Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Reti Locali e Data Center

01SQOOV

A.A. 2018/19

Lingua dell'insegnamento

Italiano

Corsi di studio

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica (Computer Engineering) - Torino

Organizzazione dell'insegnamento
Didattica Ore
Lezioni 48
Esercitazioni in laboratorio 12
Docenti
Docente Qualifica Settore h.Lez h.Es h.Lab h.Tut Anni incarico
Risso Fulvio Giovanni Ottavio Professore Associato ING-INF/05 36 0 12 0 2
Collaboratori
Espandi

Didattica
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-INF/05 6 B - Caratterizzanti Ingegneria informatica
2018/19
Insegnamento facoltativo per la Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica, collocato al II PD del I anno. Il corso riprende ed approfondisce argomenti relativi alla struttura e alle principali tecnologie utilizzate nelle reti locali, con particolare enfasi alle tecnologie di livello data-link e alla loro interazione con i livelli superiori, uniti ai principali criteri di progettazione e ricerca guasti. Nella seconda parte si introdurranno le principali tecnologie di rete in ambito datacenter quali storage area networks, switch software, nonché le tecnologie di virtualizzazione di computing e storage, con il supporto di esercitazioni in laboratorio.
- Conoscenza degli standard di livello fisico e dei criteri di progettazione (cablaggio strutturato). - Conoscenza degli standard di livello data-link, con particolare riferimento alla tecnologia Ethernet e alle sue evoluzioni. - Conoscenza delle tecnologie di internetworking a livello 2 (spanning tree e sue evoluzioni); capacità di analisi del comportamento dinamico di tali standard sia in condizioni normali che in caso di guasto. - Conoscenza della tecnologia delle reti virtuali (VLAN). - Conoscenza delle tecnologie di switching a livello 2-7; capacità di progettazione di una rete switched multilivello. - Conoscenza delle principali tecnologie di rete presenti in un Data Center. - Principi di virtualizzazione di computing e storage.
Conoscenze generali di reti di calcolatori. Conoscenza approfondita del protocollo IP e dei principali protocolli della suite TCP/IP. Capacità di progettazione di reti IP. Capacità di analisi del traffico in riferimento ai principali protocolli della suite TCP/IP.
- La tecnologia Ethernet e le sue evolusioni (0.6 cr) - Le tecnologie di bridging: Spanning Tree, Rapid Spanning Tree e sue evoluzioni (0.8 cr) - Funzionalità avanzate degli switch a livello 2: priorità di traffico, controllo di flusso, link aggregation, IGMP snooping (0.2 cr) - Reti virtuali (VLAN) (0.4 cr) - Switching e progettazione di rete a livello 2/3 (1 cr) - Switching di livello applicativo (0.2 cr) - Tecnologie di data-center e virtualizzazione (0.8 cr) - Storage area Networks (0.4 cr) - Networking virtuale in ambito datacenter (0.4 cr) - Esercitazioni di laboratorio (1.2 cr)
Sono previsti homework, da svolgere individualmente, per la maggior parte degli argomenti teorici, che consistono nello svolgimento di esercizi relativi a quanto trattato nelle lezioni immediatamente precedenti. In aggiunta agli homework, vi sono anche esercitazioni di laboratorio che consistono nella configurazione, nella verifica del funzionamento e nella ricerca guasti di alcune tecnologie introdotte a lezione, mediante l'utilizzo di apparati commerciali e/o virtualizzati. Sono previste 4 esercitazioni sperimentali con la possibilità di fruizione del laboratorio anche da remoto in orari non allocati alle lezioni del corso. Le esercitazioni sperimentali dovranno essere svolte preferibilmente da team di 2 studenti.
Il testo di riferimento, che copre buona parte degli argomenti, è il seguente: Sean Riley, Robert Breyer, “Switched, Fast, and Gigabit Ethernet” (3rd Edition). December 1998, pages 650, ISBN 978-1578700738 Sono disponibili copie dei lucidi utilizzati nelle lezioni, esempi di scritti di esame ed esercizi, e i manuali per le esercitazioni di laboratorio. Tutto il materiale didattico è scaricabile da un sito web o attraverso il portale.
Modalità di esame: prova scritta; prova orale facoltativa;
Risultati di apprendimento attesi Comprensione degli argomenti trattati a lezione e abilità nella soluzione di esercizi focalizzati sui singoli argomenti. Capacità di affrontare esercizi di progettazione più complessi che richiedono l’utilizzo combinato di più tecnologie tra quelle presentate a lezione. Criteri, regole e procedure per l'esame L'esame finale è scritto, comprendente quattro esercizi e/o domande con risposta aperta, ognuna avente punteggio pari a 5 punti, più 10 domande con risposta a scelta multipla. I primi concorrono al voto finale per 5/30 ciascuno, le seconde con 1/30 ciascuna. Gli studenti che totalizzano nella prova scritta un punteggio pari ad almeno 26 punti avranno diritto ad un orale comprendente una domanda che concorrerà al voto finale per 3/30. L'orale potrà essere richiesto per libera decisione del docente nel caso in cui sia opportuno un approfondimento. Il tempo assegnato per l'esame è di 2 ore. La prova scritta non prevede l’utilizzo di alcun materiale di supporto (libri, appunti, etc.).
Exam: written test; optional oral exam;


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
m@il