Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA
2019/20

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Il corso intende analizzare il rapporto antropologico esistente tra l'oggetto e il suo costruttore/utilizzatore. La materia si inserisce all'interno delle discipline antropologiche e storico/filosofiche. A fianco delle considerazioni generali e metodologiche sono previsti approfondimenti tematici e monografici. Nel seguito, la struttura generale del corso, con i titoli dei libri di riferimento e le letture consigliate .

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Il corso intende analizzare il rapporto antropologico esistente tra l'oggetto e il suo costruttore/utilizzatore. La materia si inserisce all'interno delle discipline antropologiche e storico/filosofiche. A fianco delle considerazioni generali e metodologiche sono previsti approfondimenti tematici e monografici. Nel seguito, la struttura generale del corso, con i titoli dei libri di riferimento e le letture consigliate .

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Il corso si propone di fornire agli studenti la capacità critica nell'analisi dello sviluppo della società tecnologica, con un particolare riferimento ai contesti italiani ed europei. Si richiede agli studenti la capacità di elaborare un testo con le forme e le finalità tipiche dello storytelling.

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Il corso si propone di fornire agli studenti la capacità critica nell'analisi dello sviluppo della società tecnologica, con un particolare riferimento ai contesti italiani ed europei. Si richiede agli studenti la capacità di elaborare un testo con le forme e le finalità tipiche dello storytelling.

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Non sono richiesti particolari prerequisiti eccetto una buona conoscenza della lingua inglese.

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Non sono richiesti particolari prerequisiti eccetto una buona conoscenza della lingua inglese.

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Il corso intende analizzare il rapporto antropologico esistente tra l'oggetto e il suo costruttore/utilizzatore. In particolare si analizza la storia della società dei consumi dal XV al XXI secolo La materia si inserisce all'interno delle discipline antropologiche e storico/filosofiche. A fianco delle considerazioni generali e metodologiche sono previsti approfondimenti tematici e monografici. Nel seguito, la struttura generale del corso, con i titoli dei libri di riferimento e le letture consigliate 1) La cosa (dalla parola all’oggetto e viceversa) a. Le parole e le cose, di M. Foucault b. http://monoskop.org/images/1/11/Foucault_Michel_Le_parole_e_le_cose.pdf c. Storie di cose semplici, di V. Marchis 2) Le storie e la storia a. L’istinto di narrare, di J. Gottschall b. L’Iliade e l’Odissea, di Omero 3) I cataloghi e le collezioni a. Pensare / classificare, di G. Perec b. La vertigine della lista, di U. Eco 4) L’uomo, le cose, le macchine a. L’uomo artigiano, di R. Sennett b. L’uomo e le macchine, a cura di N. Russo 5) Un approccio antropologico a. Il pensiero selvaggio, C. Lèvi-Strauss b. Il briccone divino, di P. Radin 6) Le cose: caratteristiche, sensazioni ed emozioni a. Atlante delle emozioni, di G. Bruno 7) L’antropologia degli oggetti a. Breve storia della vita domestica, di B. Bryson b. Le cose di casa, di V. Marchis 8) La realtà, il tempo, i tempi a. De rerum natura, di Lucrezio b. Divina commedia, di D. Alighieri c. La recherche, di M. Proust d. L’Ulisse, di J. Joyce 9) le rivoluzioni (agricole, tecnologiche, scientifiche) a Dal mondo del pressappoco all'universo della precisione, di A.Koyré 10) La fantasia a. La macchina della realtà, di W. Gibson e B. Sterling b. Palomar di I. Calvino c. Brazil, di T. Gilliam 11) L’innovazione a. Machines approuvées par l’Académie des Sciences, par J.G. Gallon b. Prodotti autarchici, di F. Dal Falco c. 150 (anni di) invenzioni italiane, di V. Marchis 12) Gli oggetti dall'artigianato al design 13) L'era della riproducibilità immateriale Informazioni più dettagliate e costantemente aggiornate si trovano sul blog: http://storiadellecose.blogspot.it

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Il corso intende analizzare il rapporto antropologico esistente tra l'oggetto e il suo costruttore/utilizzatore. In particolare si analizza la storia della società dei consumi dal XV al XXI secolo La materia si inserisce all'interno delle discipline antropologiche e storico/filosofiche. A fianco delle considerazioni generali e metodologiche sono previsti approfondimenti tematici e monografici. Nel seguito, la struttura generale del corso, con i titoli dei libri di riferimento e le letture consigliate 1) La cosa (dalla parola all’oggetto e viceversa) a. Le parole e le cose, di M. Foucault b. http://monoskop.org/images/1/11/Foucault_Michel_Le_parole_e_le_cose.pdf c. Storie di cose semplici, di V. Marchis 2) Le storie e la storia a. L’istinto di narrare, di J. Gottschall b. L’Iliade e l’Odissea, di Omero 3) I cataloghi e le collezioni a. Pensare / classificare, di G. Perec b. La vertigine della lista, di U. Eco 4) L’uomo, le cose, le macchine a. L’uomo artigiano, di R. Sennett b. L’uomo e le macchine, a cura di N. Russo 5) Un approccio antropologico a. Il pensiero selvaggio, C. Lèvi-Strauss b. Il briccone divino, di P. Radin 6) Le cose: caratteristiche, sensazioni ed emozioni a. Atlante delle emozioni, di G. Bruno 7) L’antropologia degli oggetti a. Breve storia della vita domestica, di B. Bryson b. Le cose di casa, di V. Marchis 8) La realtà, il tempo, i tempi a. De rerum natura, di Lucrezio b. Divina commedia, di D. Alighieri c. La recherche, di M. Proust d. L’Ulisse, di J. Joyce 9) le rivoluzioni (agricole, tecnologiche, scientifiche) a Dal mondo del pressappoco all'universo della precisione, di A.Koyré 10) La fantasia a. La macchina della realtà, di W. Gibson e B. Sterling b. Palomar di I. Calvino c. Brazil, di T. Gilliam 11) L’innovazione a. Machines approuvées par l’Académie des Sciences, par J.G. Gallon b. Prodotti autarchici, di F. Dal Falco c. 150 (anni di) invenzioni italiane, di V. Marchis 12) Gli oggetti dall'artigianato al design 13) L'era della riproducibilità immateriale Informazioni più dettagliate e costantemente aggiornate si trovano sul blog: http://storiadellecose.blogspot.it

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Le lezioni sono condotte in aula dal docente. Informazioni più dettagliate e costantemente aggiornate si trovano sul blog: http://storiadellecose.blogspot.it

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Le lezioni sono condotte in aula dal docente. Informazioni più dettagliate e costantemente aggiornate si trovano sul blog: http://storiadellecose.blogspot.it

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Testi ufficiali: Frank Trentmann, L'impero delle cose, Torino : Einaudi, 2017 Vittorio Marchis, Le cose di casa, Torino : Codice, 2014 Letture consigliate: Richard Sennett, L'uomo artigiano, Milano : Feltrinelli, 2010 Altre informazioni riguardo alle letture e agli approfondimenti si trovano sul blog:

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Testi ufficiali: Frank Trentmann, L'impero delle cose, Torino : Einaudi, 2017 Vittorio Marchis, Le cose di casa, Torino : Codice, 2014 Letture consigliate: Richard Sennett, L'uomo artigiano, Milano : Feltrinelli, 2010 Altre informazioni riguardo alle letture e agli approfondimenti si trovano sul blog:

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Modalità di esame: prova scritta; prova orale facoltativa; elaborato scritto individuale;

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

La valutazione finale del corso si effettua con: - verifiche "mid term" che accertano la frequenza dello studente - preparazione di un approfondimento singolo da parte dello studente su temi concordati col docente (tale approfondimento si realizza tramite la preparazione di un blog) - accertamento finale con un test (scritto e/o orale) Informazioni più dettagliate e costantemente aggiornate si trovano sul blog: http://storiadellecose.blogspot.it

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

Exam: written test; optional oral exam; individual essay;

Storia delle cose. Anatomia e antropologia degli oggetti

La valutazione finale del corso si effettua con: - verifiche "mid term" che accertano la frequenza dello studente - preparazione di un approfondimento singolo da parte dello studente su temi concordati col docente (tale approfondimento si realizza tramite la preparazione di un blog) - accertamento finale con un test (scritto e/o orale) Informazioni più dettagliate e costantemente aggiornate si trovano sul blog: http://storiadellecose.blogspot.it



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
m@il