Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Solid wastes

01MQHRW

A.A. 2018/19

Course Language

Italian

Course degree

Doctorate Research in Ingegneria Civile E Ambientale - Torino

Course structure
Teaching Hours
Lezioni 30
Teachers
Teacher Status SSD h.Les h.Ex h.Lab h.Tut Years teaching
Fiore Silvia Professore Associato ICAR/03 30 0 0 0 6
Teaching assistant
Espandi

Context
SSD CFU Activities Area context
*** N/A ***    
Valutazione CPD /
2018/19
PERIODO: OTTOBRE corso è principalmente incentrato sui processi e sulle filiere di trattamento dei rifiuti solidi urbani e di frazioni degli stessi, sullo smaltimento in discarica, e sulla valorizzazione e lo smaltimento di rifiuti speciali. Sono illustrati casi reali, in aula e nel corso di 3-4 visite tecniche, con la finalità di fornire una panoramica dei processi per il trattamento, la valorizzazione e lo smaltimento di rifiuti solidi urbani e industriali. Lo studente, sulla base delle conoscenze acquisite in merito alle caratteristiche dei rifiuti ed alle soluzioni tecniche relative a valorizzazione e smaltimento, e valutando la realtà territoriale locale sarà in grado di definire gli opportuni schemi di processo e la struttura impiantistica necessaria, considerare le interazioni con le filiere presenti sul territorio, definire gli strumenti di tutela ambientale, considerare gli aspetti economici dei sistemi proposti.
PERIOD: OCTOBER The course is mainly focused on the processes and the treatment chains of municipal solid wastes (MSW) and their fractions, on MSW landfilling, and on the valorization and disposal of special wastes. Real case studies are taken into account, both in the classroom and during technical visits, with the aim to develop a general view of the treatment processes, the valorization and disposal of municipal and special wastes. The student, on the grounds of the gathered knowledge about the characteristics of the wastes and the technical solutions concerning their valorization and disposal, and evaluating the local territorial contest, will be able to define proper processing schemes and the necessary plant configuration, to consider the interactions with the local chains, to define the environmental protection issues, to consider the economical aspects of the proposed systems.
1. Definizioni: Rifiuti Solidi Urbani (RSU), Rifiuti Speciali Assimilabili agli RSU, Rifiuti Speciali. Evoluzione della gestione dei Rifiuti Solidi Urbani (RSU), la gestione integrata, cenni agli aspetti normativi. Concetti e strategie per la minimizzazione dei RSU. La gestione attuale degli RSU in Provincia di Torino, in Italia e nel mondo. 2. Caratteristiche qualitative e quantitative degli RSU: fonti, composizione, proprietà chimico-fisico-biologiche, quantità. 3. La raccolta degli RSU: analisi di sistemi alternativi di raccolta. 4. Processi di trattamento degli RSU: cenni alle operazioni unitarie di processi di tipo fisico/meccanico; processi di tipo chimico, biologico e termico. Analisi di varie configurazioni impiantistiche, problematiche. Il trattamento delle emissioni connesse al trattamento dei rifiuti. 5. Recupero e riciclaggio di frazioni utili degli RSU: trattamento meccanico-biologico (MBT), con esame di varie configurazioni impiantistiche, filiere di riciclaggio di singole frazioni provenienti dalla raccolta differenziata (carta, metalli, plastica, vetro, organico). Casi studio: digestione anaerobica, compostaggio, selezione delle plastiche. 6. Smaltimento: evoluzione impiantistica delle discariche, cenni agli aspetti normativi, gestione (percolato e biogas), chiusura e riabilitazione. Esame di casi studio: discariche per rifiuti non pericolosi, discarica per rifiuti pericolosi. 7. Rifiuti speciali: possibilità di recupero e riciclaggio, inertizzazione e smaltimento. Esame di casi studio, con aspetti processistici e di configurazione di impianto: rifiuti sanitari, elettronici, scarti derivanti dalla demolizione degli autoveicoli, scarti di fonderie. 8. Considerazioni economiche e di compatibilità ambientale.
1. Definitions: Municipal Solid Wastes (MSW), Special Wastes analogous to MSW, Special Wastes. Evolution of MSW management, the integrated management, regulation issues. Concepts and strategies for MSW minimization. Actual MSW management in Italy and worldwide. 2. Qualitative and quantitative properties of MSW: origin, composition, chemical-physical-biological properties, amount. 3. MSW collection: analysis of different models. 4. MSW treatment: physical, chemical and biological treatment processes. Composting. RDF production. Analysis of various plant schemes, critical facts. Treatment of the emissions produced by MSW treatment. 5. Recovery and recycle of MSW’s useful fractions: mechanical-biological treatment (MBT), recycling chains of single fractions selected by separate collection (paper, metals, plastic, glass, organic fraction). Case studies: anaerobic digestion, composting, plastics sorting. 6. Disposal: design evolution of landfills, regulation facts, management of landfills (leachate and biogas), closure and post-closure management. Case studies: non hazardous waste landfills, hazardous waste landfill. 7. Special wastes: recovery and recycle possibilities, inertization and disposal. Case studies, with process issues and plant schemes: sanitary wastes, electronic wastes, end of life vehicles dismantling wastes, foundry wastes. 8. Economic and environmental compatibility issues.
Modalità di esame:
Exam:
Gli studenti e le studentesse con disabilità o con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), oltre alla segnalazione tramite procedura informatizzata, sono invitati a comunicare anche direttamente al/la docente titolare dell'insegnamento, con un preavviso non inferiore ad una settimana dall'avvio della sessione d'esame, gli strumenti compensativi concordati con l'Unità Special Needs, al fine di permettere al/la docente la declinazione più idonea in riferimento alla specifica tipologia di esame.
Exam:
In addition to the message sent by the online system, students with disabilities or Specific Learning Disorders (SLD) are invited to directly inform the professor in charge of the course about the special arrangements for the exam that have been agreed with the Special Needs Unit. The professor has to be informed at least one week before the beginning of the examination session in order to provide students with the most suitable arrangements for each specific type of exam.
Esporta Word


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti