Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Storia/Architettura tecnica

01UTLMH

A.A. 2022/23

2022/23

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

L’insegnamento, rivolto agli studenti iscritti al secondo anno di corso della Laurea in Ingegneria Edile, è finalizzato ad avviare la formazione delle conoscenze necessarie al conseguimento delle capacità selettive e sintetiche per la risoluzione di temi progettuali, con particolare riferimento all'innovazione del progetto tecnologico. L'insegnamento intende sviluppare gli elementi metodologici e culturali di base attraverso informazioni di carattere architettonico-tecnico (definizioni, classificazioni, norme, processi tecnologici e costruttivi) e di carattere antologico, con particolare riguardo alla progettazione degli elementi costruttivi, anche realizzati con tecnologie innovative mediante un approccio sistemico all'organismo edilizio.

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

L'insegnamento integra il corso di Storia, documentazione e Tecnica dei Sistemi Costruttivi e il corso di Architettura Tecnica. Per ragioni dovute al corretto apprendimento degli argomenti anche dal punto di svista cronologico, il corso di Storia si svolge nel primo periodo didattico e il corso di Architettura Tecnica nel secondo. Il modulo di Storia è essenzialmente diretto a fornire gli strumenti metodologici e le conoscenze fondamentali per comprendere le caratteristiche costruttive, storiche e tecnologiche degli edifici esistenti, e le loro relazioni con il contesto urbano e territoriale in cui sono compresi. Tali conoscenze costituiscono il pre-requisito di base per la formazione dello studente al metodo progettuale, in campo architettonico-edilizio e anche territoriale, finalizzato sia all'intervento di recupero/riqualificazione del costruito sia alle nuove edificazioni.

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

The course is part of the second year's study programme in the Building Engineering Degree. It is aimed at starting the knowledge building necessary to achieve the selective and synthetic skills for the resolution of design themes, with particular reference to the innovation in the technological design. The course aims also to develop the basic methodological and cultural elements through information of both an architectural-technical nature (definitions, classifications, standards, technological and construction processes) and an anthological nature, with particular regard to the design of construction elements, also made with innovative technologies through a systemic approach to the building organism.

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

The teaching is essentially aimed at providing the methodological tools and the fundamental knowledge to understand the constructive, historical and technological characteristics of the existing buildings, and their relationships with the urban and territorial context in which they are included. This knowledge constitutes the basic pre-requisite for the student's training in the design method, in the architectural-building and also territorial field, aimed at both the recovery / redevelopment of the building and new buildings.

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

Al termine dell’insegnamento l’allievo dovrà dimostrare di avere acquisito: - conoscenza di base dell’edificio quale sistema complesso e capacità di gestirne la scomposizione secondo la normazione nazionale UNI 8290-1:1981 + A122:1983; - competenza nell’individuazione, per un dato tema progettuale, di esigenze e requisiti principali nonché autonomia nella loro organizzazione gerarchica; - capacità di individuare e gestire a livello progettuale i diversi aspetti architettonico-tecnici in edifici civili correnti, con riferimentoal sistema tecnologico; - conoscenza e comprensione delle interazioni e delle specificità di comportamento dei sistemi e materiali che costituiscono l’edificio; - autonomia nel progettare le soluzioni tecniche di dettaglio (scala 1:1) relative al sistema tecnologico edilizio, anche in riferimento a tecnologie innovative; - capacità di valutare criticamente le schede tecniche ed i riscontri delle prestazioni attese, anche in riferimento a prove normalizzate; - abilità nella comunicazione speditiva (ad es. in cantiere) del dettaglio tecnologico, mediante schizzi a mano libera, ecc..

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

Le principali conoscenze attese sono: - comprendere il legame tra tecnologia, elementi strutturali e contesto storico-geografico di riferimento del linguaggio architettonico dei singoli manufatti/complessi edilizi; - sviluppare una conoscenza critica delle specificità architettoniche e tecnologiche dei magisteri d’opera dell’edilizia storica quali elementi da salvaguardare e valorizzare negli interventi di recupero e restauro; Le principali abilità attese riguardano l’applicazione degli strumenti di analisi e rilievo, sia sui documenti sia direttamente sui manufatti edilizi, per analizzare, comprendere e individuare le tecniche e le caratteristiche costruttive storiche del manufatto/complesso oggetto di indagine, al fine della corretta impostazione metodologica del progetto di recupero.

