Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA
Set-Cookie: language=it; path=/; domain=.polito.it;

Laboratorio di Teoria del progetto B

01STRPM

A.A. 2021/22

Lingua dell'insegnamento

Italiano

Corsi di studio

Corso di Laurea in Architettura - Torino

Organizzazione dell'insegnamento
Didattica Ore
Docenti
Docente Qualifica Settore h.Lez h.Es h.Lab h.Tut Anni incarico
Collaboratori
Espandi

Didattica
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/14 6 B - Caratterizzanti Progettazione architettonica e urbana
2020/21
Il Laboratorio di Teorie si propone di descrivere la pratica del mestiere dell’architetto attraverso le teorie del progetto, badando più allo studio delle azioni svolte da chi progetta architetture che all’interpretazione critica di opere o autori. L'obiettivo generale del Laboratorio consiste nel permettere allo studente di comprendere sia i caratteri di generalità - e quindi di ripetibilità - dei procedimenti del progetto di architettura, sia la natura problematica - e perciò intrinsecamente plurale e aperta - delle relative posizioni teoriche. L’insegnamento ha un carattere laboratoriale che si esprime dando centralità all'esperienza dello studente tramite lo svolgimento di esercitazioni dedicate ai singoli temi trattati. Allo scopo di rappresentare e far comprendere la pluralità dei possibili approcci teorici, potranno essere organizzati seminari rivolti agli studenti di tutti i laboratori, durante i quali i docenti terranno lezioni coordinate su questioni chiave della teoria del progetto contemporaneo.
The Architectural design theory Studio aims to describe the practice of the architect's profession through the theories of the project, paying more attention to the study of the actions carried out by architectural designers than to the critical interpretation of works or authors. The goal of the Studio is to allow students to understand both the characteristics of generality - and therefore repeatability - of the architectural design procedures, and the problematic nature - and therefore intrinsically plural and open - of theoretical positions. The studio teaching approach entails a hands-on method that will continuously involve students in exercises and activities. In order to represent and make understand the plurality of possible theoretical approaches, seminars about key issues can be organized including students and teachers of more parallel theory studios.
Il Laboratorio si propone di formare nello studente le seguenti competenze: - capacità di orientarsi all’interno della letteratura architettonica distinguendo tra storia dell'architettura, teoria del progetto, teoria e critica dell’architettura. - capacità di distinguere e scegliere criticamente le posizioni relative ai principali problemi della teoria del progetto di architettura. - capacità di ricondurre agli aspetti teorici del progetto le proprie scelte architettoniche e azioni progettuali. - capacità di produrre testi in grado di descrivere e comunicare efficacemente le relazioni tra programma e soluzioni di progetto, tra azioni del progettista e effetti nel o del progetto.
Consistently with the syllabus, the parallel Architectural design theory Studios aim to train the following competences: _The ability to navigate the architectural literature distinguishing between architectural history, design theory, architectural theory and criticism. _The ability to recognize and critically assume positions related to the main issues of architectural design theory. _The ability to connect architectural choices and design actions to their theoretical reasons. _The ability to produce texts capable of effectively describing and communicating the relationships between programs and design solutions, between the design process and its effects.
E' molto importante aver superato gli esami dell'Atelier Fondamenti della progettazione, dell'Atelier Città e Territorio e dell'Atelier Costruzione.
It is important to have passed the exams of the Architecture Design Studio, City and Territory Studio and Building Construction Studio.
Nella prima parte saranno discussi con gli studenti i campi della Theory and History, della teoria della produzione del progetto d’architettura e della teoria dell’azione del progettista, fornendo elementi per rispondere alla questione: che cos’è il progetto? Se ne può fare una teoria? Nella seconda parte del corso verranno affrontati diversi temi con cui i progettisti si confrontano nella loro azione professionale. Attraverso concetti come “memoria”, “tipo”, “disuguaglianza”, “regole” verranno esplorati le modalità della pratica professionale, a partire da casi studio contemporanei. Gli studenti si confronteranno con modi e strategie di azione del progetto, modalità di elaborazione e produzione e forme di narrazione. Nella terza parte gli studenti lavoreranno in gruppi sulla realizzazione di un piccolo oggetto editoriale che esplora i temi precedentemente esplorati, tentando di definirli in relazione a una prospettiva sulla pratica del progetto, di cui essi stessi si faranno portatori.
In the first part of the Studio, the fields of Theory and History, the theory of architectural design production and the theory of action of the designer will be discussed with students, providing elements to answer questions as: what is the project? Can a theory be made of it? The second part of the Studio, will addressed topics with which designers confront themselves in their professional action. Through concepts such as "memory", "type", "inequality", "rules", the methods of professional practice will be explored, starting from contemporary case studies. Students will deal with design strategies of action, methods of elaboration and production of architectural design and narratives of architectural design. In the third part, students will work in groups on the creation of a small editorial object that explores the topics addressed in the second part, trying to define them according to their specific perspective on the architectural design practice.
L’insegnamento è organizzato alternando esperienze di didattica frontale a esperienze di carattere laboratoriale. Gli studenti lavoreranno in gruppi alla produzione di testi, disegni e diagrammi che verranno discussi durante momenti collegiali. Sarà richiesto agli studenti un elaborato finale, che confluirà in un progetto editoriale autoprodotto.
The teaching is structured by alternating lectures and workshops. Students will work in groups on the production of texts, drawings and diagrams which will be discussed during lectures. Students will be asked for a final paper, which will flow into a self-produced editorial project.
La bibliografia di seguito elencata si ritiene orientativa per comprendere alcune problematiche centrali della teoria del progetto, con particolare riferimento al dibattito più recente. -Dana Cuff (1992) Architecture: the Story of the Practice, Cambridge, MIT Press -Adrian Forty (2000) Words and Buildings, Londra, Thames & Hudson -Alessandro Armando, Giovanni Durbiano (2017) Teoria del progetto architettonico. Dai disegni agli effetti, Roma, Carocci -Andrew Saint (2007) Architect and Engineer. A Study in Sibling Rivalry, New Heaven, Yale University Press. Numerosi altri riferimenti bibliografici verranno forniti nel corso del semestre dal docente che solleciterà anche ulteriori letture, anche allo scopo di aiutare lo studente a fare in proprio ricerche bibliografiche specifiche.
References listed below are considered indicative to understand some central problems of Architectural Design Theory. -Dana Cuff (1992) Architecture: the Story of the Practice, Cambridge, MIT Press. -Adrian Forty (2000) Words and Buildings, London, Thames & Hudson. -Andrew Saint (2007) Architect and Engineer. A Study in Sibling Rivalry, New Heaven, Yale University Press. -Alessandro Armando, Giovanni Durbiano (2017) Teoria del progetto architettonico. Dai disegni agli effetti, Roma, Carocci. Other references will be provided during the semester by the teachers who will also request further readings, and help students to perform specific bibliographic research on their own.
Modalità di esame: Prova orale obbligatoria; Elaborato grafico prodotto in gruppo;
Prova orale obbligatoria; Elaborato grafico prodotto in gruppo (rispettivamente 50% e 50% della valutazione complessiva). Gli esami si svolgeranno attraverso un colloquio orale (in presenza o in remoto, a seconda delle condizioni possibili) in cui verranno discussi gli esiti del lavoro svolto durante il semestre, dai singoli e dai gruppi. L'esame orale prenderà in considerazione anche gli argomenti trattati durante le lezioni, con riferimento alla bibliografia e ai materiali forniti. Gli studenti dovranno sostenere individualmente il colloquio e presentare i materiali prodotti durante il semestre.
Exam: Compulsory oral exam; Group graphic design project;
Exam: compulsory individual oral exam and evaluation of the editorial product produced in group (respectively 50% and 50% of the overall evaluation). The final examination will take place through a final interview (in presence or by streaming, according to the actual possibilities) where the students will discuss the final outcomes of what they did during the semester, both individually and in group activities. The oral examination will also focus on the topics of the lectures, on the bibliography and the documental materials provided. The exam will be individual and the students will have to show and describe the materials produced.
Modalità di esame: Prova orale obbligatoria; Elaborato grafico prodotto in gruppo;
Prova orale obbligatoria; Elaborato grafico prodotto in gruppo (rispettivamente 50% e 50% della valutazione complessiva). Gli esami si svolgeranno attraverso un colloquio orale (in presenza o in remoto, a seconda delle condizioni possibili) in cui verranno discussi gli esiti del lavoro svolto durante il semestre, dai singoli e dai gruppi. L'esame orale prenderà in considerazione anche gli argomenti trattati durante le lezioni, con riferimento alla bibliografia e ai materiali forniti. Gli studenti dovranno sostenere individualmente il colloquio e presentare i materiali prodotti durante il semestre.
Exam: Compulsory oral exam; Group graphic design project;
Exam: compulsory individual oral exam and evaluation of the editorial product produced in group (respectively 50% and 50% of the overall evaluation). The final examination will take place through a final interview (in presence or by streaming, according to the actual possibilities) where the students will discuss the final outcomes of what they did during the semester, both individually and in group activities. The oral examination will also focus on the topics of the lectures, on the bibliography and the documental materials provided. The exam will be individual and the students will have to show and describe the materials produced.


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
m@il