Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Geology/Safety and Civil Protection

01NKJMC

A.A. 2019/20

2019/20

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

Il corso fornisce le nozioni fondamentali relative alle conoscenze della geologia di base, ai metodi di rilevamento geologico, morfologico e geologico-tecnico ed ai rapporti esistenti tra la situazione geologica e l’assetto idrogeologico ed i dissesti di una determinata area. La prima parte del corso illustrerà tematiche relative alla geologia generale, alla litologia ed alla morfologia; la seconda parte riguarderà i metodi di studio e di rilevamento dei dati geologico-tecnici; la terza parte tratterà argomenti tecnico-ingegneristici riguardanti l’idrogeologia e la stabilità dei versanti.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Protezione civile Gli eventi catastrofici sempre più ricorrenti in Italia e nel mondo evidenziano l’esigenza di sviluppare competenze nella gestione dell’emergenza, sia in termini di previsione e prevenzione dei fenomeni, sia in relazione agli interventi immediati che, infine, alle fasi connesse alla post-emergenza. Tali competenze devono costituirsi a partire da una conoscenza dei fenomeni naturali e delle interazioni tra attività antropica e ambiente al fine di individuare le corrette strategie di intervento nelle varie fasi in cui si può sviluppare un’emergenza ambientale. La finalità del corso è pertanto quella di sviluppare le competenze necessarie e le metodologie di analisi e intervento nel campo della prevenzione del rischio cui sono connesse le azioni della protezione civile. Sicurezza La condizione di sicurezza è una caratteristica irrinunciabile dell’ambiente in cui si vive e si lavora. Il rischio derivante dalla presenza di eventuali pericoli è un concetto chiave nella società moderna. La crescente preoccupazione per il luogo di lavoro e per l'ambiente ed una serie di disastri hanno focalizzato l'attenzione sui pericoli e sui rischi indotti in una vasta gamma di attività, dalla produzione industriale, alle infrastrutture ed ai sistemi territoriali, sino alla progettazione delle aree urbanizzate e della protezione ambientale. Il presente corso è progettato per fornire una conoscenza delle numerose tecniche di analisi dei rischi applicate alle diverse tipologie di problemi del lavoro, del territorio e dell’ambiente. Queste tecniche, alla base della legislazione vigente in materia di sicurezza, hanno rilevanza in un ampio spettro di attività, compresi i sistemi ambientali, in cui il rischio e l'affidabilità sono preoccupazioni fondamentali. Il corso mira a fornire agli studenti una comprensione dell'ingegneria della sicurezza, del rischio e dell'affidabilità sia in termini qualitativi che quantitativi e di sviluppare le capacità per applicare questa comprensione. Il corso introdurrà gli studenti anche alla correlazione fra le dinamiche delle sorgenti emissive, di uso delle risorse e del territorio e le ricadute ambientali di inquinamento e di emergenza.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

