ITA | ENG
Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA BIOMEDICA
Presentazione
Sito WEB del corso
Scheda istituzionale
Piano degli studi
Guida dello studente
Dipartimento
Collegio
Iscrizione
Studenti
italiani
Studenti
stranieri
Presentazione
L’ingegnere biomedico opera all’intersezione di ingegneria, scienze della vita e tutela della salute. Questo ingegnere sfrutta i principi tratti dalle scienze applicate (ingegneria meccanica, elettronica, chimica ed informatica) e dalle scienze di base (fisica, chimica e matematica) applicandoli alla medicina ed alla biologia. Sebbene il corpo umano sia un sistema molto più complesso della macchina più sofisticata, molti dei concetti e dei metodi utilizzati per progettare, costruire e programmare un dispositivo possono essere applicati tanto alle strutture biologiche quanto ai dispositivi di diagnosi e terapia. L’ingegneria biomedica è, negli Stati Uniti, la carriera con sviluppo più rapido e si suppone che questa tendenza continui per i prossimi dieci anni (tratto da About Biomedical Engineering, www.embs.org).

Nel corso di laurea magistrale in Ingegneria Biomedica si approfondiscono e si ampliano le conoscenze apprese nel corso di laurea triennale corrispondente. L’obiettivo è quello di formare un laureato magistrale specializzato nelle principali tematiche dell’ingegneria biomedica. Il corso è basato su quattro insegnamenti comuni rappresentativi delle diverse aree della biomedica e quattro orientamenti (Biomeccanica, Bionanotecnologie, Strumentazione biomedica, Informatica medica). Inoltre, consente allo studente, tramite i corsi a scelta, di approfondire gli argomenti che più lo interessano o di rendere ancor più interdisciplinare il proprio percorso.

Se provieni da un corso di laurea triennale in Ingegneria biomedica di un’altra università puoi iscriverti al corso di laurea magistrale in Ingegneria Biomedica senza debiti formativi. Se provieni da un altro corso di laurea appartenente all’ingegneria industriale o all’ingegneria dell’informazione puoi iscriverti al corso di laurea magistrale in Ingegneria Biomedica sanando un debito formativo molto contenuto.