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

At the end of the course, students must demonstrate they have acquired: - basic knowledge of the building as a complex system and ability to manage its decomposition according to the national standard UNI 8290-1: 1981 + A122: 1983; - for a given project theme, competence in identifying the main needs and requirements as well as autonomy in their hierarchical organization; - ability to identify and manage the various architectural-technical aspects in current civil buildings at the design level, with reference to the technological system; - knowledge and understanding of the interactions and specific behavior of the systems and materials the buildings are made of; - autonomy in designing technical details (1:1 scale) relating to the technological building system, also with reference to innovative technologies; - ability to critically evaluate technical data sheets and the tests on expected performances, also with reference to standardized trials; - ability in quick communication of technological details (e.g. on the construction site) through freehand sketches etc..

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

The main expected knowledge are: - understand the link between technology, structural elements and the historical-geographical context of reference of the architectural language of the individual buildings / building complexes; - develop a critical knowledge of the architectural and technological specificities of the historical building work magisteriums as elements to be safeguarded and enhanced in recovery and restoration interventions; The main skills expected concern the application of analysis and survey tools, both on documents and directly on building products, to analyze, understand and identify the techniques and historical construction features of the building / complex being investigated, in order to correctly set methodology of the recovery project.

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

Lingua italiana (conversazione, lettura e scrittura) nel settore dell’ingegneria edile sostanzialmente pari al livello europeo B2 (equivalente a quella che sarebbe la certificazione italiana CELI3). Comprensione di testi tecnici e scientifici; competenza nel raccogliere e interpretare i dati (incluse ricerche bibliografiche) ritenuti utili a determinare giudizi autonomi; capacità di comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni. Conoscenza dei principali fenomeni chimici e fisici legati al comportamento dei materiali e dei sistemi edilizi (ad es. ossidazione, condensazioni, dilatazioni termiche e igrometriche, azioni meccaniche, reazioni vincolari ecc.); rigorosa conoscenza e appropriata gestione della terminologia ad essi relativa (ad es. peso specifico/massa volumica; unità di forza/unità di massa; calore/temperatura; pressione/compressione; capacità termica, permeabilità al vapore, ecc.) e delle unità di misura del S. I.; competenza e dimestichezza nella rappresentazione grafica quotata secondo le regole della normazione italiana, almeno a livello delle proiezioni ortogonali, sezioni prospetti e piante.

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

Lingua italiana (conversazione, lettura e scrittura) nel settore dell’ingegneria edile almeno con livello europeo B2 (o certificazione italiana CELI3). Si ritengono inoltre già acquisite: - abilità e conoscenze di base di disegno e di rilievo - abilità e conoscenze di base del lessico architettonico

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

Italian language (speaking, reading and writing) in the construction engineering sector at least with European B2 level (or Italian CELI3 certification). Scientific and technical text comprehension; competence in collecting and interpreting data (including bibliographic searches) deemed useful for determining independent judgments; ability to communicate information, ideas, problems and solutions. Knowledge of the main chemical and physical phenomena related to the behavior of materials and building systems (eg oxidation, condensation, thermal and hygrometric expansion, mechanical actions, constraint reactions, etc.); rigorous knowledge and appropriate management of the related terminology (e.g. unit weight / density; unit of force / unit of mass; heat / temperature; pressure / compression; heat capacity, vapor permeability, etc.) and measure units in SI; competence and familiarity in quoted graphic representation according to the rules of Italian standardization, at least at the level of orthogonal projections, cross sections, elevations and plans. Mastery of the terminology relating to the decomposition of the building system as per UNI 8290. Layout principles for the most common building destinations. Competence in applying the Bachelor's degree knowledge to the functional-spatial and technological buillding design; ability to draw, express and represent objects and systems through the use of up-to-date instruments and according to the relative standardization, from the land scale to the construction detail scale, up to the typical information of the scale 1: 1 drawings. Strong ability on graphics, modelling and representation methods.

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

Italian language (conversation, reading and writing) in the construction engineering/architecture at least with European B2 level (or Italian CELI3 certification). Furthermore, the following have already been considered acquired: - basic drawing skills and knowledge - basic skills and knowledge of the architectural lexicon

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

Il sistema edilizio: esigenze, agenti, requisiti, prestazioni; il processo edilizio e il prezzo “vero” delle costruzioni. (4,5 ore) Infissi interni ed esterni: esigenze, classificazione, antologia; progetto di infisso esterno innovativo (7,5 ore) involucro verso il suolo: fondazioni; protezione dall'umidità degli edifici; soluzioni tecnologiche: tradizione e innovazione (9 ore) Strutture in elevazione in muratura: chiusure verticali, elementi portanti, sistemi voltati. Strutture in elevazione elastiche: solai, struttura a telaio trave-pilastro. Involucro sopra il suolo; il nuovo approccio alla correzione dei ponti termici, della massa termica, dell'isolamento termico.(complessivamente 15 ore) Partizioni esterne; partizioni interne verticali e inclinate, scale; ascensori (9 ore) Involucro superiore: coperture pseudo-orizzontali e coperture inclinate; integrazione degli elementi captanti (15 ore)

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

Gli argomenti di lezione sono suddivisi nei seguenti macro blocchi che saranno suscettibili di integrazioni e approfondimenti diversificati opportunamente individuati durante il corso: Comprensione delle relazioni degli edifici esistenti e in generale degli organismi edilizi con il contesto urbano e territoriale in cui sono compresi; Strumenti metodologici e conoscenze fondamentali per comprendere le caratteristiche costruttive, storiche e tecnologiche degli edifici esistenti; Storia delle costruzioni in relazione ai peculiari elementi tecnologici e stilistici; Approfondimenti specifici, anche attraverso casi di studio esemplari, sui Magisteri edilizi storici e moderni; Caratteri tipologici e materiali dell’edilizia storica; Introduzione ai principi del restauro e del recupero edilizio; Degrado e alterazioni dei manufatti edilizi. Norme di riferimento.

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

The building system: needs, agents, requirements, performances; the building process and the "real" price of buildings. (4.5 hours) Internal and external doors & windows: needs, classification, anthology; innovative exterior window project (7.5 hours) casing towards the ground: foundations; moisture protection of buildings; technological solutions: tradition and innovation. (9 hours) Overgound masonry structures: vertical closures, load-bearing elements, vaulted systems. Overground elastic structures: slabs, beam/pillar framed structure. Overground envelopes; the new approach to thermal bridges correction, thermal mass, thermal insulation. (overall 15 hours) External partitions; vertical and inclined internal partitions, stairs; elevators. (9 hours) Upper casing: pseudo-horizontal roofs and sloping roofs; integration of solar absorbing elements. (15 hours)

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

The lesson topics are divided into the following macro blocks which will be susceptible of diversified integrations and insights appropriately identified during the course: Understanding of the relationships of existing buildings and of building organizations in general with the urban and territorial context in which they are included; Methodological tools and fundamental knowledge to understand the construction, historical and technological characteristics of existing buildings; History of buildings in relation to the particular technological and stylistic elements; Specific insights, also through exemplary case studies, on historical and modern building magisteriums; Typological and material characteristics of historical building; Introduction to the principles of restoration and building renovation; Degradation and alterations of building structures. Reference standards.

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

I contenuti didattici completano quelli di carattere storico dell'insegnamento di Storia, favorendo l'innovazione dell'istanza progettuale per il sistema tecnologico. Il voto finale è la media dei voti dei due insegnamenti integrati.

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

I contenuti didattici completano quelli di carattere storico dell'insegnamento di Storia, favorendo l'innovazione dell'istanza progettuale per il sistema tecnologico. Il voto finale è la media dei voti dei due insegnamenti integrati.

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

Lezioni frontali ed esercitazioni. Le esercitazioni prevedono, nel secondo p. d., la progettazione individuale mediante tavole a matita alle scale 1:1, 1:5 e 1:20 consegnate e valutate a cadenza prestabilita, di temi relativi all'innovazione di dettagli costruttivi in diversi contesti tecnologici: infisso esterno/schermi solari (consegna alla III settimana); parte interrata (consegna alla VI settimana); isolamento termico di involucro verticale (consegna alla VIII settimana), scala/ascensore (consegna alla X settimana), coperture (consegna alla XIII settimana). Ottenuta la valutazione, tutte le tavole possono essere riconsegnate: la relativa nuova valutazione annulla e sostituisce la precedente. Nel corso dell’insegnamento saranno assegnate due prove individuali estemporanee in aula che contribuiranno al giudizio complessivo.

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

L’insegnamento è organizzato in ore di lezione frontale sugli argomenti teorici e ore di esercitazione. L’esercitazione consiste nella redazione da parte degli studenti di opportune schede grafiche e analitiche relative all’indagine storica e costruttiva di manufatti/complessi di edilizia storica, con specifici approfondimenti tematici e documentari.

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

Lectures and exercises. In the second p. d. the exercises include the individual pencil drafting at 1: 1, 1: 5 and 1:20 of different building elements on themes relating to the innovation of construction details in different technological contexts: external frame / solar screens (delivery to III week); underground envelope (delivery in the 6th week); thermal insulation of vertical envelope (delivery at week 8), staircase / lift (delivery at week 10), roofing (delivery at week 13).

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

The teaching is organized into hours of lectures on theoretical topics and hours of practice. The exercise consists in the preparation by the students of appropriate graphic and analytical cards relating to the historical and constructive investigation of historical buildings / complexes, with specific thematic and documentary insights.

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

Testi di riferimento: ALLEN E., I fondamenti del costruire: i materiali, le tecniche, i metodi, McGraw Hill, Milano, 1997; NEUFERT E., Enciclopedia pratica per progettare e costruire, Hoepli, Milano, 2013. A supporto dell’attività didattica è possibile accedere a dispense monotematiche attraverso il portale della didattica. Viene inoltre suggerita, di volta in volta, eventuale bibliografia monografica integrativa su temi specifici. Si raccomanda inoltre la lettura di: TORROJA E., La concezione strutturale. Logica ed intuito nella ideazione delle forme, CittàStudi, Milano, 1995. Per approfondire possono essere consultati all’occorrenza: AMERIO C., CANAVESIO G., Materiali per l'edilizia, SEI, Torino, 2009. AMERIO C., CANAVESIO G., Tecniche ed elementi costruttivi, SEI, Torino, 2011. ASTRUA F., RUSTICHELLI R., ZAMPICININI F. (a cura di), Barriere Architettoniche, un progetto per l'uomo, Be-Ma, Milano, 1991. GOTTFRIED A. (a cura di), Quaderni del manuale di progettazione edilizia, Hoepli, Milano, 2005-6 (ad es. nei fascicoli relativi a: L’edilizia residenziale, I criteri di progettazione e le verifiche, Le strutture, Le tecnologie e le tecniche esecutive, Le chiusure orizzontali, ecc.). ZEVI L., Il nuovissimo manuale dell’architetto, Mancosu Editore Architectural Book & Review, Roma, 2013.

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

Slide delle lezioni, riferimenti bibliografici specifici e altro materiale didattico saranno disponibili agli studenti durante il corso tramite il Portale della Didattica. Sono consigliati inoltre i seguenti testi base sulla storia dell’Architettura e delle costruzioni: Koch W., Dizionario degli stili architettonici, Tasco,1991, Milano Gympel J., Storia dell’architettura dall’antichità ad oggi, Ullmann, 2006 Adam J.P., L’arte di costruire presso i Romani, Longanesi, 1988, Milano Bonelli R., Bozzoni R., Franchetti Pardo V., Storia dell’Architettura Medievale, Laterza, Roma, 2012 Murray P., L’Architettura del Rinascimento italiano, Laterza, Roma, 2006 Millon Henry A. (a cura di), I trionfi del Barocco. Architettura in Europa 1600-­‐1750, Bompiani, Milano 1999 R. Middleton, D. Watkin, Architettura dell’Ottocento, Electa, Milano, 1980 (ed ed. successive) Benevolo L., Storia dell’architettura moderna, Laterza, Roma- Bari, 2010

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

Reference books: ALLEN E., I fondamenti del costruire: i materiali, le tecniche, i metodi, McGraw Hill, Milano, 1997; NEUFERT E., Enciclopedia pratica per progettare e costruire, Hoepli, Milano, 2013. A supporto dell’attività didattica è possibile accedere a dispense monotematiche attraverso il portale della didattica. Viene inoltre suggerita, di volta in volta, eventuale bibliografia monografica integrativa su temi specifici. Recommended readings: TORROJA E., La concezione strutturale. Logica ed intuito nella ideazione delle forme, CittàStudi, Milano, 1995. For further informations: AMERIO C., CANAVESIO G., Materiali per l'edilizia, SEI, Torino, 2009. AMERIO C., CANAVESIO G., Tecniche ed elementi costruttivi, SEI, Torino, 2011. ASTRUA F., RUSTICHELLI R., ZAMPICININI F. (a cura di), Barriere Architettoniche, un progetto per l'uomo, Be-Ma, Milano, 1991. GOTTFRIED A. (a cura di), Quaderni del manuale di progettazione edilizia, Hoepli, Milano, 2005-6 (for example, files on: L’edilizia residenziale, I criteri di progettazione e le verifiche, Le strutture, Le tecnologie e le tecniche esecutive, Le chiusure orizzontali, ecc.). ZEVI L., Il nuovissimo manuale dell’architetto, Mancosu Editore Architectural Book & Review, Roma, 2013.

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

Lessons slides, specific bibliographic references and other teaching materials will be available to students during the course through the Teaching Portal. The following basic texts on the history of architecture and construction are also recommended: Koch W., Dizionario degli stili architettonici, Tasco,1991, Milano Gympel J., Storia dell’architettura dall’antichità ad oggi, Ullmann, 2006 Adam J.P., L’arte di costruire presso i Romani, Longanesi, 1988, Milano Bonelli R., Bozzoni R., Franchetti Pardo V., Storia dell’Architettura Medievale, Laterza, Roma, 2012 Murray P., L’Architettura del Rinascimento italiano, Laterza, Roma, 2006 Millon Henry A. (a cura di), I trionfi del Barocco. Architettura in Europa 1600-­‐1750, Bompiani, Milano 1999 R. Middleton, D. Watkin, Architettura dell’Ottocento, Electa, Milano, 1980 (ed ed. successive) Benevolo L., Storia dell’architettura moderna, Laterza, Roma- Bari, 2010

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

Modalità di esame: Prova scritta (in aula); Prova orale facoltativa;

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

Modalità di esame: Prova scritta (in aula);

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

Exam: Written test; Optional oral exam;

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

Exam: Written test;

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

La prova scritta consiste nella risposta aperta a domande relative alle lezioni (durata 60 minuti) e nella progettazione in scala 1:1 o 1:5 (durata ulteriori 60 minuti) di un dettaglio costruttivo per un edificio dato e descritto con fotografie o schizzi (peso complessivo 1/2). Durante la prova è possibile consultare appunti e altro materiale didattico, compresi i testi di riferimento ed esclusi i testi di approfondimento. L'orale, facoltativo, integra ed approfondisce l'integralità dei temi del corso, verificando le capacità critiche, di comunicazione e di comprensione ed integra il voto degli scritti (aumentandone o diminuendone la media di max 4 punti) ed ha durata di almeno 20 minuti. Durante l'orale non è possibile consultare alcun tipo di materiale ed è obbligatorio consegnare i propri appunti che saranno restituiti al termine della prova. La media delle valutazioni delle esercitazioni ha peso 1/2. Tutte le valutazioni sono in trentesimi.

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

la prova scritta con domande aperte, riguarderà gli argomenti oggetto delle lezioni teoriche. La durata è pari a 90 minuti e non è ammessa la consultazione di testi e materiale didattico.

Gli studenti e le studentesse con disabilità o con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), oltre alla segnalazione tramite procedura informatizzata, sono invitati a comunicare anche direttamente al/la docente titolare dell'insegnamento, con un preavviso non inferiore ad una settimana dall'avvio della sessione d'esame, gli strumenti compensativi concordati con l'Unità Special Needs, al fine di permettere al/la docente la declinazione più idonea in riferimento alla specifica tipologia di esame.

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

Exam: Written test; Optional oral exam;

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

Exam: Written test;

Storia/Architettura tecnica (Architettura tecnica e sistemi innovativi per l'edilizia)

Storia/Architettura tecnica (Storia, documentazione e tecnica dei sistemi costruttivi)

In addition to the message sent by the online system, students with disabilities or Specific Learning Disorders (SLD) are invited to directly inform the professor in charge of the course about the special arrangements for the exam that have been agreed with the Special Needs Unit. The professor has to be informed at least one week before the beginning of the examination session in order to provide students with the most suitable arrangements for each specific type of exam.
Esporta Word


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti