Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Geologia applicata/Topografia

01VLIMC

A.A. 2021/22

2021/22

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Il corso fornisce le nozioni fondamentali relative alle conoscenze della geologia di base, ai metodi di rilevamento geologico, morfologico e geologico-tecnico ed ai rapporti esistenti tra la situazione geologica e l’assetto idrogeologico ed i dissesti di una determinata area. La prima parte del corso illustrerà tematiche relative alla geologia generale, alla litologia ed alla morfologia; la seconda parte riguarderà i metodi di studio e di rilevamento dei dati geologico-tecnici; la terza parte tratterà argomenti tecnico-ingegneristici riguardanti l’idrogeologia e la stabilità dei versanti.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

È un insegnamento di base dell’ingegneria, nel quale si analizzano e si applicano le moderne tecniche del rilevamento e della sua rappresentazione metrica. Il rilevamento topografico e la rappresentazione cartografica sono strumenti essenziali per ogni intervento di progettazione, di conoscenza e pianificazione territoriale, di restauro e ristrutturazione in un contesto urbano, di monitoraggio dell’esistente, in quanto permettono di determinare, con requisiti di precisione controllati, la geometria degli edifici, delle infrastrutture e di tutte le altre entità presenti sul territorio.

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

The course provides the basic notions of basic geology, geological, morphological and geological-technical detection methods and the relationships between the geological situation and the hydrogeological situation and the failures of a specific area. The first part of the course will illustrate topics related to general geology, lithology and morphology; the second part will cover the methods of study and survey of geological-technical data; the third part will deal with technical-engineering topics concerning hydrogeology and slope stability.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

È un insegnamento di base dell’ingegneria, nel quale si analizzano e si applicano le moderne tecniche del rilevamento e della sua rappresentazione metrica. Il rilevamento topografico e la rappresentazione cartografica sono strumenti essenziali per ogni intervento di progettazione, di conoscenza e pianificazione territoriale, di restauro e ristrutturazione in un contesto urbano, di monitoraggio dell’esistente, in quanto permettono di determinare, con requisiti di precisione controllati, la geometria degli edifici, delle infrastrutture e di tutte le altre entità presenti sul territorio.

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Conoscenze dei principali processi dinamici superficiali e profondi della crosta terrestre. Capacità di analizzare la situazione geologico-tecnica di una determinata zona attraverso la lettura di carte geologiche, la realizzazione di indagini dirette e indirette, prove e rilevamenti geologico-tecnici. Capacità di stabilire interconnessioni tra la situazione specifica di una determinata area e le problematiche ingegneristiche.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Conoscenza dei principali sistemi di riferimento e di coordinate utilizzati in tutto il mondo per la descrizione e la rappresentazione della superficie terrestre, tecniche di misura per il rilevamento terrestre e metodi di calcolo per il trattamento delle stesse in modo statisticamente rigoroso. Lo studente sarà in grado di: - utilizzare le strumentazioni topografiche per operazioni di livellazione geometrica (i livelli) e per il rilievo di reti planimetriche e di dettaglio (stazioni totali), - effettuare i calcoli di compensazione delle reti , - analizzare in termini critici i risultati ottenuti. Le esercitazioni pratiche comportano una valutazione personale dell'intero processo di rilievo dalla misura alla rappresentazione permettendo autonome analisi critiche delle varie fasi. L’insegnamento comporta la definizione di un vocabolario sufficientemente completo per la trattazione di tematiche inerenti la Topografia, l'uso di queste conoscenze viene applicato sul campo mediante il lavoro di gruppo nell'esecuzione delle esercitazioni e nella stesura delle relazioni descrittive. Questo insegnamento costituisce la base per gli insegnamenti di Geomatica e per tutte le discipline che richiedono la conoscenza metrica del territorio e degli oggetti su di esso presenti, dalla Cartografia numerica al Telerilevamento, dai GIS alla Fotogrammetria digitale.

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Conoscenze dei principali processi dinamici superficiali e profondi della crosta terrestre. Capacità di analizzare la situazione geologico-tecnica di una determinata zona attraverso la lettura di carte geologiche, la realizzazione di indagini dirette e indirette, prove e rilevamenti geologico-tecnici. Capacità di stabilire interconnessioni tra la situazione specifica di una determinata area e le problematiche ingegneristiche.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Conoscenza dei principali sistemi di riferimento e di coordinate utilizzati in tutto il mondo per la descrizione e la rappresentazione della superficie terrestre, tecniche di misura per il rilevamento terrestre e metodi di calcolo per il trattamento delle stesse in modo statisticamente rigoroso. Lo studente sarà in grado di: - utilizzare le strumentazioni topografiche per operazioni di livellazione geometrica (i livelli) e per il rilievo di reti planimetriche e di dettaglio (stazioni totali), - effettuare i calcoli di compensazione delle reti , - analizzare in termini critici i risultati ottenuti. Le esercitazioni pratiche comportano una valutazione personale dell'intero processo di rilievo dalla misura alla rappresentazione permettendo autonome analisi critiche delle varie fasi. L’insegnamento comporta la definizione di un vocabolario sufficientemente completo per la trattazione di tematiche inerenti la Topografia, l'uso di queste conoscenze viene applicato sul campo mediante il lavoro di gruppo nell'esecuzione delle esercitazioni e nella stesura delle relazioni descrittive. Questo insegnamento costituisce la base per gli insegnamenti di Geomatica e per tutte le discipline che richiedono la conoscenza metrica del territorio e degli oggetti su di esso presenti, dalla Cartografia numerica al Telerilevamento, dai GIS alla Fotogrammetria digitale.

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Conoscenze fondamentali di scienze chimiche e fisiche

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Conoscenze dei concetti delle analisi matematiche, fisica e geometria

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Conoscenze fondamentali di scienze chimiche e fisiche

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Conoscenze dei concetti delle analisi matematiche, fisica e geometria

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Il corso prevede unicamente lezioni ed è diviso in tre parti fondamentali. Prima parte: la terra e le rocce: introduzione al corso, struttura del globo, tettonica a zolle, terremoti. Geodinamica interna, fenomeni magmatici e metamorfici. Geodinamica esterna, modellamento morfologico. Processi genetici delle rocce, diagenesi, alterazione, il processo carsico. Caratteristiche fisico-chimiche dei principali minerali e delle rocce. Classificazione delle rocce sedimentarie, magmatiche e metamorfiche. Elementi di tettonica (pieghe, faglie, ecc), cronologia geologica. A questa parte sono dedicate20 ore. Seconda parte: metodi di studio e rilevamento dati: la fotointerpretazione per l’analisi geologica e geomorfologica del territorio. Rilevamenti in situ e redazione di carte geologiche e tematiche. Indagini geofiche. Esecuzione di sondaggi geognostici. Prove in foro per la caratterizzazione tecnica degli ammassi rocciosi e dei terreni, condizionamento dei fori di sondaggio: piezometri ed inclinometri, strumentazioni di misura. A queste lezioni sono dedicate 20 ore. Terza parte: Idrogeologia e stabilità dei versanti: porosità e permeabilità delle rocce. Classificazione delle acque presenti negli ammassi rocciosi. Circolazione idrica sotterranea, realizzazione del panneggio piezometrico. Realizzazione e lettura di carte idrogeologiche. Fenomeni di intensa erosione superficiali. Classificazione delle frane in funzione di morfologia, litologia e tipi di cinematismo. Fattori predisponenti e scatenanti dei fenomeni franosi. Interventi a prevenzione e bonifica dei dissesti. Questa parte avrà una durata complessiva di 20 ore.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Geodesia. Sistemi di riferimento: definizione, realizzazione (Frame), sistemi ECEF. Procedura generale di rilievo di inquadramento e dettaglio. Superfici di riferimento: fisiche (Geoide) e matematiche (sferoide ellissoide), loro equazioni. Raggi di curvatura. Sistemi di coordinate geoidiche e geografiche. Ellissoidi geocentrici e a orientamento locale. Quote e ondulazione del geoide. Sistemi di coordinate relativi, campo geodetico e topografico. Definizione delle grandezze misurabili, geodetiche e loro equazioni. Geodesia operativa. Sistemi di riferimento ITRF, ETRF. Trasformazione tra sistemi di riferimento: di Helmert e continua (VERTO). Evoluzione dei sistemi di riferimento nazionali, reti classiche e GNSS, uso ed adozione del nuovo sistema di riferimento europeo (DPCM 2011). Cartografia. Approccio cartografico e deformazioni lineari, angolari, areali. Proiezioni e rappresentazioni. Equazioni differenziali delle rappresentazioni cartografiche e delle deformazioni. Deformazione lineare ed ellissoide di Tissot. Carte conformi, equivalenti e afilattiche. Carta di Mercatore: deformazioni, paralleli isometrici. Carte Equivalenti di Samson Flamsted e Arno Peters. Carta di Gauss: equazioni, coordinate UTM, riduzione delle grandezze misurate e conseguenze nella progettazione ingegneristica. Carta catastale, cartografia IGM, CTR e a grande scala. Carta vettoriale e raster. Carta numerica e sistemi di codifica. Portali cartografici. Concetti di GIS. Trattamento delle osservazioni. La misura di una grandezza, errori di misura, la misura come variabile casuale, la stima campionaria, il principio di massima verosimiglianza e il principio dei minimi quadrati. La misura diretta e indiretta di una e più grandezze mediante misure esuberanti, nel caso lineare e non lineare. Propagazione della varianza e covarianza Equazioni alle osservazioni topografiche, linearizzazione e compensazione minimi quadrati delle reti. Ellissi d’errore. Concetti di base di inferenza statistica Pregi e difetti dei minimi quadrati. Strumenti e metodi di misura. La misura di angoli e distanze: stazioni totali, costruzione, precisioni e portate, condizioni operative e di rettifica, acquisizione dei dati in una campagna di rilievo. La misura dei dislivelli: livelli, stadie e loro principio di funzionamento, condizioni operative e di rettifica, battuta, linea e rete di livellazione e relative precisione. Principi di posizionamento GPSGNSS con misure di codice e di fase, Posizionamento differenziale e precisioni. Campi di utilizzo delle misure nel campo dell’ingegneria. Rilievo di inquadramento e di dettaglio con riduzione delle grandezze al piano cartografico. Compensazione delle misure rilevate.

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Il corso prevede unicamente lezioni ed è diviso in tre parti fondamentali. Prima parte: la terra e le rocce: introduzione al corso, struttura del globo, tettonica a zolle, terremoti. Geodinamica interna, fenomeni magmatici e metamorfici. Geodinamica esterna, modellamento morfologico. Processi genetici delle rocce, diagenesi, alterazione, il processo carsico. Caratteristiche fisico-chimiche dei principali minerali e delle rocce. Classificazione delle rocce sedimentarie, magmatiche e metamorfiche. Elementi di tettonica (pieghe, faglie, ecc), cronologia geologica. A questa parte sono dedicate20 ore. Seconda parte: metodi di studio e rilevamento dati: la fotointerpretazione per l’analisi geologica e geomorfologica del territorio. Rilevamenti in situ e redazione di carte geologiche e tematiche. Indagini geofiche. Esecuzione di sondaggi geognostici. Prove in foro per la caratterizzazione tecnica degli ammassi rocciosi e dei terreni, condizionamento dei fori di sondaggio: piezometri ed inclinometri, strumentazioni di misura. A queste lezioni sono dedicate 20 ore. Terza parte: Idrogeologia e stabilità dei versanti: porosità e permeabilità delle rocce. Classificazione delle acque presenti negli ammassi rocciosi. Circolazione idrica sotterranea, realizzazione del panneggio piezometrico. Realizzazione e lettura di carte idrogeologiche. Fenomeni di intensa erosione superficiali. Classificazione delle frane in funzione di morfologia, litologia e tipi di cinematismo. Fattori predisponenti e scatenanti dei fenomeni franosi. Interventi a prevenzione e bonifica dei dissesti. Questa parte avrà una durata complessiva di 20 ore.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Geodesia. Sistemi di riferimento: definizione, realizzazione (Frame), sistemi ECEF. Procedura generale di rilievo di inquadramento e dettaglio. Superfici di riferimento: fisiche (Geoide) e matematiche (sferoide ellissoide), loro equazioni. Raggi di curvatura. Sistemi di coordinate geoidiche e geografiche. Ellissoidi geocentrici e a orientamento locale. Quote e ondulazione del geoide. Sistemi di coordinate relativi, campo geodetico e topografico. Definizione delle grandezze misurabili, geodetiche e loro equazioni. Geodesia operativa. Sistemi di riferimento ITRF, ETRF. Trasformazione tra sistemi di riferimento: di Helmert e continua (VERTO). Evoluzione dei sistemi di riferimento nazionali, reti classiche e GNSS, uso ed adozione del nuovo sistema di riferimento europeo (DPCM 2011). Cartografia. Approccio cartografico e deformazioni lineari, angolari, areali. Proiezioni e rappresentazioni. Equazioni differenziali delle rappresentazioni cartografiche e delle deformazioni. Deformazione lineare ed ellissoide di Tissot. Carte conformi, equivalenti e afilattiche. Carta di Mercatore: deformazioni, paralleli isometrici. Carte Equivalenti di Samson Flamsted e Arno Peters. Carta di Gauss: equazioni, coordinate UTM, riduzione delle grandezze misurate e conseguenze nella progettazione ingegneristica. Carta catastale, cartografia IGM, CTR e a grande scala. Carta vettoriale e raster. Carta numerica e sistemi di codifica. Portali cartografici. Concetti di GIS. Trattamento delle osservazioni. La misura di una grandezza, errori di misura, la misura come variabile casuale, la stima campionaria, il principio di massima verosimiglianza e il principio dei minimi quadrati. La misura diretta e indiretta di una e più grandezze mediante misure esuberanti, nel caso lineare e non lineare. Propagazione della varianza e covarianza Equazioni alle osservazioni topografiche, linearizzazione e compensazione minimi quadrati delle reti. Ellissi d’errore. Concetti di base di inferenza statistica Pregi e difetti dei minimi quadrati. Strumenti e metodi di misura. La misura di angoli e distanze: stazioni totali, costruzione, precisioni e portate, condizioni operative e di rettifica, acquisizione dei dati in una campagna di rilievo. La misura dei dislivelli: livelli, stadie e loro principio di funzionamento, condizioni operative e di rettifica, battuta, linea e rete di livellazione e relative precisione. Principi di posizionamento GPSGNSS con misure di codice e di fase, Posizionamento differenziale e precisioni. Campi di utilizzo delle misure nel campo dell’ingegneria. Rilievo di inquadramento e di dettaglio con riduzione delle grandezze al piano cartografico. Compensazione delle misure rilevate.

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Il corso è organizzato con una serie di lezioni che illustrano le diverse problematiche geologico-tecniche legate alla ingegneria civile. Le lezioni sono svolte utilizzando una serie di presentazioni in PP messe in rete ad inizio corso in modo che gli studenti possano seguire l'intera lezione prendendo ulteriori appunti sul materiale già in possesso.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Il corso è organizzato in 40 ore di lezione e 20 di esercitazione, durante le quali gli studenti sono suddivisi in squadre, in cui si affrontano problemi pratici di rilievi topografici e calcolo, nel laboratorio di Topografia, in esterno e presso i laboratori informatici. Le esercitazioni vertono su strumenti topografici per la misura di angoli, distanze e dislivelli. Con realizzazione pratica e calcolo di compensazione di una rete altimetrica, planimetrica, rilievo di dettaglio e restituzione

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Il corso è organizzato con una serie di lezioni che illustrano le diverse problematiche geologico-tecniche legate alla ingegneria civile. Le lezioni sono svolte utilizzando una serie di presentazioni in PP messe in rete ad inizio corso in modo che gli studenti possano seguire l'intera lezione prendendo ulteriori appunti sul materiale già in possesso.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Il corso è organizzato in 40 ore di lezione e 20 di esercitazione, durante le quali gli studenti sono suddivisi in squadre, in cui si affrontano problemi pratici di rilievi topografici e calcolo, nel laboratorio di Topografia, in esterno e presso i laboratori informatici. Le esercitazioni vertono su strumenti topografici per la misura di angoli, distanze e dislivelli. Con realizzazione pratica e calcolo di compensazione di una rete altimetrica, planimetrica, rilievo di dettaglio e restituzione

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Il testo di riferimento in cui è trattata la maggior parte degli argomenti del corso è: SCESI L., PAPINI M.,GATTINONI P. – Geologia applicata Vol. 1 e 2. Casa Ed. Ambrosiana. Di fondamentale importanza è tutto il materiale messo in rete ad inizio corso che gli studenti devono scaricare e poi utilizzare durante le lezioni.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Si consigliano i seguenti libri di testo: • Manzino A. M. Quaderni di Topografia, (2017) Volume 1 Levrotto e Bella, ISBN 978-88-8218-194-9 • Manzino A. M. Quaderni di Topografia, (2019) Volume 2 Levrotto e Bella, ISBN 978-88-8218-202-1 • Manzino, A. M. Esercizi di Topografia svolti in MATLAB® (2013) Ebook Otto Ed. ISBN 9788895285443 • Cina, A. (2002). Trattamento delle misure topografiche. CELID, Torino. ISBN 88-7661-534-2 Per approfondimenti: • Cina, A. (2014) – Dal GPS al GNSS (Global Navigation Satellite System) per la Geomatica. Torino, CELID • Barzaghi, R. Pagliari, D. Pinto, L. (2018): elementi di Topografia e trattamento delle osservazioni. Milano, Città Studi. • Sansò, F., Betti, B. Albertella A. (2019): Positioning. Posizionamento classico e satellitare. Milano, Città Studi.

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Il testo di riferimento in cui è trattata la maggior parte degli argomenti del corso è: SCESI L., PAPINI M.,GATTINONI P. – Geologia applicata Vol. 1 e 2. Casa Ed. Ambrosiana. Di fondamentale importanza è tutto il materiale messo in rete ad inizio corso che gli studenti devono scaricare e poi utilizzare durante le lezioni.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Si consigliano i seguenti libri di testo: • Manzino A. M. Quaderni di Topografia, (2017) Volume 1 Levrotto e Bella, ISBN 978-88-8218-194-9 • Manzino A. M. Quaderni di Topografia, (2019) Volume 2 Levrotto e Bella, ISBN 978-88-8218-202-1 • Manzino, A. M. Esercizi di Topografia svolti in MATLAB® (2013) Ebook Otto Ed. ISBN 9788895285443 • Cina, A. (2002). Trattamento delle misure topografiche. CELID, Torino. ISBN 88-7661-534-2 Per approfondimenti: • Cina, A. (2014) – Dal GPS al GNSS (Global Navigation Satellite System) per la Geomatica. Torino, CELID • Barzaghi, R. Pagliari, D. Pinto, L. (2018): elementi di Topografia e trattamento delle osservazioni. Milano, Città Studi. • Sansò, F., Betti, B. Albertella A. (2019): Positioning. Posizionamento classico e satellitare. Milano, Città Studi.

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Modalità di esame: Prova orale obbligatoria;

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Modalità di esame: Prova orale obbligatoria;

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Exam: Compulsory oral exam;

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Exam: Compulsory oral exam;

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

La verifica dell’apprendimento si svolgerà in forma di una prova orale dove gli studenti devono rispondere ed illustrare (attraverso disegni e schemi sulla lavagna) a domande di carattere teorico e pratico sui diversi argomenti trattati nel corso. L'esame riguarda quindi tutte le tre parti fondamentali del corso dove i diversi argomenti interagiscono e si fondono tra loro: lo studente deve quindi dimostrare non solo la conoscenza e l'apprendimento di una serie di nozioni ma anche la messa in pratica delle informazioni ricevute per risolvere le diverse problematiche di carattere geologico-tecnico che si possono incontrare nel campo della Ingegneria civile.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

L'esame ha la finalità di verificare l'individuale raggiungimento dell'obiettivo fondamentale dell'insegnamento, la capacita di sviluppare un percorso di progettazione nel quale conoscenza e proposta progettuale siano collegate in ogni fase. L’esame consiste in una prova orale con domande riguardanti l’intero programma svolto nelle lezioni e nelle esercitazioni. La prova orale inizia controllando il lavoro sviluppato durante le esercitazioni che è verificato individualmente dal commento degli elaborati di rilievo. L'autonomia e la maturità del singolo sono verificati richiedendo di impostare soluzioni a problemi di rilevamento spiegati durante le lezioni o le esercitazioni.

Gli studenti e le studentesse con disabilità o con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), oltre alla segnalazione tramite procedura informatizzata, sono invitati a comunicare anche direttamente al/la docente titolare dell'insegnamento, con un preavviso non inferiore ad una settimana dall'avvio della sessione d'esame, gli strumenti compensativi concordati con l'Unità Special Needs, al fine di permettere al/la docente la declinazione più idonea in riferimento alla specifica tipologia di esame.

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Exam: Compulsory oral exam;

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Exam: Compulsory oral exam;

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

In addition to the message sent by the online system, students with disabilities or Specific Learning Disorders (SLD) are invited to directly inform the professor in charge of the course about the special arrangements for the exam that have been agreed with the Special Needs Unit. The professor has to be informed at least one week before the beginning of the examination session in order to provide students with the most suitable arrangements for each specific type of exam.

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Modalità di esame: Prova orale obbligatoria;

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Modalità di esame: Prova orale obbligatoria;

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

La verifica dell’apprendimento si svolgerà in forma di una prova orale dove gli studenti devono rispondere ed illustrare a domande di carattere teorico e pratico sui diversi argomenti trattati nel corso. L'esame riguarda quindi tutte le tre parti fondamentali del corso dove i diversi argomenti interagiscono e si fondono tra loro: lo studente deve quindi dimostrare non solo la conoscenza e l'apprendimento di una serie di nozioni ma anche la messa in pratica delle informazioni ricevute per risolvere le diverse problematiche di carattere geologico-tecnico che si possono incontrare nel campo della Ingegneria civile.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

L'esame ha la finalità di verificare l'individuale raggiungimento dell'obiettivo fondamentale dell'insegnamento, la capacita di sviluppare un percorso di progettazione nel quale conoscenza e proposta progettuale siano collegate in ogni fase. L’esame consiste in una prova orale con domande riguardanti l’intero programma svolto nelle lezioni e nelle esercitazioni. La prova orale inizia controllando il lavoro sviluppato durante le esercitazioni che è verificato individualmente dal commento degli elaborati di rilievo. L'autonomia e la maturità del singolo sono verificati richiedendo di impostare soluzioni a problemi di rilevamento spiegati durante le lezioni o le esercitazioni.

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Exam: Compulsory oral exam;

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Exam: Compulsory oral exam;

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Modalità di esame: Prova orale obbligatoria;

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Modalità di esame: Prova orale obbligatoria;

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

La verifica dell’apprendimento si svolgerà in forma di una prova orale dove gli studenti devono rispondere ed illustrare a domande di carattere teorico e pratico sui diversi argomenti trattati nel corso. L'esame riguarda quindi tutte le tre parti fondamentali del corso dove i diversi argomenti interagiscono e si fondono tra loro: lo studente deve quindi dimostrare non solo la conoscenza e l'apprendimento di una serie di nozioni ma anche la messa in pratica delle informazioni ricevute per risolvere le diverse problematiche di carattere geologico-tecnico che si possono incontrare nel campo della Ingegneria civile.

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

L'esame ha la finalità di verificare l'individuale raggiungimento dell'obiettivo fondamentale dell'insegnamento, la capacita di sviluppare un percorso di progettazione nel quale conoscenza e proposta progettuale siano collegate in ogni fase. L’esame consiste in una prova orale con domande riguardanti l’intero programma svolto nelle lezioni e nelle esercitazioni. La prova orale inizia controllando il lavoro sviluppato durante le esercitazioni che è verificato individualmente dal commento degli elaborati di rilievo. L'autonomia e la maturità del singolo sono verificati richiedendo di impostare soluzioni a problemi di rilevamento spiegati durante le lezioni o le esercitazioni.

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Exam: Compulsory oral exam;

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Exam: Compulsory oral exam;

Geologia applicata/Topografia (Geologia applicata)

Geologia applicata/Topografia (Topografia)

Esporta Word


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti