Venerdì 07 maggio 2021 alle 17,30 si svolgerà il nono incontro del quinto ciclo delle "Conversazioni in Biblioteca", dal titolo: Anassimandro, primo cartografo (altro che filosofo!)

Anassimandro (Mileto, 610 a.C. circa – 546 a.C. circa) ritiene che la Terra galleggi libera nello spazio senza cadere e senza bisogno di essere sostenuta da qualcosa: si tratta di una rivoluzione cosmologica, e secondo diversi studiosi (il filosofo della scienza Karl Popper e di recente il fisico Carlo Rovelli) di una delle origini del pensiero scientifico occidentale.
Anassimandro, come gli altri filosofi presocratici, si occupò della natura e del cosmo, e in particolare del principio della natura, vale a dire della causa prima, fondamento della molteplice realtà.
La Geodesia e la Cartografia hanno origini antiche, ricollegabili alla Astronomia e alla Matematica, e i cartografi riconoscono in talune riflessioni di Talete ed Anassimandro, le basi della loro disciplina: Talete misurò l’altezza della piramide di Cheope con una misura indiretta, confrontando l’ombra di un bastone con l’ombra della piramide. E Anassimandro redasse la prima carta dell’Ecumene, rappresentando le terre che si sapevano abitate sul piano.

Interventi:
Livio Rossetti, filosofo (Università degli studi di Perugia)
Alberto Cina, geomatico (Politecnico di Torino).
Modera:Luca Grecchi, filosofo (Università Milano Bicocca).

Evento online gratuito disponibile in diretta streaming sul canale Youtube del Dipartimento.
Per maggiori info cliccate qui.
Conversazioni in Biblioteca 5°ciclo, #8
23/04/2021
Venerdì 30 aprile 2021 alle 17,30 si svolgerà l'ottavo incontro del quinto ciclo delle "Conversazioni in Biblioteca", dal titolo: “L’uno nel tutto, il tutto nell’uno: assonanze tra la danza e le scienze”

Varie sono le teorie fisiche riguardanti la genesi della molteplicità di forme e realtà materiali, a partire da una situazione unitaria originale, tra le quali la teoria di materia e antimateria di Dirac.
A tali teorie corrispondono spiegazioni fornite dalla Filosofia: il tema dell’Uno è trattato da molti pensatori, da Pitagora e Parmenide, fino a Giordano Bruno, Cusano e Hegel.
Ma è nell’arte, ed in particolare nella danza, che si percepisce e si esprime una armonica unità. Un esempio sono le danze degli Orichas afro-cubani.
Si tratta di un viaggio di esplorazione da parte dei danzatori del proprio universo interiore, per meglio osservare e comprendere l'Universo esterno, fino a non sentire più separazione fra i due, fino a percepire la sottile connessione e relazione che li collega indissolubilmente all'UNO originario.

Interventi:
Franca Aimone, danzatrice 
Angelo Tartaglia (Politecnico di Torino).
Modera:Laura Scaringella, danzatrice.

Evento online gratuito disponibile in diretta streaming sul canale Youtube del Dipartimento.
Per maggiori info cliccate qui.
Webinar: UN PIANETA B DIGITALE?
15/04/2021
Dalle grandi sfide della modellistica globale ai cambiamenti climatici a scala locale ed i rischi legati agli eventi estremi
Giovedì 22 aprile alle ore 18.15, in occasione della Giornata Mondiale della Terra, Gianpaolo Balsamo del ECMWF e Jost von Hardenberg del Politecnico di Torino, si confronteranno su queste domande con la moderazione di Francesco Laio, Direttore del DIATI – Politecnico di Torino e grazie all’interazione con il pubblico.
L’evento rientra nei side events degli Open Days PoliTo, con l’intento di far conoscere al pubblico generale e ai giovani e alle giovani che si stanno orientando verso il percorso universitario una delle sfide in cui potrà essere impiegata l’ingegneria ambientale nei prossimi decenni.
Maggiori informazioni sono disponibili qui.
Conversazioni in Biblioteca 5°ciclo, #7
12/04/2021
Martedì 20 aprile 2021 alle 17,30 si svolgerà il settimo incontro del quinto ciclo delle "Conversazioni in Biblioteca", dal titolo: “Menti: umane, animali, artificiali”
Negli ultimi decenni etologi e neurobiologi hanno posto la questione se gli animali diversi dall’essere umano abbiano capacità cognitive, emozioni, coscienza.
D’altro canto, lo straordinario sviluppo delle tecnologie dell’informazione ha posto l’essere umano davanti a un altro tipo di cervello, che riesce a riconoscere suoni, immagini, fare calcoli in tempi brevissimi, giocare a scacchi, persino farsi scambiare per un interlocutore umano.
Entrambe le questioni hanno ricadute in campo etico, sia per quanto riguarda il rapporto con gli altri animali, sia per quanto riguarda i problemi connessi al potere degli algoritmi delle macchine. In ogni caso, si tratta ancora una volta di riflettere sulla natura umana.

Interventi:
Felice Cimatti, filosofo del linguaggio (Universita` della Calabria)
Michela Meo (Politecnico di Torino).
Modera: Valeria Chiadò Piat (Politecnico di Torino).
Evento online gratuito disponibile in diretta streaming sul canale Youtube del Dipartimento.
Per maggiori info cliccate qui.
Articolo sul Master e sul corso di Laurea Magistrale in Tunnelling
22/02/2021
Sul Tunnelling Journal è uscito un articolo con un'intervista al professor Daniele Peila sul percorso di Geo-Engineering della Laurea Magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio e sul programma Master di 2º livello in Tunnelling e Tunnel Boring Machines!
Per leggere l'articolo cliccate qui. (Articolo in inglese)
Per maggiori informazioni sul percorso di Geo-Engineering della Laurea Magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio cliccate qui.
Per maggiori informazioni sul Master di 2º livello in Tunnelling e Tunnel Boring Machines, cliccate qui.

Conversazioni in Biblioteca 5°ciclo, #5
19/02/2021
Martedì 23 febbraio 2021 alle 17,30 si svolgerà il quinto incontro del quinto ciclo delle "Conversazioni in Biblioteca", dal titolo: "Cervelli che contano". 

Cos’è il numero? I fondamenti della Matematica sono stati analizzati da matematici e filosofi, con risultati talvolta discrepanti, con periodi di crisi e rivoluzioni. Cosa succede quando del numero si interessano le Neuroscienze? Il senso del numero consente di compiere solo stime approssimate, dotate di un certo grado di variabilità.
Nel cervello degli animali, quelli dotati di linguaggio e quelli che ne sono privi, la numerosità è rappresentata da quantità continue, che hanno le proprietà formali dei numeri reali. Tale strumento consente al pulcino di avvicinarsi al gruppo di compagni più numeroso, e alle leonesse di stabilire se attaccare o meno un gruppo rivale. La nostra specie ha una rappresentazione mentale della quantità simile a quella di un corvo, una scimmia, un pulcino. L’introduzione di simboli, forse in seguito alla nascita del linguaggio che si basa su quantità discrete, e la loro manipolazione, ha reso possibile il meraviglioso sviluppo della Matematica.

Interventi:
Giorgio Vallortigara, neuroscienziato ed etologo (Università degli Studi di Trento),
Valeria Chiadò Piat (Politecnico di Torino)
Modera:Francesca Ceragioli (Politecnico di Torino)
Evento online gratuito disponibile in diretta streaming sul canale Youtube del Dipartimento.
Per maggiori info cliccate qui.
Conversazioni in Biblioteca 5°ciclo, #4
19/01/2021
Mercoledì 27 gennaio 2020 alle 17,30 si svolgerà il quarto incontro del quinto ciclo delle "Conversazioni in Biblioteca", dal titolo: "Guerra, scienza e tecnologia". 
Le guerre sono state spesso legate all'evoluzione della tecnologia, la I Guerra Mondiale è un esempio.
Dopo la II Guerra Mondiale, l'orrore della Shoah e il lancio delle bombe atomiche, sembrò che il mondo fosse dominato da un fattore nuovo: la tecnica. Uranio impoverito, guerre chimiche, armi intelligenti sono l'armamentario delle nuove guerre.
Quali le responsabilità di scienziati e tecnici?
Interventi:
Massimo Zucchetti (Politecnico di Torino),
Giuseppe Bonfratello (Centro studi Labriola),
Bruno Segre (presidente ANPPIA, Polo del 900 di Torino)
Modera: Bruno Panella (Politecnico di Torino)
Evento online gratuito disponibile in diretta streaming sul canale Youtube del Dipartimento.
Per maggiori info cliccate qui.
Onda Z @ Klimahouse 2021
08/01/2021
Il DIATI è partner scientifico di Onda Z @ Klimahouse 2021, l'hackaton per sviluppare soluzioni per affrontare la crisi climatica che si terrà online dal 26 al 28 gennaio 2021. La partecipazione è aperta a giovani dai 19 ai 30 anni, che possono iscriversi individualmente o in team.
L'hackaton si concentra sul territorio dell'Alto Adige come modello di partenza in cui far nascere buone pratiche per integrare un sistema che si basa su economie rigenerative e circolari, ma si chiederà ai/alle partecipanti di pensare a soluzioni facilmente scalabili in altri territori.
La sfida di quest'edizione sarà: "Quali progettualità d’impresa, politiche e servizi pubblici possiamo proporre affinché i cittadini e le imprese possano ridurre il proprio impatto sull’ambiente e attivare processi rigenerativi?"
Per saperne di più e per candidarsi (fino al 20 gennaio) cliccate sul link.
Borse di studio per l'orientamento "Climate Change"
28/09/2020
E' aperto il bando per l'assegnazione di 15 borse di studio dell’importo di 2.000 euro destinate a studenti e studentesse iscritti per la prima volta all’a.a. 2020/2021 al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio – orientamento Climate Change - presso il Politecnico di Torino. La scadenza per la presentazione delle domande è il 23 ottobre 2020. Per partecipare è necessario aver fatto l'apply al corso di laurea magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio entro la scadenza ufficiale del 19 ottobre. I dettagli del bando sono disponibili qui
Agroinnovation Award 2019
17/06/2020
Congratulazioni a Aurora Audino, vincitrice del premio Agroinnovation Award 2019 per tesi di Laurea Magistrale nel settore Sostenibilità degli agroecosistemi e protezione dell’ambiente. Aurora, che ha conseguito la laurea magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio, ha svolto un lavoro modellistico sulla dispersione di prodotti fitosanitari nel sottosuolo nell’ambito del progetto Nanograss coordinato dalla Prof.ssa Tiziana Tosco.
Qui l'articolo relativo alla sua tesi di laurea.
Open Days 2020
21/05/2020
Dal 25 al 29 maggio si sono tenuti i Polito Open Days, cinque giorni di incontri con docenti, studenti dell’ateneo ed esperti di orientamento e la possibilità di seguire le presentazioni dei corsi di laurea. Pur essendo concluso il programma "live" i contenuti rimarranno disponibili sul sito politopendays.it
Inoltre i nostri corsi di studio vi propongono una serie di materiali e iniziative extra: 
Incontri i nostri docenti
  • Ogni mercoledì di giugno e di luglio sessioni live di Q&A, entrando nell'Aula Virtuale a questo link. L'Aula Virtuale è attiva dalle ore 15 alle 16 per la laurea e la laurea magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio.  
Open Days e oltre
Webinar degli Open Days
Durante gli Open Days si è tenuto un webinar di presentazione del corso di laurea magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio, ecco la videoregistrazione:
Didattica online: le istruzioni
14/04/2020
A causa dell'emergenza Coronavirus, le lezioni del secondo semestre dell'a.a. 2019/2020 si tengono online. Sono disponibili qui le informazioni pratiche per supportare l'insegnamento e l'apprendimento in remoto per docenti e studenti. 
Student Welcome Reception
22/11/2019
Il 21 novembre 2019 si è tenuto lo Student Welcome Reception per gli studenti e le studentesse dei programmi di Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio e di Pertroleum and Mining Engineering. Primo evento del suo genere al Politecnico di Torino, il Welcome Reception aveva come obiettivo quello di dare il benvenuto agli studenti e alle studentesse e presentare loro le attività del Dipartimento di Ingegneria dell'Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture (DIATI) che coordina tali corsi di laurea. Qui una breve presentazione dell'evento