Master e formazione permanente
Metodi e tecniche per il governo di territori resilienti - 2018
INPS Valore P.A. 2018
Tipologia: II Livello Tipo B
Marco area di attività: Urbanistica e pianificazione territoriale
Coordinatore: prof.ssa Grazia BRUNETTA (Scientific Coordinator of the Responsible Risk Resilience Centre).
Durata: 80 ore (10 giornate da 8 ore ciascuna, da tenersi presumibilmente nel periodo Gennaio-Marzo 2019).
Numero massimo partecipanti: 25
Descrizione del modello proposto: Nella prospettiva di promuovere interventi organizzativi per implementare gli indirizzi governativi verso l’adattamento al cambiamento climatico, il corso mira ad accompagnare le P.P.A.A. nel processo di attuazione di azioni e piani di adattamento per i cambiamenti climatici, così come previsto dalla Strategia Nazionale di Adattamento ai cambiamenti climatici, in attuazione di quella Europea (2013). Il percorso didattico ha come obiettivo quello di formare esperti su un tema transdisciplinare di frontiera in grado di analizzare, interpretare e declinare il concetto di resilienza in politiche, piani e progetti.
Programma del corso:
    • Giornata n.1 - Resilienza e adattamento nel dibattito internazionale e nazionale. Seminario interdisciplinare introduttivo in compresenza; Pianificazione alla svolta della resilienza.
    • Giornata n.2 - PRG e valutazione ambientale strategica in rapporto ai piani di adattamento; Mobilità dolce e riqualificazione dello spazio pubblico.
    • Giornata n.3 - Il Piano Urbano della mobilità sostenibile nella prospettiva della resilienza ambientale; Valutare la resilienza: modelli di supporto alla decisione.
    • Giornata n.4 - Valutare la resilienza: modelli di supporto alla decisione; Resilienza e dinamiche del mercato immobiliare; Partecipazione sociale per la resilienza.
    • Giornata n.5 - Partecipazione sociale per la resilienza; Comunicare la resilienza.
    • Giornata n.6 - GIS: Open data, monitoraggio e interpretazione delle dinamiche del territorio.
    • Giornata n.7 - GIS: Open data, monitoraggio e interpretazione delle dinamiche del territorio; Pratiche esercitativa: la sfida locale per la resilienza negli strumenti di pianificazione urbanistica (PRG, PUMS).
    • Giornata n.8 - Pratica esercitativa: la sfida locale per la resilienza negli strumenti di pianificazione urbanistica (PRG, PUMS).
    • Giornata n.9 - Pratica esercitativa: la sfida locale per la resilienza negli strumenti di pianificazione urbanistica (PRG, PUMS).
    • Giornata n.10 - Pratica esercitativa: la sfida locale per la resilienza negli strumenti di pianificazione urbanistica (PRG, PUMS).
Metodologie didattiche: L’attività didattica sarà svolta attraverso due modalità. La prima, di tipo frontale (40h) è orientata alla costruzione di un processo di apprendimento teorico per innescare innovazione culturale nelle istituzioni di governo del territorio finalizzato alla formazione di un know how tecnico sulla pianificazione, gestione e progetto di ambienti resilienti.
La seconda, di tipo pratico (40h), guidata dall’equipe di docenti e coordinata dal team manager con la presenza di attori istituzionali, consiste nel lavoro sul campo per la definizione di alcune possibili strategie e azioni per l’adattamento climatico negli strumenti urbanistici della pianificazione locale (PRG, PUMS). In questa seconda fase la tecnologia GIS potrà supportare l’analisi, la rappresentazione, la pianificazione, la valutazione e il monitoraggio delle azioni di adattamento ai cambiamenti climatici in rapporto agli strumenti della pianificazione urbanistica.
Modalità di selezione dei partecipanti: Qualora il numero di potenziali partecipanti all'iniziativa formativa sia complessivamente superiore al numero massimo dei posti disponibili, il Politecnico di Torino avrà cura di stilare una graduatoria di merito dei candidati, all'esito di una prova selettiva (test a risposta chiusa) organizzata a sue spese e cura. Per i corsi di Secondo Livello Tipo B, la selezione sarà effettuata dall’Ateneo anche in base alla rilevazione delle competenze che riterrà necessarie per l'implementazione del modello stesso.
N.B.: questi corsi sono esclusivamente rivolti al personale dipendente delle Pubbliche Amministrazioni iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Per maggiori informazioni:
Ufficio Master e formazione permanente
Tel: 011.090.5727
E-mail: formazione.permanente@polito.it