Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Internet e social media: tecnologie e derive della comunicazione in rete (Grandi Sfide - Digitale)

01DEMPW, 01DEMJM, 01DEMLH, 01DEMLI, 01DEMLM, 01DEMLN, 01DEMLP, 01DEMLS, 01DEMLU, 01DEMLX, 01DEMLZ, 01DEMMA, 01DEMMB, 01DEMMC, 01DEMMH, 01DEMMK, 01DEMMN, 01DEMMO, 01DEMMQ, 01DEMNX, 01DEMOA, 01DEMOD, 01DEMPC, 01DEMPI, 01DEMPL, 01DEMPM, 01DEMTR

A.A. 2023/24

Lingua dell'insegnamento

Italiano

Corsi di studio

Corso di Laurea in Pianificazione Territoriale, Urbanistica E Paesaggistico-Ambientale - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica (Mechanical Engineering) - Torino
Corso di Laurea in Design E Comunicazione - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Dell'Autoveicolo (Automotive Engineering) - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Informatica (Computer Engineering) - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Dell'Autoveicolo - Torino
Corso di Laurea in Electronic And Communications Engineering (Ingegneria Elettronica E Delle Comunicazioni) - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Dei Materiali - Torino
Corso di Laurea in Architettura (Architecture) - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Biomedica - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Chimica E Alimentare - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Civile - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Edile - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Energetica - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Per L'Ambiente E Il Territorio - Torino
Corso di Laurea in Matematica Per L'Ingegneria - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Informatica - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Fisica - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Del Cinema E Dei Mezzi Di Comunicazione - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale - Torino
Corso di Laurea in Architettura - Torino
Corso di Laurea in Civil And Environmental Engineering - Torino

Organizzazione dell'insegnamento
Didattica Ore
Docenti
Docente Qualifica Settore h.Lez h.Es h.Lab h.Tut Anni incarico
Collaboratori
Espandi

Didattica
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
*** N/A ***
ING-INF/03
SPS/08
1,2
2,4
2,4
D - A scelta dello studente
D - A scelta dello studente
D - A scelta dello studente
A scelta dello studente
A scelta dello studente
A scelta dello studente
Valutazione CPD 2022/23
2022/23
La tecnologia gioca sempre un ruolo importante nelle grandi sfide che deve affrontare l'umanità. Che si parli di digitale, di energia, di mobilità, di clima, di salute o in generale di tecnologie e umanità, la tecnologia è quasi sempre al centro. Tuttavia le grandi sfide non sono praticamente mai riducibili al solo dato tecnico, né quando si analizzano, né quando si progettano possibili soluzioni. Per comprenderle e per affrontarle con successo è necessario il contributo di tutti i saperi, da quelli tecnico-scientifici a quelli umanistici, da quelli sociali a quelli artistici. I corsi "Grandi sfide" sono un'opportunità per approfondire in maniera fortemente interdisciplinare uno specifico tema di rilievo per la vita dell'umanità, ponendo la tecnologia al centro ma facendo allo stesso tempo toccare concretamente con mano quanto la tecnologia sia parte integrante della nostra umanità e del nostro vivere insieme sul pianeta. In questo contesto tutti i corsi "Grandi sfide" faranno riferimento agli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, un'iniziativa globale che sta indirizzando molte politiche dal livello locale a quello internazionale. L’insegnamento vuole approfondire la conoscenza del mondo digitale a partire dalla trasformazione dell’informazione dal mondo analogico a quello digitale per concentrarsi poi sui cambiamenti attuali legati alla diffusione di Internet e dei social networks. Insieme agli aspetti tecnici, saranno discusse le questioni legate alla riservatezza, alla sicurezza ed all’etica relative ai soggetti e all’uso delle reti nei diversi ambito della vita moderna. Nella seconda parte del corso l’attenzione sarà rivolta ai social media, quali “piattaforme” centrali della comunicazione sociale e ambienti per la diffusione di idee e fatti talvolta orientati alla costruzione critica di un’opinione pubblica, talvolta sostanzialmente mirati alla moltiplicazione di fake news, narrative cospirazioniste o discorsi d’odio. Grazie ad un approccio multidisciplinare basato sulla sociologia dei media e le scienze dell'informazione il corso intende mettere in luce le dimensioni ambivalenti e controverse della partecipazione civica, sia riflettendo sulle bias delle piattaforme social e sia individuando delle metodologie di analisi automatica dei contenuti basate sulla linguistica computazionale in grado di rilevare le dimensioni di tali complessità.
Technology always plays a key role in the great challenges that are currently facing humanity. Talking about digital, energy, mobility, climate, health or humanity in general, technology is mostly at the core. However, nowadays challenges cannot be reduced to a mere technical data, either analysing or designing possible solutions. To comprehend and face them successfully, all forms of knowledge are essential, from the techno-scientific field to the human, social and artistic ones. The “Big Challenges” courses are an opportunity to examine with interdisciplinary lens a number of relevant topics concerning humanity, focusing on technology and its key role on human living. In this framework, all the courses will address the UN Sustainable Development Goals, a global initiative aimed at renewing local and international policy. The course aims to deepen knowledge of the digital world starting from the transformation of information from the analogue to the digital world to then focus on current changes related to the spread of the Internet and social networks. Along with the technical aspects, issues related to confidentiality, security and ethics relating to the subjects and the use of networks in the various areas of modern life will be discussed. In the second part of the course the focus will be on social media, as central "platforms" of social communication and environments for the dissemination of ideas and facts sometimes oriented to the critical construction of public opinion, sometimes substantially aimed at the multiplication of fake news, conspiracy theories or hate speech. Thanks to a multidisciplinary approach based on sociology of media and information sciences, the course intends to highlight the ambivalent and controversial dimensions of civic participation, both by reflecting on the biases of social platforms and by identifying methodologies for automatic analysis of contents based on computational linguistics capable of to detect the size of these complexities.
Per la parte comune ai corsi "Grandi sfide" e per la sfida Digitale: Conoscenza degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (acronimo inglese: SDG) delle Nazioni Unite. Capacità di comprendere le connessioni tra i diversi processi che concorrono alle crisi e alle sfide globali trattate (costi ambientali, salute circolare, servizi ecosistemici e biodiversità, soluzioni tecnologiche). Acquisizione degli elementi di base del metodo scientifico (falsificabilità, ripetibilità, modelli, comunicazione della scienza). Per la parte specifica all’insegnamento "Internet e social media: tecnologie e derive della comunicazione in rete": Conoscenze I principali risultati di apprendimento riguarderanno i seguenti argomenti: - Le sorgenti di informazione: dal mondo reale a quello digitale - Il trasporto e la condivisione dell'informazione nel mondo digitale - Internet: una rete digitale per una società virtuale - Applicazioni e intelligenza artificiale - I quadri teorico-esplicativi relativi alle trasformazioni e agli impatti dei media digitali nella società contemporanea; - Le principali frame interpretativi dei social media e delle derive della comunicazione in rete; - Le metodologie e strumenti per l'analisi dei social media volti a migliorare la comunicazione di enti pubblici e privati nei confronti dei propri clienti, cittadini generici, organi di informazione, ecc. Competenze Gli studenti saranno in grado di applicare le conoscenze e le competenze acquisite per raggiungere i seguenti obiettivi: - Competenze di base su teoria dell'informazione e trasmissione digitale - Competenze di base sulle reti digitali e sulle applicazioni Gli studenti saranno in grado di: - realizzare analisi automatizzate dei social media su diverse piattaforme come Twitter, Instagram, Tumblr ecc.; - riferire i dati a più ampie cornici interpretative e narrative in relazione alla sfera pubblica digitale e alle sue espressioni discriminatorie, o riferibili ai discorsi d’odio.
Conoscenze I principali risultati di apprendimento riguarderanno i seguenti argomenti: - Le sorgenti di informazione: dal mondo reale a quello digitale - Il trasporto e la condivisione dell'informazione nel mondo digitale - Internet: una rete digitale per una società virtuale - Applicazioni e intelligenza artificiale - I quadri teorico-esplicativi relativi alle trasformazioni e agli impatti dei media digitali nella società contemporanea; - Le principali frame interpretativi dei social media e delle derive della comunicazione in rete; - Le metodologie e strumenti per l'analisi dei social media volti a migliorare la comunicazione di enti pubblici e privati nei confronti dei propri clienti, cittadini generici, organi di informazione, ecc. Competenze Gli studenti saranno in grado di applicare le conoscenze e le competenze acquisite per raggiungere i seguenti obiettivi: - Competenze di base su teoria dell'informazione e trasmissione digitale - Competenze di base sulle reti digitali e sulle applicazioni Gli studenti saranno in grado di: - realizzare analisi automatizzate dei social media su diverse piattaforme come Twitter, Instagram, Tumblr ecc.; - riferire i dati a più ampie cornici interpretative e narrative in relazione alla sfera pubblica digitale e alle sue espressioni discriminatorie, o riferibili ai discorsi d’odio.
Nessuno
Nessuno
L'insegnamento prevede una prima parte comune per tutti i corsi “Grandi sfide” (11,5 ore) così strutturata: - Gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (acronimo inglese: SDG) delle Nazioni Unite. - Quattro esempi di sfide globali che richiedono un approccio integrato: 1) Climate Change e definizione di Antropocene; 2) One Health (in particolare: pandemie ed ecologia); 3) Crisi della biodiversità (modello della Sesta Estinzione); 4) Oltre il Problem Solving: crisi globali ed evoluzione delle tecnologie. Seguirà un'introduzione alla specifica sfida Digitale, durante la quale verranno presentati i temi tecnici di maggiore rilevanza sociale (3 ore), alle quali seguiranno 24 ore di lezioni in aula, che forniranno competenze complementari allo scopo di fornire una conoscenza degli aspetti tecnici e sociali legati al mondo virtuale abilitato da una connessione continua e pervasiva alla rete Internet. Una parte del corso approccerà quindi le problematiche di natura tecnica. Si inizierà con l’avvicinare gli studenti al mondo digitale presentando le sorgenti di infomazioni naturali ed il passaggio al mondo digitale. Quindi, verrà introdotto il concetto di trasporto digitale delle informazioni e di reti digitali, per poi passare alle applicazioni ed ai dati con un cenno all’intelligenza artificiale. In particolare, verranno approfondite le tematiche tecniche sfruttate dalle reti sociali e le criticità legate all'informazione in forma digitale. L’altra parte del corso (SPS/08) comprenderà lezioni teoriche volte a spiegare i principali quadri relativi alla trasformazione e agli impatti dei media digitali (Internet, social media) sulla sfera pubblica contemporanea in relazione all'incitamento all'odio, ai discorsi discriminatori e alla diffusione di misinformation e teorie cospirative/infodemia.
Il corso fornisce competenze complementari allo scopo di fornire una conoscenza degli aspetti tecnici e sociali legati al mondo virtuale abilitato da una connessione continua e pervasiva alla rete Internet. Una parte del corso approccerà quindi le problematiche di natura tecnica. Si inizierà con l’avvicinare gli studenti al mondo digitale presentando le sorgenti di infomazioni naturali ed il passaggio al mondo digitale. Quindi, verrà introdotto il concetto di trasporto digitale delle informazioni e di reti digitali, per poi passare alle applicazioni ed ai dati con un cenno all’intelligenza artificiale. In particolare, verranno approfondite le tematiche tecniche sfruttate dalle reti sociali e le criticità legate all'informazione in forma digitale. L’altra parte del corso (SPS/08) comprenderà lezioni teoriche volte a spiegare i principali quadri relativi alla trasformazione e agli impatti dei media digitali (Internet, social media) sulla sfera pubblica contemporanea in relazione all'incitamento all'odio, ai discorsi discriminatori e alla diffusione di misinformation e teorie cospirative/infodemia.
In considerazione dell'evolversi della situazione emergenziale, il corso potrebbe essere erogato sia interamente online sia in presenza in aula. La parte del corso che presenta gli aspetti tecnici sarà strutturata in lezioni teoriche (2,4 cfu). La parte del corso SPS/08 sarà articolata in lezioni teoriche (1,2 cfu) dedicate agli argomenti esposti sopra e ad un laboratorio (1,2 cfu) dedicato all’analisi delle piattaforme social sia con strumenti di linguistica computazionale sia attraverso metodi digitali e tool specifici, in cui verranno implementati i concetti esposti in semplici esercizi da svolgersi sfruttando il linguaggio Python.
In considerazione dell'evolversi della situazione emergenziale, il corso potrebbe essere erogato sia interamente online sia in presenza in aula. La parte del corso che presenta gli aspetti tecnici sarà strutturata in lezioni teoriche (2,4 cfu). La parte del corso SPS/08 sarà articolata in lezioni teoriche (1,2 cfu) dedicate agli argomenti esposti sopra e ad un laboratorio (1,2 cfu) dedicato all’analisi delle piattaforme social sia con strumenti di linguistica computazionale sia attraverso metodi digitali e tool specifici, in cui verranno implementati i concetti esposti in semplici esercizi da svolgersi sfruttando il linguaggio Python.
Bibliografia per la parte comune a tutti i corsi (definita a livello di Ateneo): Libri: - Jared Diamond, 1997, Armi, acciaio e malattie, Einaudi, Torino, 1998 (+ nuove edizioni) - Simon L. Lewis, Mark A. Maslin, 2018, Il pianeta umano, Einaudi, Torino, 2019. Articoli (reperibili tramite il sito del Sistema Bibliotecario del Politecnico, https://www.biblio.polito.it/): - David Morens, Anthony Fauci, 2020, “Emerging Pandemic Diseases: How We Got to COVID-19”, in Cell, 182: 1077-1092. - Emily Elhacham, Liad Ben-Uri, Jonathan Grozovski, Yinon M. Bar-On & Ron Milo, 2020, “Global human-made mass exceeds all living biomass”, in Nature, 588: 442-444. Bibliografia per la parte relativa alla sfida Digitale: • Verrà indicata dal docente della sfida Digitale per tutti i corsi afferenti a tale sfida. Bibliografia per la parte relativa all'insegnamento "Internet e social media: tecnologie e derive della comunicazione in rete": •Il testo da studiare per l'esame orale è S. Monaci (2022), Odio social. Tecnologie e narrative della comunicazione in rete, Milano, EGEA.
Un elenco delle letture selezionate sarà condiviso all'inizio del corso.
Modalità di esame: Prova scritta (in aula); Prova orale obbligatoria; Elaborato progettuale in gruppo;
Exam: Written test; Compulsory oral exam; Group project;
L’esame sarà composto da tre valutazioni: 1) la valutazione della prova orale (max 30’) che consiste in colloquio individuale sul testo "Odio social" . Durante la prova orale lo studente dovrà rispondere fino a 3 quesiti sugli argomenti richiamati nei testi indicati (40% della valutazione complessiva); 2) la valutazione del test con domande aperte sul tema del trasporto e della condivisione dell'informazione nel mondo digitale (40%); 3) la valutazione del progetto di laboratorio (20%).
Gli studenti e le studentesse con disabilità o con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), oltre alla segnalazione tramite procedura informatizzata, sono invitati a comunicare anche direttamente al/la docente titolare dell'insegnamento, con un preavviso non inferiore ad una settimana dall'avvio della sessione d'esame, gli strumenti compensativi concordati con l'Unità Special Needs, al fine di permettere al/la docente la declinazione più idonea in riferimento alla specifica tipologia di esame.
Exam: Written test; Compulsory oral exam; Group project;
In addition to the message sent by the online system, students with disabilities or Specific Learning Disorders (SLD) are invited to directly inform the professor in charge of the course about the special arrangements for the exam that have been agreed with the Special Needs Unit. The professor has to be informed at least one week before the beginning of the examination session in order to provide students with the most suitable arrangements for each specific type of exam.
Esporta Word


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti