Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Challenge@PoliTo - Smart Tower

01URDMX, 01URDNC, 01URDND, 01URDNF, 01URDPG, 01URDPH

A.A. 2019/20

Lingua dell'insegnamento

Italiano

Corsi di studio

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile - Torino
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica - Torino
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica E Nucleare - Torino
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Per L'Ambiente E Il Territorio - Torino
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale - Torino
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale (Engineering And Management) - Torino

Organizzazione dell'insegnamento
Didattica Ore
90
Lezioni 6
Docenti
Docente Qualifica Settore h.Lez h.Es h.Lab h.Tut Anni incarico
Poggi Davide Professore Ordinario ICAR/02 6 0 0 0 1
Collaboratori
Espandi

Didattica
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/02
ING-IND/23
ING-IND/35
4
2
2
D - A scelta dello studente
D - A scelta dello studente
D - A scelta dello studente
A scelta dello studente
A scelta dello studente
A scelta dello studente
2019/20
Le Challenge@PoliTo sono delle attività didattiche, innovative e sperimentali a forte contenuto esperienziale e multidisciplinare. Queste sono organizzate presso il CLIK - Contamination Lab & Innovation Kitchen, laboratorio didattico sperimentale concepito come parte fondamentale della strategia del PoliTo per promuovere l'educazione innovativa e la cultura imprenditoriale. Il CLIK è un luogo in cui gli studenti possono sperimentare e mettere in pratica ciò che hanno imparato durante il loro percorso di studi, in un ambiente informale e multidisciplinare che promuove uno spirito di creatività e collaborazione. Una società esterna fornisce una "sfida" proveniente dalla sua attività reale e, durante l'esperienza, 30 studenti divisi in team, competono e sviluppano la loro soluzione. Challenge@PoliTo – Smart Tower I cambiamenti climatici e geologici sono in continua evoluzione e il monitoraggio dei mutamenti del nostro pianeta è un’attività sempre più importante, ma complicata da concretizzare. Terna, in qualità di Transmission System Operator, gestisce la rete di trasmissione italiana in alta tensione. Oltre 73.000 Km di linee disseminate in maniera capillare in tutto il territorio italiano. La sfida è utilizzare questa immensa infrastruttura e renderla smart, utilizzando la tecnologia per creare delle Smart Tower in grado di monitorare: L’eventuale presenza di Incendi sul Territorio; La qualità dell’Aria sul Territorio. L’obiettivo sarà quello di sviluppare una soluzione in grado di soddisfare i bisogni espressi dai potenziali clienti a partire dai dati ambientali grezzi raccolti dagli hub Smart Tower. La soluzione dovrà essere costituita da algoritmi di elaborazione dei dati provenienti preferibilmente dai sensori installati, e/o da ulteriore sensoristica eventualmente necessaria.
Le Challenge@PoliTo sono delle attività didattiche, innovative e sperimentali a forte contenuto esperienziale e multidisciplinare. Queste sono organizzate presso il CLIK - Contamination Lab & Innovation Kitchen, laboratorio didattico sperimentale concepito come parte fondamentale della strategia del PoliTo per promuovere l'educazione innovativa e la cultura imprenditoriale. Il CLIK è un luogo in cui gli studenti possono sperimentare e mettere in pratica ciò che hanno imparato durante il loro percorso di studi, in un ambiente informale e multidisciplinare che promuove uno spirito di creatività e collaborazione. Una società esterna fornisce una "sfida" proveniente dalla sua attività reale e, durante l'esperienza, 30 studenti divisi in team, competono e sviluppano la loro soluzione. Challenge@PoliTo – Smart Tower I cambiamenti climatici e geologici sono in continua evoluzione e il monitoraggio dei mutamenti del nostro pianeta è un’attività sempre più importante, ma complicata da concretizzare. Terna, in qualità di Transmission System Operator, gestisce la rete di trasmissione italiana in alta tensione. Oltre 73.000 Km di linee disseminate in maniera capillare in tutto il territorio italiano. La sfida è utilizzare questa immensa infrastruttura e renderla smart, utilizzando la tecnologia per creare delle Smart Tower in grado di monitorare: L’eventuale presenza di Incendi sul Territorio; La qualità dell’Aria sul Territorio. L’obiettivo sarà quello di sviluppare una soluzione in grado di soddisfare i bisogni espressi dai potenziali clienti a partire dai dati ambientali grezzi raccolti dagli hub Smart Tower. La soluzione dovrà essere costituita da algoritmi di elaborazione dei dati provenienti preferibilmente dai sensori installati, e/o da ulteriore sensoristica eventualmente necessaria.
L'obiettivo principale è quello di coinvolgere gli studenti in iniziative di apprendimento in grado di colmare il divario tra ciò che l’Università insegna e le competenze richieste per lavorare in team. Squadre multidisciplinari: collaborare in un contesto complesso e multidisciplinare. Ricerca di informazioni: recupero, raccolta dei dati e utilizzo delle informazioni a supporto delle attività di lavoro di squadra. Competenze concrete: mettere in pratica ciò che hanno appreso durante le lezioni al fine di risolvere un problema reale proveniente dalle aziende partner. Competenze trasversali: lavoro di squadra in condizioni simili a quelle di un ambiente aziendale reale, autovalutazione e organizzazione del lavoro. Al termine di questa attività, gli studenti saranno più pronti a lavorare in team, capacità sempre più richiesta dalle aziende, e ad analizzare il problema con una visione completa delle problematiche tecniche e di mercato.
L'obiettivo principale è quello di coinvolgere gli studenti in iniziative di apprendimento in grado di colmare il divario tra ciò che l’Università insegna e le competenze richieste per lavorare in team. Squadre multidisciplinari: collaborare in un contesto complesso e multidisciplinare. Ricerca di informazioni: recupero, raccolta dei dati e utilizzo delle informazioni a supporto delle attività di lavoro di squadra. Competenze concrete: mettere in pratica ciò che hanno appreso durante le lezioni al fine di risolvere un problema reale proveniente dalle aziende partner. Competenze trasversali: lavoro di squadra in condizioni simili a quelle di un ambiente aziendale reale, autovalutazione e organizzazione del lavoro. Al termine di questa attività, gli studenti saranno più pronti a lavorare in team, capacità sempre più richiesta dalle aziende, e ad analizzare il problema con una visione completa delle problematiche tecniche e di mercato.
La Challenge è aperta ai solo studenti che hanno partecipato precedentemente all’Hackathon – Smart Tower Terna, tenutosi dal 23 al 27 Settembre 2019.
La Challenge è aperta ai solo studenti che hanno partecipato precedentemente all’Hackathon – Smart Tower Terna, tenutosi dal 23 al 27 Settembre 2019.
La Challenge ha una durata di 14 settimane, totalmente parallelizzata al periodo didattico. Durante la Challenge gli studenti devono lavorare in team multidisciplinari supportati da tutor e dalla società partner. Ogni team deve lavorare circa 1,5 ore / settimana nel laboratorio CLIK, oltre agli appuntamenti di allineamento comuni (specificate successivamente).
La Challenge ha una durata di 14 settimane, totalmente parallelizzata al periodo didattico. Durante la Challenge gli studenti devono lavorare in team multidisciplinari supportati da tutor e dalla società partner. Ogni team deve lavorare circa 1,5 ore / settimana nel laboratorio CLIK, oltre agli appuntamenti di allineamento comuni (specificate successivamente).
L'evento si svolgerà presso il Lab CLIK, situato nell'edificio centrale del Politecnico di Torino (Corso Duca degli Abruzzi, 24), con il seguente programma: Kick Off: la società partner e i tutor terranno delle lezioni sui temi della sfida. Durata di 1-2 giorni. Prototipazione e sviluppo: i team si incontreranno al lab CLIK su base settimanale per incontrare i tutor che forniranno supporto allo sviluppo del progetto. Presentazione intermedie: incontri comuni per valutare lo stato di avanzamento dell’attività. Presentazione finale: i team presenteranno i loro progetti attraverso dei pitch. Ogni team dovrà lavorare circa 1,5 ore / settimana nel lab CLIK, supportato da tutor e dalla società partner. La struttura di Challenge fornita è solo un esempio, potrebbe essere modificata durante la sfida.
L'evento si svolgerà presso il Lab CLIK, situato nell'edificio centrale del Politecnico di Torino (Corso Duca degli Abruzzi, 24), con il seguente programma: Kick Off: la società partner e i tutor terranno delle lezioni sui temi della sfida. Durata di 1-2 giorni. Prototipazione e sviluppo: i team si incontreranno al lab CLIK su base settimanale per incontrare i tutor che forniranno supporto allo sviluppo del progetto. Presentazione intermedie: incontri comuni per valutare lo stato di avanzamento dell’attività. Presentazione finale: i team presenteranno i loro progetti attraverso dei pitch. Ogni team dovrà lavorare circa 1,5 ore / settimana nel lab CLIK, supportato da tutor e dalla società partner. La struttura di Challenge fornita è solo un esempio, potrebbe essere modificata durante la sfida.
Modalità di esame: Accertamento;
La Challenge è aperta a tutti gli studenti Magistrali del Politecnico di Torino che hanno partecipato all’Hackathon Smart Tower Terna. La multidisciplinarietà del team è un parametro fondamentale per il corretto sviluppo della stessa Challenge. La procedura di verifica per il riconoscimento dei crediti si basa su: Valutazione del progetto attraverso dei parametri di valutazione specifici, presentati durante i primi giorni di challenge; Autovalutazione dei membri del team; Qualità dei pitch durante gli incontri comuni. Su questa attività non viene riconosciuto un voto, solo superato / non superato.
Exam: Check;
La Challenge è aperta a tutti gli studenti Magistrali del Politecnico di Torino che hanno partecipato all’Hackathon Smart Tower Terna. La multidisciplinarietà del team è un parametro fondamentale per il corretto sviluppo della stessa Challenge. La procedura di verifica per il riconoscimento dei crediti si basa su: Valutazione del progetto attraverso dei parametri di valutazione specifici, presentati durante i primi giorni di challenge; Autovalutazione dei membri del team; Qualità dei pitch durante gli incontri comuni. Su questa attività non viene riconosciuto un voto, solo superato / non superato.


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
m@il