Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Atelier di progettazione e consolidamento di ponti

01VLCMX

A.A. 2023/24

Lingua dell'insegnamento

Italiano

Corsi di studio

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile - Torino

Organizzazione dell'insegnamento
Didattica Ore
Docenti
Docente Qualifica Settore h.Lez h.Es h.Lab h.Tut Anni incarico
Collaboratori
Espandi

Didattica
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/02
ICAR/07
ICAR/09
2
2
8
B - Caratterizzanti
B - Caratterizzanti
B - Caratterizzanti
Ingegneria civile
Ingegneria civile
Ingegneria civile
2022/23
I ponti sono opere primarie nell’ambito dei sistemi di trasporto. Per loro natura, assolvendo al compito di scavalcare ostacoli naturali o antropici, sono sovente posizionati in aree caratterizzate da difficoltà di accesso e soggette ad azioni di carattere ambientale di notevole intensità. La naturale conseguenza è la necessità di interventi di ripristino e adeguamento che si fa ogni giorno più urgente al fine di garantire il livello di sicurezza necessario. In questo contesto, l’Atelier di progettazione consolidamento di ponti si propone di fornire gli strumenti teorici e pratici che permettano al futuro ingegnere di lavorare nel variegato comparto della programmazione, progettazione e gestione delle nuove opere e delle strutture esistenti. In aggiunta agli approfondimenti teorici, l’insegnamento dedica spazio ad esempi di interventi estrapolati da situazioni reali.
Bridges are primary structures within transport systems. By their nature, performing the task of override natural or anthropogenic obstacles, they are often placed in areas characterized by difficulties of access and subject to environmental actions of considerable intensity. The consequence is the need for restoration and retrofitting that is more and more urgent to ensure the necessary level of safety. In this context, the aim of the course is to provide the theoretical and practical tools that will allow the future engineer to work in the varied sector of planning, design and management of new and existing structures. In addition to theoretical studies, the course also includes examples of works extrapolated from real situations.
Al termine dell’insegnamento gli studenti saranno in grado di: 1. Per le opere di nuova realizzazione: - Scegliere la tipologia strutturale ed il metodo costruttivo più idoneo al contesto in cui l’opera dovrà essere inserita considerando sia le azioni di carattere ambientale che antropico; - Effettuare un primo predimensionamento della struttura, una stima dei costi e dei tempi di realizzazione; - Effettuare l’analisi dell’opera considerando il comportamento specifico dei materiali da costruzione utilizzati; - Sviluppare le verifiche di sicurezza al fine di confermare il predimensionamento effettuato o procedere all’aggiornamento delle dimensioni strutturali; 2. Per le opere esistenti: - Progettare la campagna di indagini necessaria ad ottenere il livello di conoscenza necessario allo sviluppo dell’assesment dell’opera; - Riconoscere e quantificare i meccanismi di degrado specifici per i materiali da costruzione utilizzati; - Progettare gli interventi più idonei in funzione del degrado presente e degli obiettivi (ripristino, miglioramento, adeguamento statico, adeguamento statico e sismico, ecc).
Knowledge and understanding: The course will provide the basic knowledge regarding the design of concrete and composite steel-concrete bridges with special regard to the definition of resisting mechanisms, the description of the actions, the calculation methods, the dimensioning criteria and the construction techniques of bridge decks, substructures and details. Applying knowledge and understanding: At the end of the course the student should be able to choose the best bridge typology in function of the design requests, identify the correct structural scheme to describe it, choose a performing and sustainable construction technique to build it and understand the main economical, logistic and structural issues related to the design and maintenance of the bridge. Communication skills: At the end of the course the student should gain the mastery of express and communicate topics related to the design, construction and maintenance of reinforced concrete and prestressed bridges. He should be able to discuss using technical vocabulary and to read graphical design blueprint.
Prerequisiti necessari sono la conoscenza degli argomenti dei corsi di Teoria delle strutture, Progetto di strutture, Costruzioni esistenti in zona sismica e Fondazioni
For a proper understanding of the course is necessary a good knowledge of structural analysis and structural design. A good knowledge of design of prestressed concrete structures and composite steel-concrete structures is also useful to follow the course.
Durante l’insegnamento verranno trattati i seguenti argomenti con il relativo peso in crediti: - Basi del progetto: tipologie di impalcati, metodi di costruzione, azioni da traffico (0.9 cfu) - La precompressione nei ponti in cemento armato (2.4 cfu) - Ponti a piastra e a graticcio (1.4 cfu) - Effetti locali sull’impalcato (0.3 cfu) - Effetti strutturali della viscosità (0.3 cfu) - Ponti a cassone: analisi longitudinale e analisi trasversale (0.6 cfu) - Appoggi, giunti e raccolta acque (0.2 cfu) - Pile e spalle (0.3 cfu) - Vulnerabilità statica e consolidamento di ponti esistenti (0.6 cfu) - Progetto di ponti di nuova realizzazione in zona sismica (0.5 cfu) - Vulnerabilità sismica ed interventi di miglioramento/adeguamento dei ponti esistenti (0.5 cfu) - Tipologie ricorrenti delle fondazioni per ponti (0.2 CFU) - Fondazioni profonde: pali di grosso diametro e pozzi di fondazione (0.9 CFU) - Consolidamento e rinforzo delle fondazioni esistenti (0.3 CFU) - Micropali (0.3 CFU) - Jet Grouting (0.3 CFU) - Interazione fra corso d’acqua e gli elementi strutturali del ponte: portate attese e scalzamento (2 cfu)
Theory lessons: 1. Basis of design of bridges 2. Slab bridges 3. Girder bridges 4. Local effects on bridge decks 5. Structural effects of creep 6. Box section bridges 7. Composite steel-concrete bridges 8. Construction details: bearings, joints, liquids drainage 9. Piers and Abutments 10. Bridge foundations 11. Seismic design of bridges.
L'insegnamento comprende lezioni ed esercitazioni inerenti gli argomenti trattati nelle lezioni. Gli studenti dovranno svolgere un progetto di gruppo relativo al consolidamento di una struttura esistente interferente con corso d'acqua. Il progetto contribuirà al voto finale.
L'insegnamento comprende lezioni ed esercitazioni inerenti gli argomenti trattati nelle lezioni. Gli studenti dovranno svolgere un progetto di gruppo relativo al consolidamento di una struttura esistente interferente con corso d'acqua. Il progetto contribuirà al voto finale.
The books that are suggested for a better understanding of the topics of the course are: PRC structures: Reinforced and Prestressed Concrete Design to EC2: The Complete Process – Eugene Obrien, Andrew Dixon, Emma Sheils Manual for Refined Analysis in Bridge Design and Evaluation – U.S. Department of Transportation Design manual for orthotropic steel plate deck bridges – American Institute of Steel Construction Design of steel-concrete composite bridges to Eurocodes – Ioannis Vayas and Aristidis Iliopoulos Structural Effects of Time-Dependent Behaviour of Concrete – CEB Bulletin No. 215. Bridge launching – M. Rosignoli Designers’ guide to Eurocode 8: design of bridges for earthquake resistance – B. Kolias, M. N. Fardis, A. Pecker The blueprint of the slides used during both theory and practice lessons are also given to the students.
The books that are suggested for a better understanding of the topics of the course are: PRC structures: Reinforced and Prestressed Concrete Design to EC2: The Complete Process – Eugene Obrien, Andrew Dixon, Emma Sheils Manual for Refined Analysis in Bridge Design and Evaluation – U.S. Department of Transportation Design manual for orthotropic steel plate deck bridges – American Institute of Steel Construction Design of steel-concrete composite bridges to Eurocodes – Ioannis Vayas and Aristidis Iliopoulos Structural Effects of Time-Dependent Behaviour of Concrete – CEB Bulletin No. 215. Bridge launching – M. Rosignoli Designers’ guide to Eurocode 8: design of bridges for earthquake resistance – B. Kolias, M. N. Fardis, A. Pecker The blueprint of the slides used during both theory and practice lessons are also given to the students.
Modalità di esame: Prova orale obbligatoria; Elaborato progettuale in gruppo;
Exam: Compulsory oral exam; Group project;
La prova orale partirà dall'illustrazione dell'elaborato progettuale per poi spaziare fra i diversi temi affrontati durante le lezioni e le esercitazioni
Gli studenti e le studentesse con disabilità o con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), oltre alla segnalazione tramite procedura informatizzata, sono invitati a comunicare anche direttamente al/la docente titolare dell'insegnamento, con un preavviso non inferiore ad una settimana dall'avvio della sessione d'esame, gli strumenti compensativi concordati con l'Unità Special Needs, al fine di permettere al/la docente la declinazione più idonea in riferimento alla specifica tipologia di esame.
Exam: Compulsory oral exam; Group project;
The exam consists in a written test intended to verify the achievement of expected learning outcomes. The written exam consists of exercises and questions on numerical and theoretical issues covering all the program. The duration may be adapted depending on the complexity and difficulties of the questions, spanning between 2 and 3 hours.
In addition to the message sent by the online system, students with disabilities or Specific Learning Disorders (SLD) are invited to directly inform the professor in charge of the course about the special arrangements for the exam that have been agreed with the Special Needs Unit. The professor has to be informed at least one week before the beginning of the examination session in order to provide students with the most suitable arrangements for each specific type of exam.
Esporta Word


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti