Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Stabilità degli scavi e opere di sostegno

01PCPNB

A.A. 2018/19

Lingua dell'insegnamento

Italiano

Corsi di studio

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile - Torino

Organizzazione dell'insegnamento
Didattica Ore
Lezioni 42
Esercitazioni in aula 18
Tutoraggio 18
Docenti
Docente Qualifica Settore h.Lez h.Es h.Lab h.Tut Anni incarico
Barbero Monica Professore Associato ICAR/07 27 12 0 0 8
Collaboratori
Espandi

Didattica
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/07 6 D - A scelta dello studente A scelta dello studente
2018/19
L'insegnamento, definito con specifico riferimento alle esigenze per la formazione di ingegneri edili, intende fornire gli strumenti per lo studio della stabilità di versanti naturali e fronti di scavo e per la progettazione e verifica di alcune opere geotecniche. In particolare, si analizzano nel dettaglio le più comuni tipologie di instabilità di versante in terra e in roccia e si definiscono le procedure di progettazione e verifica delle opere di stabilizzazione e di difesa che consentono la mitigazione del rischio indotto da tali instabilità su persone, strutture e infrastrutture. Si definiscono inoltre le procedure di progettazione e verifica di opere di sostegno rigide e flessibili, introducendo anche le opere geotecniche profonde (pali e micropali). I procedimenti di progetto e verifica sono proposti alla luce della normativa italiana vigente.
The course, defined with specific reference to the needs for the training of building engineers, aims to provide the tools for the study of the stability of natural and man made slopes and for the design of some geotechnical structures. In particular, the most common types of soil and rock slope instabilities are analyzed in detail and the procedures for the design and verification of the stabilization and defense works that allow the mitigation of risk for people, facilities and infrastructure, are presented. The procedures for the design and verification of stiff and flexible retaining walls are also defined and in depth geotechnical works (piles and micropiles) are introduced. All the design and verification processes are proposed according to current Italian Regulations.
Le lezioni sui concetti di base di analisi di stabilità e di progettazione di sistemi di mitigazione del rischio per instabilità di versante e/o fronte di scavo, unitamente alle lezioni applicative con realizzazione di alcuni progetti, hanno lo scopo di fornire allo studente i mezzi necessari per la soluzione di alcuni problemi geotecnici. In particolare, gli studenti acquisiscono: capacità di analizzare un problema e di individuarne la soluzione ingegneristica, capacità di verificare la stabilità delle principali strutture geotecniche, dal punto di vista sia geotecnico sia strutturale.
The lessons on basic concepts of slope and excavation face stability analysis and design of systems for risk mitigation, together with some projects that the students have to carry out, are designed to provide students with the necessary means for the solution of some geotechnical problems. In particular, students acquire the ability of analyzing a problem and identifying the engineering solution and the ability to check the stability of the main geotechnical structures, from both the geotechnical and structural point of view.
Per la comprensione degli argomenti trattati nel corso è essenziale la conoscenza degli elementi di base di Meccanica delle Terre, Scienza delle costruzioni, Tecnica delle Costruzioni e Fondazioni.
For understanding the topics covered in the course, the knowledge of the basic elements of Soil Mechanics, Structural Mechanics, Structural Engineering and Foundations is fundamental.
Introduzione all'insegnamento. Richiami dei concetti di base della meccanica delle terre. Concetti di base di meccanica delle rocce. Opere di sostegno rigide e opere di sostegno flessibili: tipologie e casi di utilizzo, metodi di dimensionamento e verifica; modalità costruttive. Analisi di stabilità di fronti di scavo e versanti naturali in terra: indagini, monitoraggi, metodi di analisi (equilibrio limite). Analisi di stabilità di fronti di scavo e versanti naturali in roccia: scivolamenti, crolli. Opere di stabilizzazione di versante: tipologie e modalità progettuali e costruttive. Opere di difesa di versante: tipologie, criteri progettuali, modalità di verifica e modalità costruttive. Cenni ai metodi di analisi di stabilità in condizioni sismiche.
Introduction to the course. References to basic concepts of soil mechanics. Basic concepts of rock mechanics. Stiff and flexible retaining structures: types and use cases, design methods and verification, construction methods. Stability analysis of soil excavations and natural slopes: surveys, monitoring, analysis methods (limit equilibrium). Stability analysis of rock excavations and natural slopes: slides, rock falls. Slope stabilization works: types and methods of design and construction. Defense works: types, design criteria, verification and construction methods. Outlines of stability analysis in seismic conditions.
Durante lo svolgimento dell'insegnamento è prevista la realizzazione, da parte degli studenti, di tre progetti, relativi ai tre macro-argomenti trattati: opere di sostegno rigide, stabilità di versante, opere di sostegno flessibili. Gli studenti producono i relativi elaborati in forma di relazione tecnica. A tale scopo gli studenti imparano anche ad utilizzare alcuni programmi specifici, svolgendo alcune esercitazioni presso i Laboratori Informatici.
During the course the students have to carry out three projects, related to three main topics: stiff retaining walls, slope stability, flexible retaining walls. A technical report is due by the students. To do this, students also learn to use a few specific programs, doing some exercises at the Computer Labs.
Il materiale proiettato durante le lezioni è reso disponibile sul portale della didattica Sono consigliati, per gli approfondimenti, i seguenti testi: • “Geotecnica” - R. Lancellotta – Zanichelli, 2012 • “Fondazioni” – R. Lancellotta, J. Calavera – McGraw-Hill Italia, 1999 • “Progettazione geotecnica” – R. Lancellotta, D.Costanzo, S. Foti – Hoepli, 2011 • “Rock slope engineering – E. Hoek, J. Bray – Spon press, 1981
The material shown during the lessons is available on the portal. The following texts are suggested for further investigation: • • "Geotecnica" - R. Lancellotta – Zanichelli, 2012 • "Fondazioni" – R. Lancellotta, J. Calavera – McGraw-Hill Italia, 1999 • "Progettazione geotecnica" – R. Lancellotta, D.Costanzo, S. Foti – Hoepli, 2011 • "Rock slope engineering – E. Hoek, J. Bray – Spon press, 1981
Modalità di esame: prova orale obbligatoria; elaborato scritto prodotto in gruppo; progetto di gruppo;
L’esame finale si articola come segue: •rapporti (sotto forma di relazione tecnica) sullo svolgimento di 3 progetti, da consegnare obbligatoriamente in date prefissate durante l'insegnamento. Il contenuto dei progetti è oggetto di discussione da parte dei singoli componenti dei gruppi, in sede di esame orale; gli studenti devono saper sostenere le scelte fatte e le analisi eseguite durante lo svolgimento di ogni progetto. •prova orale: potrà essere sostenuta solo se si sono consegnate le relazioni nei tempi previsti. La prova orale verte su tutti i contenuti del corso. Il voto finale è definito sulla base dell’esito della discussione sui rapporti di esercitazione e dell’esito della prova orale.
Exam: compulsory oral exam; group essay; group project;
The final exam is as follows: • reports (in the form of technical report) on the three projects: delivery mandatory in the dates fixed during the course. The reports contents are discussed by each student during the oral examination; the students have to able to defend their projects, showing to have contributed to the report realization. • oral examination can only be sustained if the reports are delivered on time. The final grade will be determined based on the outcome of the discussion on the reports and the outcome of the oral examination


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
m@il