Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Termofluidodinamica

03EPUMK

A.A. 2018/19

Lingua dell'insegnamento

Italiano

Corsi di studio

Corso di Laurea in Ingegneria Energetica - Torino

Organizzazione dell'insegnamento
Didattica Ore
Lezioni 56
Esercitazioni in aula 40
Esercitazioni in laboratorio 4
Docenti
Docente Qualifica Settore h.Lez h.Es h.Lab h.Tut Anni incarico
Savoldi Laura - Corso 1 Professore Ordinario ING-IND/19 56 20 11 0 2
Zanino Roberto - Corso 2 Professore Ordinario ING-IND/19 36 0 0 0 6
Collaboratori
Espandi

Didattica
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/19 10 B - Caratterizzanti Ingegneria energetica
2018/19
Il corso fornisce le basi della fluidodinamica e quelle dello scambio termico convettivo.
The course provides the basics of fluid dynamics and convective heat transfer.
Attraverso questo corso lo studente dovrebbe apprendere le principali conoscenze di fluidodinamica dei flussi interni ed esterni incomprimibili, in condizioni sia laminari sia turbolente, con particolare enfasi sui problemi di strato limite, e dei relativi fenomeni di scambio termico convettivo. Lo studente dovrebbe inoltre acquisire l’abilità di risolvere manualmente o con il software IHT semplici problemi di termofluidodinamica.
Through this course students should learn the basic knowledge of fluid dynamics of incompressible internal and external flows, both laminar and turbulent, with particular emphasis on boundary layer problems, and the related phenomena of convective heat transfer. The student should also acquire the ability to solve manually or with the IHT software simple problems of thermal fluid dynamics.
Trasmissione del calore per conduzione e irraggiamento. Termodinamica. Corsi di base di analisi I e II, geometria, fisica I e II.
Heat transfer by conduction and radiation. Thermodynamics. Basic courses of analysis I and II, geometry, physics I and II.
Il corso è organizzato in due parti: A) Fluidodinamica (2/3 delle ore) B) Scambio termico convettivo (1/3 delle ore). - Introduzione al corso - I fluidi nell’energetica - Un problema modello: lo scambiatore di calore - Analisi dimensionale e concetto di similitudine - Cinematica dei fluidi - Leggi di conservazione in forma integrale (volumi di controllo) - Leggi di conservazione in forma differenziale I (fluidi viscosi) - Introduzione alla convezione (strati limite) - Leggi di conservazione in forma differenziale II (flussi non viscosi, teoria del potenziale) - Flussi esterni - Convezione in flussi esterni - Flussi interni - Convezione in flussi interni - Convezione naturale - Scambio termico in miscele bifase (ebollizione e condensazione).
The course is organized in two parts: A) Fluid dynamics (2/3 of the total) B) Convective Heat Transfer (1/3 of the total). - Introduction to the course - Fluids in energy engineering - A model problem: the heat exchanger - Dimensional analysis and similitude - Fluid kinematics - Conservation laws in integral form (control volumes) - Conservation laws in differential form I (viscous fluids) - Introduction to convection (boundary layers) - Conservation laws in differential form II (inviscid fluids and potential theory) - External flows - Convection in external flows - Internal flows - Convection in internal flows - Free convection - Heat transfer in two-phase mixtures (boiling and condensation).
Sono previste esercitazioni numeriche e sperimentali sui deflussi monofase e bifase.
Numerical and experimental laboratories are foreseen on single-phase and two-phase flow.
- B. R. Munson, et al., Fluid Mechanics, 7th edition, SI version (Wiley, 2013). Capp. 1-9. - F. P. Incropera, et al., Foundations of Heat Transfer, 6th edition, International student version (Wiley, 2013). Capp. 6-10.
- B. R. Munson, et al., Fluid Mechanics, 7th edition, SI version (Wiley, 2013). Chapters 1-9. - F. P. Incropera, et al., Foundations of Heat Transfer, 6th edition, International student version (Wiley, 2013).Chapters 6-10.
Modalità di esame: prova scritta; prova orale facoltativa;
L’esame consiste di due parti: - Nella prima prova, scritta, viene chiesto allo studente di risolvere degli esercizi (sempre tratti dal repertorio presentato nei due testi succitati), giustificando i metodi utilizzati per la loro soluzione e commentando i risultati ottenuti; possono inoltre essere richieste elaborazioni dei dati sperimentali analoghe a quelle proposte nelle esercitazioni di laboratorio. - Se lo studente ottiene una valutazione dello scritto inferiore a 28/30 l’esame si conclude con quella valutazione, altrimenti lo studente viene chiamato a sostenere anche una prova orale, che consiste in una discussione di argomenti scelti di teoria, sui temi affrontati a lezione.
Exam: written test; optional oral exam;
The assessment consists of two parts: - In the first, written one, the student is asked to solve some exercises (always taken from the repertoire presented in the two texts mentioned above), justifying the methods used to solve them and commenting on the results obtained; processing of experimental data similar to those proposed in the dedicated lab sessions may also be required. - If the student achieves a mark below 28/30 in the written part, then the examination ends there, otherwise the student is called to an oral exam, which consists of a discussion of selected theory topics, within the framework of the subjects treated in class.


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
m@il