The course provides the basic notions of basic geology, geological, morphological and geological-technical detection methods and the relationships between the geological situation and the hydrogeological situation and the failures of a specific area. The first part of the course will illustrate topics related to general geology, lithology and morphology; the second part will cover the methods of study and survey of geological-technical data; the third part will deal with technical-engineering topics concerning hydrogeology and slope stability.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Civil protection The increasingly recurrent catastrophic events in Italy and around the world highlight the need to develop skills in emergency management, both in terms of forecasting and prevention of phenomena, both in relation to immediate interventions and, finally, to the phases connected to the post emergency. These skills must be based on a knowledge of natural phenomena and the interactions between human activities and the environment in order to identify the correct intervention strategies in the various phases in which an environmental emergency can develop. The aim of the course is therefore to develop the necessary skills and methods of analysis and intervention in the field of risk prevention to which civil protection actions are connected. Safety Safety is an essential feature of the environment in which we live and work. The risk of possible hazards is a key concept in modern society. The growing concern for the workplace and the environment and a series of disasters have focused attention on the dangers and risks induced in a wide range of activities, from industrial production, to infrastructures and territorial systems, to the design of urbanized areas and environmental protection. This course is designed to provide a knowledge of the many techniques of risk analysis applied to different types of problems of work, territory and environment. These techniques, which underlie existing safety legislation, are relevant to a wide range of activities, including environmental systems, where risk and reliability are key concerns. The course aims to provide students with an understanding of safety engineering, risk and reliability in both qualitative and quantitative terms and to develop the skills to apply this understanding. The course will also introduce students to the correlation between the dynamics of emission, resource and land use sources and the environmental impacts of pollution and emergency. The condition of safety is an essential characteristic of the environment in which one lives and works. The risk deriving from the presence of possible dangers is a key concept in modern society. The growing concern for the workplace and the environment and a series of disasters have focused attention on the dangers and risks induced in a wide range of activities, from industrial production, to infrastructures and territorial systems, to the design of urbanized areas and environmental protection. This course is designed to provide a knowledge of the many techniques of risk analysis applied to different types of problems of work, territory and environment. These techniques, which underlie existing safety legislation, are relevant to a wide range of activities, including environmental systems, where risk and reliability are key concerns. The course aims to provide students with an understanding of safety engineering, risk and reliability in both qualitative and quantitative terms and to develop the skills to apply this understanding. The course will also introduce students to the correlation between the dynamics of emission, resource and land use sources and the environmental impacts of pollution and emergency.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

Conoscenze dei principali processi dinamici superficiali e profondi della crosta terrestre. Capacità di analizzare la situazione geologico-tecnica di una determinata zona attraverso la lettura di carte geologiche, la realizzazione di indagini dirette e indirette, prove e rilevamenti geologico-tecnici. Capacità di stabilire interconnessioni tra la situazione specifica di una determinata area e le problematiche ingegneristiche.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Protezione civile Conoscenze relative alle diverse tipologie di rischio e alla definizione anche quantitativa della vulnerabilità e del rischio territoriale in relazione ai fenomeni idrogeologici, sismici, industriali e agli incendi boschivi. Conoscenze relative al sistema della Protezione civile nazionale, regionale e comunale, la salvaguardia del servizio idrico in caso di calamità, i rapporti tra protezione civile e cooperazione internazionale, gli interventi in aree a rischio a seguito a conflitti e/o calamità naturali, la gestione delle emergenze in grandi insediamenti produttivi. Sicurezza Il corso si propone di trasmettere allo studente la conoscenza sui metodi di studio ed analisi delle condizioni di stato e di sicurezza dell’ambiente di lavoro e dell’ambiente di vita, quale insieme di aspetti naturali ed antropici contenenti sorgenti emissive potenzialmente dannose. Il corso vuole offrire delle chiavi interpretative e metodologiche dei fenomeni e delle analisi dei sistemi complessi. Relativamente alle abilità acquisite, l'obiettivo è quello di porre il discente nelle condizioni di poter impostare in autonomia uno schema di massima di valutazione e di misurazione di una situazione occupazionale o ambientale data, compreso il relativo inquadramento normativo.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

Knowledge of the main superficial and deep dynamic processes of the earth's crust. Ability to analyze the geological-technical situation of a given area by reading geological maps, carrying out direct and indirect investigations, geological-technical tests and surveys. Ability to establish interconnections between the specific situation of a given area and engineering problems.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Civil protection Knowledge related to the different types of risk and also to the quantitative definition of the vulnerability and territorial risk in relation to hydrogeological, seismic and industrial phenomena and to forest fires. Knowledge related to the national, regional and municipal civil protection system, the safeguarding of the water service in the event of disasters, the relations between civil protection and international cooperation, interventions in areas at risk following conflicts and / or natural disasters, management emergencies in large production facilities. Safety The course aims to convey to the student the knowledge of the methods of study and analysis of the state and safety conditions of the working environment and the living environment, as a set of natural and anthropic aspects containing potentially harmful emission sources. The course aims to offer interpretative and methodological keys to phenomena and analyses of complex systems. With regard to the skills acquired, the objective is to put the learner in the position of being able to independently set up a framework for the evaluation and measurement of a given occupational or environmental situation, including the related regulatory framework.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

Conoscenze fondamentali di scienze chimiche e fisiche

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Protezione civile Conoscenze fondamentali di scienze chimiche, fisiche e geologiche Sicurezza Conoscenze fondamentali di fisica, chimica e matematica

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

Fundamental knowledge of chemical and physical sciences

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Civil protection Fundamental knowledge of chemical, physical and geological sciences Safety Knowledge of physics, chemistry and mathematics acquired in the basic courses of the degree.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

Il corso prevede unicamente lezioni ed è diviso in tre parti fondamentali. Prima parte: la terra e le rocce: introduzione al corso, struttura del globo, tettonica a zolle, terremoti. Geodinamica interna, fenomeni magmatici e metamorfici. Geodinamica esterna, modellamento morfologico. Processi genetici delle rocce, diagenesi, alterazione, il processo carsico. Caratteristiche fisico-chimiche dei principali minerali e delle rocce. Classificazione delle rocce sedimentarie, magmatiche e metamorfiche. Elementi di tettonica (pieghe, faglie, ecc), cronologia geologica. A questa parte sono dedicate20 ore. Seconda parte: metodi di studio e rilevamento dati: la fotointerpretazione per l’analisi geologica e geomorfologica del territorio. Rilevamenti in situ e redazione di carte geologiche e tematiche. Indagini geofiche. Esecuzione di sondaggi geognostici. Prove in foro per la caratterizzazione tecnica degli ammassi rocciosi e dei terreni, condizionamento dei fori di sondaggio: piezometri ed inclinometri, strumentazioni di misura. A queste lezioni sono dedicate 20 ore. Terza parte: Idrogeologia e stabilità dei versanti: porosità e permeabilità delle rocce. Classificazione delle acque presenti negli ammassi rocciosi. Circolazione idrica sotterranea, realizzazione del panneggio piezometrico. Realizzazione e lettura di carte idrogeologiche. Fenomeni di intensa erosione superficiali. Classificazione delle frane in funzione di morfologia, litologia e tipi di cinematismo. Fattori predisponenti e scatenanti dei fenomeni franosi. Interventi a prevenzione e bonifica dei dissesti. Questa parte avrà una durata complessiva di 20 ore.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Protezione civile Organizzazione del servizio di Protezione Civile in Italia. La cartografia di base, analisi del Rischio Idrogeologico, raccolta dei dati meteorologici, manifestazioni estreme, monitoraggio di piogge e portate idriche, gli eventi alluvionali, il rischio glaciale e valanghe, il rischio debris flow, il rischio incendi, il rischio sismico, sistemi di allertamento, scenari di rischio. Sicurezza Presentazione su organizzazione del moduli e aspetti formali. Definizioni della sicurezza del lavoro, del territorio e dell’ambiente. Approccio sistemico e multidisciplinare, percezione e accettabilità del rischio. Costi della mancata sicurezza. Fattori di pericolo. Metodi di identificazione, valutazione e gestione del rischio. Gestione della sicurezza: identificazione dei fattori di pericolo, matrici di rischio. Azioni di prevenzione e protezione fondate sui risultati della valutazione: interventi tecnici, organizzativi, procedurali. Emissioni ed Immissioni: sorgenti delle emissioni di inquinanti atmosferici e loro ricadute sul territorio; legislazione principale in materia e riferimenti normativi. Valutazione della complessità delle filiere di propagazione dell’inquinante coinvolgenti le diverse sfere ambientali. Strumenti previsionali e gestionali dei rischi ambientali di un territorio. Il significato di valutazione d'impatto ambientale in rapporto alla sostenibilità, compatibilità o al danno del territorio. Richiami alla normativa vigente. Gli argomenti verranno chiariti tramite esercitazioni in aula.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

The course only includes lessons and is divided into three basic parts. First part: the earth and the rocks: introduction to the course, structure of the globe, plate tectonics, earthquakes. Internal geodynamics, magmatic and metamorphic phenomena. External geodynamics, morphological modeling. Genetic processes of rocks, diagenesis, alteration, the karst process. Physico-chemical characteristics of the main minerals and rocks. Classification of sedimentary, magmatic and metamorphic rocks. Elements of tectonics (folds, faults, etc.), geological chronology. 20 hours are dedicated to this part. Second part: methods of study and data collection: photointerpretation for geological and geomorphological analysis of the territory. On-site surveys and drafting of geological and thematic maps. Geophic surveys. Execution of geognostic surveys. Borehole tests for the technical characterization of rock masses and soils, conditioning of boreholes: piezometers and inclinometers, measuring instruments. 20 hours are dedicated to these lessons. Third part: Hydrogeology and slope stability: porosity and rock permeability. Classification of the waters present in rock masses. Underground water circulation, construction of piezometric drapery. Creation and reading of hydrogeological maps. Intense surface erosion phenomena. Classification of landslides as a function of morphology, lithology and kinematic types. Predisposing and triggering factors of landslides. Prevention interventions and remediation of landslides. This part will have a total duration of 20 hours.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Civil protection Organization of the Civil Protection service in Italy. Basic mapping, hydrogeological risk analysis, collection of meteorological data, extreme events, monitoring of rainfall and water flow, flood events, glacial risk and avalanches, debris flow risk, fire risk, seismic risk, systems of alert, risk scenarios. Safety Presentation on organization of the modules and formal aspects. Definitions of safety at work, territory and environment. Systemic and multidisciplinary approach, perception and acceptability of risk. Costs of non-safety. Hazard factors. Methods of risk identification, assessment and management. Safety management: identification of hazard factors, risk matrices. Prevention and protection actions based on evaluation results: technical, organisational and procedural interventions. Emissions and Immissions: sources of emissions of air pollutants and their effects on the territory; main legislation on the subject and regulatory references. Evaluation of the complexity of the pollutant propagation chains involving the different environmental spheres. Predictive and management tools for the environmental risks of a territory. The meaning of environmental impact assessment in relation to sustainability, compatibility or damage to the territory. References to current legislation. Topics will be clarified through classroom exercises.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

Il corso è organizzato con una serie di lezioni che illustrano le diverse problematiche geologico-tecniche legate alla ingegneria civile. Le lezioni sono svolte utilizzando una serie di presentazioni in PP messe in rete ad inizio corso in modo che gli studenti possano seguire l'intera lezione prendendo ulteriori appunti sul materiale già in possesso.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Protezione civile Il corso è organizzato con una serie di lezioni che illustrano le diverse problematiche legate alla protezione civile in Italia. Le lezioni sono svolte utilizzando una serie di presentazioni in PP messe in rete ad inizio corso in modo che gli studenti possano seguire l'intera lezione prendendo ulteriori appunti sul materiale già in possesso. Sicurezza Nella prima parte del corso verranno svolte lezioni finalizzate all’armonizzazione della parte di corso sulla Sicurezza con le altre parti del corso integrato. Sulle diverse parti del programma verranno svolte in aula ed in laboratorio esercitazioni che rafforzino quanto analizzato nelle lezioni teoriche anche attraverso l'osservazione e l'utilizzo di strumenti di misura per l'attività in campo. Una relazione svolta a gruppi costituirà l'applicazione delle conoscenze teoriche acquisite durante il corso, individuando argomenti che tengano conto delle conoscenze ed obiettivi integrati del corso. Tale lavoro potrà essere oggetto di sopralluoghi nei territori presi in esame.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

The course is organized with a series of lessons that illustrate the different geological-technical issues related to civil engineering. The lessons are carried out using a series of PP presentations put online at the beginning of the course so that the students can follow the entire lesson by taking further notes on the material already in their possession.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Civil protection The course is organized with a series of lessons that illustrate the different problems related to civil protection in Italy. The lessons are carried out using a series of PP presentations put online at the beginning of the course so that the students can follow the entire lesson by taking further notes on the material already in their possession. Safety In the first part of the course, lessons will be held aimed at harmonizing the safety part of the course with the other parts of the integrated course.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

Il testo di riferimento in cui è trattata la maggior parte degli argomenti del corso è: SCESI L., PAPINI M.,GATTINONI P. – Geologia applicata Vol. 1 e 2. Casa Ed. Ambrosiana. Di fondamentale importanza è tutto il materiale messo in rete ad inizio corso che gli studenti devono scaricare e poi utilizzare durante le lezioni.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Protezione civile Linee guida per la redazione dei piani comunali di protezione civile, Regione Piemonte 2004. Di fondamentale importanza è tutto il materiale messo in rete ad inizio corso che gli studenti devono scaricare e poi utilizzare durante le lezioni. Sicurezza: Appunti dati nel corso

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

The reference text in which most of the course topics are covered is: SCESI L., PAPINI M., GATTINONI P. - Applied geology Vol. 1 and 2. Casa Ed. Ambrosiana. Of fundamental importance is all the material put on the net at the beginning of the course that the students must download and then use during the lessons.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Civil protection Guidelines for the preparation of municipal civil protection plans, Piedmont Region 2004. Of fundamental importance is all the material put on the net at the beginning of the course that the students must download and then use during the lessons. Safety Data clipboard in the course

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

Modalità di esame: prova orale obbligatoria;

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Modalità di esame: prova orale obbligatoria;

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

La verifica dell’apprendimento si svolgerà in forma di una prova orale dove gli studenti devono rispondere ed illustrare (attraverso disegni e schemi sulla lavagna) a domande di carattere teorico e pratico sui diversi argomenti trattati nel corso. L'esame riguarda quindi tutte le tre parti fondamentali del corso dove i diversi argomenti interagiscono e si fondono tra loro: lo studente deve quindi dimostrare non solo la conoscenza e l'apprendimento di una serie di nozioni ma anche la messa in pratica delle informazioni ricevute per risolvere le diverse problematiche di carattere geologico-tecnico che si possono incontrare nel campo della Ingegneria civile.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Protezione civile La verifica dell’apprendimento si svolgerà in forma di una prova orale dove gli studenti devono rispondere ed illustrare (attraverso disegni e schemi sulla lavagna) a domande di carattere teorico e pratico sui diversi argomenti trattati nel corso. L'esame riguarda come argomentazione i diversi richi naturali e non che sono stati esaminati durante il corso: lo studente deve quindi non solo illustrare le diverse problematiche legate alla protezione civile ma anche come e dove raccogliere dati e valutare le condizioni di rischio che si possono incontrare in qualsiasi zona del territorio italiano o nel mondo. Sicurezza: La verifica dell’apprendimento si svolgerà in forma orale con un colloquio sulle diverse parti del corso, in particolare sull’analisi del rischio delle sorgenti antropiche e sulla caratterizzazione delle problematiche ambientali a livello globale.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

Exam: compulsory oral exam;

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Exam: compulsory oral exam;

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Geologia)

The learning assessment will take place in the form of an oral test where students must answer and illustrate (through drawings and diagrams on the board) questions of a theoretical and practical nature on the various topics covered in the course. The exam therefore covers all the three fundamental parts of the course where the different topics interact and blend together: the student must therefore demonstrate not only the knowledge and the learning of a series of notions but also the putting into practice of the information received to solve the various geological-technical problems that can be encountered in the field of civil engineering.

Geologia/Sicurezza e protezione civile (Sicurezza e protezione civile)

Civil protection The learning assessment will take place in the form of an oral test where students must answer and illustrate (through drawings and diagrams on the board) questions of a theoretical and practical nature on the various topics covered in the course. As an argument, the exam covers the various natural and non-natural requirements that have been examined during the course: the student must therefore not only illustrate the various problems related to civil protection but also how and where to collect data and assess the risk conditions that can be meet in any area of ​​the Italian territory or in the world. Safety The verification of the learning will take place in oral form with an interview on the different parts of the course, in particular on the risk analysis of anthropogenic sources and on the characterization of environmental issues at the global level.



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
m@il