Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Reti Locali e Data Center

01SQOOV

A.A. 2019/20

Course Language

Italian

Course degree

Master of science-level of the Bologna process in Ingegneria Informatica (Computer Engineering) - Torino

Course structure
Teaching Hours
Lezioni 48
Esercitazioni in laboratorio 12
Tutoraggio 12
Teachers
Teacher Status SSD h.Les h.Ex h.Lab h.Tut Years teaching
Risso Fulvio Giovanni Ottavio Professore Associato ING-INF/05 36 0 12 0 5
Teaching assistant
Espandi

Context
SSD CFU Activities Area context
ING-INF/05 6 B - Caratterizzanti Ingegneria informatica
2018/19
Insegnamento facoltativo per la Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica, collocato al II PD del I anno. Il corso riprende ed approfondisce argomenti relativi alla struttura e alle principali tecnologie utilizzate nelle reti locali, con particolare enfasi alle tecnologie di livello data-link e alla loro interazione con i livelli superiori, uniti ai principali criteri di progettazione e ricerca guasti. Nella seconda parte si introdurranno le principali tecnologie di rete in ambito datacenter quali storage area networks, switch software, nonché le tecnologie di virtualizzazione di computing e storage, con il supporto di esercitazioni in laboratorio.
Insegnamento facoltativo per la Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica, collocato al II PD del I anno. Il corso riprende ed approfondisce argomenti relativi alla struttura e alle principali tecnologie utilizzate nelle reti locali, con particolare enfasi alle tecnologie di livello data-link e alla loro interazione con i livelli superiori, uniti ai principali criteri di progettazione e ricerca guasti. Nella seconda parte si introdurranno le principali tecnologie di rete in ambito datacenter quali storage area networks, switch software, nonché le tecnologie di virtualizzazione di computing e storage, con il supporto di esercitazioni in laboratorio.
- Conoscenza degli standard di livello fisico e dei criteri di progettazione (cablaggio strutturato). - Conoscenza degli standard di livello data-link, con particolare riferimento alla tecnologia Ethernet e alle sue evoluzioni. - Conoscenza delle tecnologie di internetworking a livello 2 (spanning tree e sue evoluzioni); capacità di analisi del comportamento dinamico di tali standard sia in condizioni normali che in caso di guasto. - Conoscenza della tecnologia delle reti virtuali (VLAN). - Conoscenza delle tecnologie di switching a livello 2-7; capacità di progettazione di una rete switched multilivello. - Conoscenza delle principali tecnologie di rete presenti in un Data Center. - Principi di virtualizzazione di computing e storage.
- Conoscenza degli standard di livello fisico e dei criteri di progettazione (cablaggio strutturato). - Conoscenza degli standard di livello data-link, con particolare riferimento alla tecnologia Ethernet e alle sue evoluzioni. - Conoscenza delle tecnologie di internetworking a livello 2 (spanning tree e sue evoluzioni); capacità di analisi del comportamento dinamico di tali standard sia in condizioni normali che in caso di guasto. - Conoscenza della tecnologia delle reti virtuali (VLAN). - Conoscenza delle tecnologie di switching a livello 2-7; capacità di progettazione di una rete switched multilivello. - Conoscenza delle principali tecnologie di rete presenti in un Data Center. - Principi di virtualizzazione di computing e storage.
Conoscenze generali di reti di calcolatori. Conoscenza approfondita del protocollo IP e dei principali protocolli della suite TCP/IP. Capacità di progettazione di reti IP. Capacità di analisi del traffico in riferimento ai principali protocolli della suite TCP/IP.
Conoscenze generali di reti di calcolatori. Conoscenza approfondita del protocollo IP e dei principali protocolli della suite TCP/IP. Capacità di progettazione di reti IP. Capacità di analisi del traffico in riferimento ai principali protocolli della suite TCP/IP.
- La tecnologia Ethernet e le sue evolusioni (0.6 cr) - Le tecnologie di bridging: Spanning Tree, Rapid Spanning Tree e sue evoluzioni (0.8 cr) - Funzionalità avanzate degli switch a livello 2: priorità di traffico, controllo di flusso, link aggregation, IGMP snooping (0.2 cr) - Reti virtuali (VLAN) (0.4 cr) - Switching e progettazione di rete a livello 2/3 (1 cr) - Switching di livello applicativo (0.2 cr) - Tecnologie di data-center e virtualizzazione (0.8 cr) - Storage area Networks (0.4 cr) - Networking virtuale in ambito datacenter (0.4 cr) - Esercitazioni di laboratorio (1.2 cr)
- La tecnologia Ethernet e le sue evolusioni (0.6 cr) - Le tecnologie di bridging: Spanning Tree, Rapid Spanning Tree e sue evoluzioni (0.8 cr) - Funzionalità avanzate degli switch a livello 2: priorità di traffico, controllo di flusso, link aggregation, IGMP snooping (0.2 cr) - Reti virtuali (VLAN) (0.4 cr) - Switching e progettazione di rete a livello 2/3 (1 cr) - Switching di livello applicativo (0.2 cr) - Tecnologie di data-center e virtualizzazione (0.8 cr) - Storage area Networks (0.4 cr) - Networking virtuale in ambito datacenter (0.4 cr) - Esercitazioni di laboratorio (1.2 cr)
Sono previsti homework, da svolgere individualmente, per la maggior parte degli argomenti teorici, che consistono nello svolgimento di esercizi relativi a quanto trattato nelle lezioni immediatamente precedenti. In aggiunta agli homework, vi sono anche esercitazioni di laboratorio che consistono nella configurazione, nella verifica del funzionamento e nella ricerca guasti di alcune tecnologie introdotte a lezione, mediante l'utilizzo di apparati commerciali e/o virtualizzati. Sono previste 4 esercitazioni sperimentali con la possibilità di fruizione del laboratorio anche da remoto in orari non allocati alle lezioni del corso. Le esercitazioni sperimentali dovranno essere svolte preferibilmente da team di 2 studenti.
Sono previsti homework, da svolgere individualmente, per la maggior parte degli argomenti teorici, che consistono nello svolgimento di esercizi relativi a quanto trattato nelle lezioni immediatamente precedenti. In aggiunta agli homework, vi sono anche esercitazioni di laboratorio che consistono nella configurazione, nella verifica del funzionamento e nella ricerca guasti di alcune tecnologie introdotte a lezione, mediante l'utilizzo di apparati commerciali e/o virtualizzati. Sono previste 4 esercitazioni sperimentali con la possibilità di fruizione del laboratorio anche da remoto in orari non allocati alle lezioni del corso. Le esercitazioni sperimentali dovranno essere svolte preferibilmente da team di 2 studenti.
Il testo di riferimento, che copre buona parte degli argomenti, è il seguente: Sean Riley, Robert Breyer, “Switched, Fast, and Gigabit Ethernet” (3rd Edition). December 1998, pages 650, ISBN 978-1578700738 Sono disponibili copie dei lucidi utilizzati nelle lezioni, esempi di scritti di esame ed esercizi, e i manuali per le esercitazioni di laboratorio. Tutto il materiale didattico è scaricabile da un sito web o attraverso il portale.
Il testo di riferimento, che copre buona parte degli argomenti, è il seguente: Sean Riley, Robert Breyer, “Switched, Fast, and Gigabit Ethernet” (3rd Edition). December 1998, pages 650, ISBN 978-1578700738 Sono disponibili copie dei lucidi utilizzati nelle lezioni, esempi di scritti di esame ed esercizi, e i manuali per le esercitazioni di laboratorio. Tutto il materiale didattico è scaricabile da un sito web o attraverso il portale.
Modalità di esame: Prova scritta (in aula); Prova orale facoltativa;
Exam: Written test; Optional oral exam;
Risultati di apprendimento attesi Comprensione degli argomenti trattati a lezione e abilità nella soluzione di esercizi focalizzati sui singoli argomenti. Capacità di affrontare esercizi di progettazione più complessi che richiedono l’utilizzo combinato di più tecnologie tra quelle presentate a lezione. Criteri, regole e procedure per l'esame L'esame finale è scritto, comprendente quattro esercizi e/o domande con risposta aperta, ognuna avente punteggio pari a 5 punti, più 10 domande con risposta a scelta multipla. I primi concorrono al voto finale per 5/30 ciascuno, le seconde con 1/30 ciascuna. Gli studenti che totalizzano nella prova scritta un punteggio pari ad almeno 26 punti avranno diritto ad un orale comprendente una domanda che concorrerà al voto finale per 3/30. L'orale potrà essere richiesto per libera decisione del docente nel caso in cui sia opportuno un approfondimento. Il tempo assegnato per l'esame è di 2 ore. La prova scritta non prevede l’utilizzo di alcun materiale di supporto (libri, appunti, etc.).
Gli studenti e le studentesse con disabilità o con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), oltre alla segnalazione tramite procedura informatizzata, sono invitati a comunicare anche direttamente al/la docente titolare dell'insegnamento, con un preavviso non inferiore ad una settimana dall'avvio della sessione d'esame, gli strumenti compensativi concordati con l'Unità Special Needs, al fine di permettere al/la docente la declinazione più idonea in riferimento alla specifica tipologia di esame.
Exam: Written test; Optional oral exam;
In addition to the message sent by the online system, students with disabilities or Specific Learning Disorders (SLD) are invited to directly inform the professor in charge of the course about the special arrangements for the exam that have been agreed with the Special Needs Unit. The professor has to be informed at least one week before the beginning of the examination session in order to provide students with the most suitable arrangements for each specific type of exam.
Esporta Word


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti