Mobilità verso l'estero
Studenti diversamente abili
In accordo con quanto stabilito dalla decisione istitutiva del Programma ERASMUS+, al fine di consentire una più ampia partecipazione alla mobilità da parte degli studenti, è ammessa la possibilità che l’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire eroghi fondi destinati ai fabbisogni speciali nei confronti degli studenti diversamente abili.
Gli studenti vincitori dei bandi di concorso per mobilità all’estero (iniziative Erasmus+/Programme countries ed Erasmus+ Traineeship), riceveranno informazioni circa l’eventuale finanziamento in corso d’anno attraverso una apposita email inviata dall’Ufficio Mobilità Outgoing.
Il contributo supplementare è da intendersi come copertura dei costi aggiuntivi legati ad esigenze speciali, come ad esempio alloggio attrezzato, materiale didattico specifico, accompagnatore ecc...
Gli studenti interessati dovranno compilare il modulo di candidatura fornito dall’Agenzia Nazionale al Politecnico, contenente tra l’altro un preventivo dei costi aggiuntivi che saranno sostenuti durante la mobilità. Si anticipa che sarà necessario produrre il certificato di invalidità in copia conforme all'originale e la lettera di accettazione dell'ateneo ospitante.