Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

(X) R Immersive Interactive Stories

01UXFPD, 01UXFPC

A.A. 2019/20

Course Language

Italian

Course degree

Master of science-level of the Bologna process in Ingegneria Del Cinema E Dei Mezzi Di Comunicazione - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Ingegneria Del Cinema E Dei Mezzi Di Comunicazione - Torino

Course structure
Teaching Hours
0
Teachers
Teacher Status SSD h.Les h.Ex h.Lab h.Tut Years teaching
Mazali Tatiana   Professore Associato SPS/08 0 0 0 0 1
Teaching assistant
Espandi

Context
SSD CFU Activities Area context
*** N/A *** 3 F - Altre attività (art. 10) Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro
2019/20
1) Offrire un percorso di formazione e progettazione prototipale, per fasi, che permetta agli studenti di realizzare un progetto utile al proprio portfolio, sperimentando l’approccio project-based learning. 2) Costruire una partnership tra Ingegneria del cinema e dei mezzi di comunicazione e il National Film Board of Canada, dipartimento Interactive, una delle principali realtà produttive pubbliche mondiali nel campo del cinema-documentario e dei progetti di digital interactive stories
1) Offrire un percorso di formazione e progettazione prototipale, per fasi, che permetta agli studenti di realizzare un progetto utile al proprio portfolio, sperimentando l’approccio project-based learning. 2) Costruire una partnership tra Ingegneria del cinema e dei mezzi di comunicazione e il National Film Board of Canada, dipartimento Interactive, una delle principali realtà produttive pubbliche mondiali nel campo del cinema-documentario e dei progetti di digital interactive stories
Realizzazione di prototipi progettuali di (X)R Immersive Interactive Stories, con la direzione artistica e tecnica del National Film Board of Canada, Dipartimento Interactive e il contributo formativo di docenti del Politecnico di Torino e docenti esperti esterni.
Realizzazione di prototipi progettuali di (X)R Immersive Interactive Stories, con la direzione artistica e tecnica del National Film Board of Canada, Dipartimento Interactive e il contributo formativo di docenti del Politecnico di Torino e docenti esperti esterni.
In autunno 2019 durante il primo semestre all’interno dei corsi di Realtà Virtuale e Interactive Media sarà predisposto il lavoro preparatorio e la selezione degli studenti che parteciperanno alla produzione di prototipi di storie interattive e immersive. La produzione sarà realizzata da marzo a giugno 2020. Fasi: 1) Lectio magistralis di Eloi Champagne, Technical Director degli Animation Studio del National Film Board of Canada. Data: 23 ottobre 2019. Durata: 2 ore. La Lectio magistralis è aperta a tutti gli studenti, L3 e LM, del Collegio ICM. 2) Seminario sulla pipeline di produzione di progetti interattivi e immersivi di tipo narrativo (webinar tenuto da Eloi Champagne, Technical Director degli Animation Studio del National Film Board of Canada). Data: 13 o 14 gennaio 2020. Durata: 2 ore. Il webinar è destinato a tutti gli studenti dei corsi di Realtà Virtuale e Interactive Media di Ingegneria del cinema e dei mezzi di comunicazione. ICM 3) Selezione studenti per la produzione. Sarà aperta una call, la selezione avverrà sulla base dei CV e delle lettere di motivazione dei richiedenti. Periodo: ultima settimana di febbraio 2020. 4) Laboratorio di scrittura immersiva interattiva. Docente: Vanessa Vozzo (Politecnico di Torino). Durata: 2 giorni. Periodo: settimana dal 2 al 6 marzo 2020. Descrizione: Il laboratorio si concentra sul concept concordato con il National Film Board (NFB) con il proposito di creare la scrittura/sceneggiatura per la produzione finale. Attività: introduzione - approfondimento sul sistema tecnico utilizzato - discussione intorno al concept e ai temi ad esso correlati (brainstorming/brainwriting/progettazione partecipata) - visualizzazione (sketches/knowledge graphs), struttura/scrittura (moodboard/storyboard/sceneggiatura). Le conoscenze apprese si andranno ad integrare a quelle acquisite durante il corso di Interactive Media. 5) Laboratorio di ripresa video e postproduzione di immagini 360°. Docente: Mattia Meloni (Studio Stage Torino). Durata: 2 giorni. Periodo: 1 giorno durante la seconda settimana di marzo 2020, 1 giorno nel mese di aprile (data da stabilire sulla base del piano di produzione progetti). Descrizione: il laboratorio intende mostrare il workflow per la realizzazione di un video 360°; introdotto da un piccolo modulo teorico sulla terminologia, sulle potenzialità narrative e sui limiti tecnici di questa tecnologia, il workshop è prettamente pratico. Approfondisce l’utilizzo di alcuni modelli di videocamere omnidirezionali e microfoni soundfield più comuni in commercio tramite prove pratiche sul set (GoPro Fusion/Max, Insta360, Zoom H3 VR). Conclude con la postproduzione al PC iniziando dallo stitching e finendo con l’export per i visori VR, passando per compositing, matte painting, mix audio Ambisonics, reframing, etc. (Adobe Premiere Pro/After Effects CC, GoPro Fusion Studio/VR Plugin, Insta360 Stitcher, Reaper). Nella seconda parte saranno supervisionate le scelte narrative e tecniche di progetto proposte dai gruppi di studenti come descritto al punto 7). 6) Laboratorio VR. Docenti: Andrea Bottino e Francesco Strada (Politecnico di Torino). Durata: 2 giorni. Periodo: 1 giorno durante la seconda settimana di marzo 2020, 1 giorno nel mese di aprile (data da stabilire sulla base del piano di produzione dei progetti) Descrizione: durante questo laboratorio i partecipanti approfondiranno le tecniche e gli strumenti specifici alla realizzazione di applicazioni immersive ed interattive fruibili su visori per la realtà virtuale. Tali conoscenze si andranno ad integrare a quelle acquisite durante il corso di Realtà Virtuale. Gli studenti saranno quindi guidati nella definizione delle specifiche progettuali di quanto concepito nelle precedenti fasi di scrittura. Simulando quanto avviene in una normale filiera produttiva i partecipanti saranno divisi in unità lavorative con compiti specifici: interattività, grafica e audio. Tali unità dovranno, con scadenze prefissate, incontrarsi ed integrare in maniera additiva i propri risultati fino alla realizzazione dei prototipi. 7) Produzione dei prototipi/progetti. Il gruppo di studenti selezionati lavorerà in sottogruppi al Visionary Lab con la supervisione del National Film Board of Canada e dei docenti del Politecnico di Torino. La supervisione del NFB avverrà sia a distanza (4 sessioni skype tra aprile e maggio 2020) sia con un workshop di avanzamento della produzione. Periodo workshop con NFB: da metà a fine maggio 2020 (data da stabilire sulla base del piano di produzione). Durata: 2 giorni. Il workshop terminerà con la presentazione pubblica dei risultati del progetto.
In autunno 2019 durante il primo semestre all’interno dei corsi di Realtà Virtuale e Interactive Media sarà predisposto il lavoro preparatorio e la selezione degli studenti che parteciperanno alla produzione di prototipi di storie interattive e immersive. La produzione sarà realizzata da marzo a giugno 2020. Fasi: 1) Lectio magistralis di Eloi Champagne, Technical Director degli Animation Studio del National Film Board of Canada. Data: 23 ottobre 2019. Durata: 2 ore. La Lectio magistralis è aperta a tutti gli studenti, L3 e LM, del Collegio ICM. 2) Seminario sulla pipeline di produzione di progetti interattivi e immersivi di tipo narrativo (webinar tenuto da Eloi Champagne, Technical Director degli Animation Studio del National Film Board of Canada). Data: 13 o 14 gennaio 2020. Durata: 2 ore. Il webinar è destinato a tutti gli studenti dei corsi di Realtà Virtuale e Interactive Media di Ingegneria del cinema e dei mezzi di comunicazione. ICM 3) Selezione studenti per la produzione. Sarà aperta una call, la selezione avverrà sulla base dei CV e delle lettere di motivazione dei richiedenti. Periodo: ultima settimana di febbraio 2020. 4) Laboratorio di scrittura immersiva interattiva. Docente: Vanessa Vozzo (Politecnico di Torino). Durata: 2 giorni. Periodo: settimana dal 2 al 6 marzo 2020. Descrizione: Il laboratorio si concentra sul concept concordato con il National Film Board (NFB) con il proposito di creare la scrittura/sceneggiatura per la produzione finale. Attività: introduzione - approfondimento sul sistema tecnico utilizzato - discussione intorno al concept e ai temi ad esso correlati (brainstorming/brainwriting/progettazione partecipata) - visualizzazione (sketches/knowledge graphs), struttura/scrittura (moodboard/storyboard/sceneggiatura). Le conoscenze apprese si andranno ad integrare a quelle acquisite durante il corso di Interactive Media. 5) Laboratorio di ripresa video e postproduzione di immagini 360°. Docente: Mattia Meloni (Studio Stage Torino). Durata: 2 giorni. Periodo: 1 giorno durante la seconda settimana di marzo 2020, 1 giorno nel mese di aprile (data da stabilire sulla base del piano di produzione progetti). Descrizione: il laboratorio intende mostrare il workflow per la realizzazione di un video 360°; introdotto da un piccolo modulo teorico sulla terminologia, sulle potenzialità narrative e sui limiti tecnici di questa tecnologia, il workshop è prettamente pratico. Approfondisce l’utilizzo di alcuni modelli di videocamere omnidirezionali e microfoni soundfield più comuni in commercio tramite prove pratiche sul set (GoPro Fusion/Max, Insta360, Zoom H3 VR). Conclude con la postproduzione al PC iniziando dallo stitching e finendo con l’export per i visori VR, passando per compositing, matte painting, mix audio Ambisonics, reframing, etc. (Adobe Premiere Pro/After Effects CC, GoPro Fusion Studio/VR Plugin, Insta360 Stitcher, Reaper). Nella seconda parte saranno supervisionate le scelte narrative e tecniche di progetto proposte dai gruppi di studenti come descritto al punto 7). 6) Laboratorio VR. Docenti: Andrea Bottino e Francesco Strada (Politecnico di Torino). Durata: 2 giorni. Periodo: 1 giorno durante la seconda settimana di marzo 2020, 1 giorno nel mese di aprile (data da stabilire sulla base del piano di produzione dei progetti) Descrizione: durante questo laboratorio i partecipanti approfondiranno le tecniche e gli strumenti specifici alla realizzazione di applicazioni immersive ed interattive fruibili su visori per la realtà virtuale. Tali conoscenze si andranno ad integrare a quelle acquisite durante il corso di Realtà Virtuale. Gli studenti saranno quindi guidati nella definizione delle specifiche progettuali di quanto concepito nelle precedenti fasi di scrittura. Simulando quanto avviene in una normale filiera produttiva i partecipanti saranno divisi in unità lavorative con compiti specifici: interattività, grafica e audio. Tali unità dovranno, con scadenze prefissate, incontrarsi ed integrare in maniera additiva i propri risultati fino alla realizzazione dei prototipi. 7) Produzione dei prototipi/progetti. Il gruppo di studenti selezionati lavorerà in sottogruppi al Visionary Lab con la supervisione del National Film Board of Canada e dei docenti del Politecnico di Torino. La supervisione del NFB avverrà sia a distanza (4 sessioni skype tra aprile e maggio 2020) sia con un workshop di avanzamento della produzione. Periodo workshop con NFB: da metà a fine maggio 2020 (data da stabilire sulla base del piano di produzione). Durata: 2 giorni. Il workshop terminerà con la presentazione pubblica dei risultati del progetto.
I prototipi/progetti realizzati saranno valorizzati all’interno delle giornate di orientamento del Poli, gli open day, gli ICTday, e gli eventi di promozione del corso di studi di Ingegneria del cinema e dei mezzi di comunicazione. Sarà inoltre valutata la possibilità di presentare i progetti nelle sezioni digital di Festival, nazionali e internazionali, ed Exhibitions.
I prototipi/progetti realizzati saranno valorizzati all’interno delle giornate di orientamento del Poli, gli open day, gli ICTday, e gli eventi di promozione del corso di studi di Ingegneria del cinema e dei mezzi di comunicazione. Sarà inoltre valutata la possibilità di presentare i progetti nelle sezioni digital di Festival, nazionali e internazionali, ed Exhibitions.
Modalità di esame: Progetto di gruppo;
Exam: Group project;
.
Gli studenti e le studentesse con disabilità o con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), oltre alla segnalazione tramite procedura informatizzata, sono invitati a comunicare anche direttamente al/la docente titolare dell'insegnamento, con un preavviso non inferiore ad una settimana dall'avvio della sessione d'esame, gli strumenti compensativi concordati con l'Unità Special Needs, al fine di permettere al/la docente la declinazione più idonea in riferimento alla specifica tipologia di esame.
Exam: Group project;
In addition to the message sent by the online system, students with disabilities or Specific Learning Disorders (SLD) are invited to directly inform the professor in charge of the course about the special arrangements for the exam that have been agreed with the Special Needs Unit. The professor has to be informed at least one week before the beginning of the examination session in order to provide students with the most suitable arrangements for each specific type of exam.
Esporta Word


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti