Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA
Set-Cookie: language=it; path=/; domain=.polito.it;

Disegno edile

02AOYMH

A.A. 2020/21

Lingua dell'insegnamento

Italiano

Corsi di studio

Corso di Laurea in Ingegneria Edile - Torino

Organizzazione dell'insegnamento
Didattica Ore
Lezioni 40
Esercitazioni in aula 20
Tutoraggio 10
Docenti
Docente Qualifica Settore h.Lez h.Es h.Lab h.Tut Anni incarico
Osello Anna Professore Ordinario ICAR/17 40 0 0 0 1
Collaboratori
Espandi

Didattica
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/17 6 A - Di base Formazione di base nella storia e nella rappresentazione
2020/21
L'insegnamento si propone di impostare i fondamenti metodologici del Disegno come linguaggio di comunicazione per l’ingegnere edile, fornendo strumenti e metodi tra tradizione e innovazione per la rappresentazione del rilievo e del progetto. I concetti teorici sono applicati a esercitazioni pratiche che comprendono il disegno a mano libera e il disegno tecnico con strumenti CAD vs BIM per arrivare fino all’introduzione della realtà virtuale e aumentata per la visualizzazione dei dati.
The course aims to set up the methodological elements of Drawing as a communication language for the building engineer, providing tools and methods between tradition and innovation for the representation of both survey and project. Theoretical concepts are applied in practical exercises that include freehand drawing and technical drawing with CAD vs BIM tools to go up to the introduction of virtual and augmented reality for data visualization.
Lo studente acquisirà padronanza dei concetti essenziali della geometria descrittiva e competenza nell’utilizzo degli strumenti per la rappresentazione tecnica e per la comunicazione delle informazioni.
The student will acquire skills on the essential concepts of descriptive geometry as well as competence in the use of tools for technical drawing and for the communication of information.
Conoscenza di base della geometria descrittiva e del disegno tecnico
Basic knowledge of descriptive geometry and technical drawing
IL DISEGNO NELL’EPOCA DELL’INDUSTRIA 4.0 Strumenti e metodi per il disegno a mano libera e per il disegno tecnico GEOMETRIA DESCRITTIVA Fondamenti del disegno tecnico Proiezioni ortogonali e proiezioni quotate Assonometrie e prospettive Sezioni coniche DISEGNO TECNICO CAD: impostazione metodologica CAD: disegno 2D e sistemi di quotatura CAD: modellazione 3D BIM: impostazione metodologica BIM: lavorare con oggetti parametrici IL DISEGNO 4.0 Il disegno per il rilievo e il progetto edilizio: esempi d’autore Output: tavole, stampa 3D, realtà virtuale
DRAWING IN THE ERA OF INDUSTRY 4.0 Tools and methods for freehand drawing and for technical drawing DESCRIPTIVE GEOMETRY Fundamentals of technical drawing Multiview projections and elevated projections Axonometric projections and perspectives projections Conic sections TECHNICAL DRAWING CAD: methodological approach CAD: 2D drawing and dimensioning systems CAD: 3D modelling BIM: methodological approach BIM: working with parametric objects DRAWING 4.0 Drawing for the survey and the project: examples from famous authors Output: sheets, 3D printing, virtual reality
nessuna
none
L’insegnamento è organizzato in lezioni teoriche finalizzate alla trattazione delle tematiche descritte nel programma e da esercitazioni pratiche di applicazione dei concetti appresi durante le lezioni. Questa organizzazione consente allo studente: (i) di sviluppare una capacità di lettura critica sintetizzabile in segni grafici essenziali con la schedatura a mano libera; (ii) di apprendere come scegliere volta per volta gli strumenti più idonei per la rappresentazione, sempre con una particolare attenzione tra la tradizione e l’innovazione. Le esercitazioni prevedono: (i) la redazione di una schedatura a mano libera a partire da un articolo scientifico descrittivo di un progetto d’autore; (ii) lo studio a mano libera di elementi geometrici per la comprensione dello spazio tridimensionale e per la rappresentazione 2D e 3D; (iii) la riproduzione di un dettaglio costruttivo utilizzando il disegno tecnico 2D e 3D per un confronto metodologico tra il CAD e il BIM; (iv) la riproduzione e la comunicazione di un progetto d’autore utilizzando il disegno tecnico CAD 2D e 3D con i contenuti di diverse scale di rappresentazione per la comprensione dei contenuti ai diversi livelli della progettazione. Le esercitazioni sono individuali quando riguardano l’utilizzo del disegno a mano libera, mentre sono di gruppo quando invece si utilizza il disegno tecnico. L’obiettivo è quello di stimolare le abilità dei singoli in relazione alla necessità di condivisione di idee e di informazioni. La verifica dell’autonomia e della maturità avviene tramite la presentazione e la discussione dei diversi output prodotti durante l’intero semestre.
The course is organized in theoretical lessons aimed at dealing the topics described in the program and in practical exercises for the application of the concepts learned during the lessons. This organization allows the student: (i) to develop a critical reading ability that can be summarized in essential graphic signs with freehand sketches; (ii) to learn how to choose time by time the most suitable tools for representation, always with particular attention between tradition and innovation. The exercises provide: (i) a freehand sketch starting from a scientific article describing an author's project; (ii) the use of freehand sketch to study geometric elements for the understanding of three-dimensional space using 2D and 3D representation; (iii) the reproduction of a construction detail using 2D and 3D technical drawing for a methodological comparison between CAD and BIM; (iv) the reproduction and communication of an author's project using 2D and 3D CAD technical drawing with the contents at different scales of representation for understanding the contents at different levels of the design process. The exercises are individual when they involve the use of freehand sketch, while they are in the group when it is used the technical drawing. The goal is to stimulate the skills of individuals in relation to the need to share ideas and information. The verification of autonomy and maturity takes place through the presentation and discussion of the different outputs produced during the entire semester.
OSELLO ANNA, BOCCONCINO MAURIZIO, Il disegno e l'ingegnere. Il disegno del territorio, della città e della architettura, Levrotto e Bella, Torino, 2010. BOCCONCINO MAURIZIO, OSELLO ANNA, VERNIZZI CHIARA, Il disegno e l'ingegnere. Disegno e geometria. Principles of engineering drawing, Levrotto e Bella, Torino, 2006. OSELLO ANNA, Il futuro del disegno con il BIM per ingegneri e architetti, Dario Flaccovio, Palermo, 2012.
OSELLO ANNA, BOCCONCINO MAURIZIO, Il disegno e l'ingegnere. Il disegno del territorio, della città e della architettura, Levrotto e Bella, Torino, 2010. BOCCONCINO MAURIZIO, OSELLO ANNA, VERNIZZI CHIARA, Il disegno e l'ingegnere. Disegno e geometria. Principles of engineering drawing, Levrotto e Bella, Torino, 2006. OSELLO ANNA, Il futuro del disegno con il BIM per ingegneri e architetti, Dario Flaccovio, Palermo, 2012.
Modalità di esame: Prova orale obbligatoria; Elaborato grafico prodotto in gruppo;
L’esame è suddiviso in due parti: (i) presentazione (di gruppo) degli elaborati prodotti in relazione al dettaglio costruttivo per il confronto CAD vs BIM e alla riproduzione del progetto d’autore; (ii) prova orale integrata con il disegno a mano libera (individuale) per la verifica dei contenuti teorici dell’insegnamento. L’esame ha la finalità di verificare il raggiungimento individuale dello studente della conoscenza degli argomenti trattati a lezione e della capacità di elaborazione critica dei dati relativi ad un rilievo o ad un progetto a diverse scale di rappresentazione, utilizzando diversi strumenti per il disegno 2D e per la modellazione 3D. La valutazione dei lavori di gruppo si basa sulla collocazione in fascia ottima, buona, discreta, sufficiente. Al singolo studente componente del gruppo sono successivamente attribuiti punti in eventuale aumento o diminuzione per la capacità espressiva (un punto massimo), la capacità di ragionamento (due punti massimi) e la padronanza degli argomenti (tre punti massimi).
Exam: Compulsory oral exam; Group graphic design project;
The exam is divided into two parts: (i) presentation (in group) of the products produced in relation to the detail in order to compare CAD vs BIM as well as the reproduction of the author's project; (ii) oral exam (individual) integrated with freehand sketches to verify the theoretical contents of the course. The exam aims to verify the individual achievement of the student's knowledge of the topics covered during the lessons and the ability to critically process data relating to a survey or a project at different scales of representation, using different tools for 2D drawing and for 3D modelling. The verification of group work is based on the location in the best, good, discreet, sufficient range. The individual student who is part of the group is subsequently assigned points that may increase or decrease for expressive ability (one maximum point), reasoning ability (two maximum points) and mastery of the topics (three maximum points).
Modalità di esame: Prova orale obbligatoria; Elaborato grafico prodotto in gruppo;
L’esame è suddiviso in due parti: (i) presentazione (di gruppo) degli elaborati prodotti in relazione al dettaglio costruttivo per il confronto CAD vs BIM e alla riproduzione del progetto d’autore; (ii) prova orale integrata con il disegno a mano libera (individuale) per la verifica dei contenuti teorici dell’insegnamento. L’esame ha la finalità di verificare il raggiungimento individuale dello studente della conoscenza degli argomenti trattati a lezione e della capacità di elaborazione critica dei dati relativi ad un rilievo o ad un progetto a diverse scale di rappresentazione, utilizzando diversi strumenti per il disegno 2D e per la modellazione 3D. La valutazione dei lavori di gruppo si basa sulla collocazione in fascia ottima, buona, discreta, sufficiente. Al singolo studente componente del gruppo sono successivamente attribuiti punti in eventuale aumento o diminuzione per la capacità espressiva (un punto massimo), la capacità di ragionamento (due punti massimi) e la padronanza degli argomenti (tre punti massimi).
Exam: Compulsory oral exam; Group graphic design project;
The exam is divided into two parts: (i) presentation (in group) of the products produced in relation to the detail in order to compare CAD vs BIM as well as the reproduction of the author's project; (ii) oral exam (individual) integrated with freehand sketches to verify the theoretical contents of the course. The exam aims to verify the individual achievement of the student's knowledge of the topics covered during the lessons and the ability to critically process data relating to a survey or a project at different scales of representation, using different tools for 2D drawing and for 3D modelling. The verification of group work is based on the location in the best, good, discreet, sufficient range. The individual student who is part of the group is subsequently assigned points that may increase or decrease for expressive ability (one maximum point), reasoning ability (two maximum points) and mastery of the topics (three maximum points).


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
m@il