ITA | ENG
Laurea magistrale in
PETROLEUM AND MINING ENGINEERING
Presentazione
Petroleum Engineering
Mining Engineering
Materiali divulgativi
Scheda istituzionale
Piano degli studi
Guida dello studente
Dipartimento
Collegio
Iscrizione
Studenti
italiani
Studenti
stranieri
Mining Engineering
L'orientamento in Mining Engineering
Scarica il pieghevole in italiano
Scarica il pieghevole in inglese

AVVISO: LE CANDIDATURE PER GLI STUDENTI INTERNAZIONALI PER L'A.A. 2018/2019 SCADONO IL 12 APRILE 2018
MAGGIORI INFORMAZIONI SU: http://apply.polito.it/


Presentazione
Il percorso Mining del Corso di Laurea Magistrale in Petroleum and Mining Engineering è finalizzato alla formazione di un professionista dotato di una cultura multidisciplinare sugli aspetti scientifici e tecnici dell'ingegneria mineraria, in grado di esplorare il giacimento minerario, pianificare, progettare e gestire una cava, una miniera, gli impianti di trattamento del minerale, i sistemi e iVista panoramica del bacino di Gioia (Carrara), cava di marmo processi per la gestione delle materie prime. Tali attività sono svolte in modo da ottimizzare le risorse economiche, salvaguardando l’ambiente e garantendo i principi della sicurezza delle lavorazioni e delle opere realizzate. 

Il Corso di Laurea Magistrale, unico in Italia, prepara i futuri tecnici nelle discipline fondamentali del settore minerario e petrolifero (geologia, geofisica, meccanica dei fluidi nel sottosuolo, ingegneria mineraria e dei giacimenti di idrocarburi, ingegneria degli scavi, perforazione e completamento dei pozzi minerari e petroliferi, processi di trattamento dei minerali) e nelle materie propedeutiche (meccanica delle rocce, analisi del rischio e ingegneria della sicurezza). Si tratta di un percorso internazionale erogato in inglese con interazione con l’industria del settore, elemento che attribuisce alla formazione un particolare carattere professionalizzante delle competenze acquisite. 

Profili professionali
Di seguito sono riportati gli specifici profili professionali dell’orientamento «Mining Engineering»:

- INGEGNERE PROSPETTORE DEI GIACIMENTI MINERARI
- INGEGNERE PROGETTISTA DELLE MINIERE E DELLE CAVE
- DIRETTORE DEI LAVORI MINERARI

Cava sottofalda di ghiaia e sabbia, La Loggia (TO)Il laureato in Petroleum and Mining Engineering - Orientamento Mining Engineering, troverà occupazione in prevalenza all’interno delle compagnie minerarie, delle società di ingegneria e di servizio o degli enti che si occupano di gestione e regolamentazione del settore energetico e minerario. Potrà svolgere sia mansioni tecniche ed organizzative (progettazione di cave, miniere e impianti, gestione e controllo delle opere o dei processi) sia lavori sul campo (direzione di cave, miniere, impianti di trattamento dei minerali).Il livello di cultura tecnica e scientifica acquisita nel corso di laurea consente anche l’approfondimento, in Università Internazionali, delle conoscenze apprese attraverso Master di II livello o Corsi di Dottorato, per coloro che hanno forte vocazione per l’attività di ricerca.


Percorso didattico
Il percorso didattico si sviluppa su due anni:

Un primo anno in cui, prima di affrontare gli aspetti ingegneristici delle diverse discipline, vengono approfondite tutte le conoscenze scientifiche fondamentali. In quest'ottica vengono trattate le proprietà chimico-fisiche delle rocce, le proprietà petrofisiche delle rocce mineralizzate, le nozioni  fondamentali della geologia e della giacimentologia mineraria, il comportamento meccanico delle rocce, la teoria dell'analisi del rischio, l’ingegneria delle materie prime, le tecniche geofisiche per l’esplorazione del giacimento. In seguito vengono acquisite le competenze di analisi e rielaborazione quantitativa delle informazioni e dei dati, con finalità progettuali. Tali competenze vengono consolidate anche attraverso esercitazioni di calcolo mirate ad affrontare problemi di interesse applicativo.

Il secondo anno è specificatamente dedicato alla formazione tecnico-ingegneristica. Oltre all'apprendimento dei metodi di caratterizzazione e di definizione delle strategie di sviluppo dei giacimenti, secondo un approccio fortemente interdisciplinare, giocano un ruolo di fondamentale importanza le esercitazioni pratiche.Preparazione fori per una volata in galleria, Santa Caterina del Sasso (VA)

Il percorso didattico permette al laureato di inserirsi nel settore minerario a livello internazionale e di dialogare, con proprietà di linguaggio tecnico e conoscenza dei concetti di base, con altri tecnici specializzati del settore dell'ingegneria industriale.

La preparazione di base ottenuta dal Corso di Laurea consente l'approfondimento in modo autonomo delle tematiche che si presenteranno durante la vita lavorativa o la successiva specializzazione in un particolare campo, attraverso l'auto-apprendimento o la frequenza di corsi o seminari specialistici.