Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Ingegneria del suono

03KQBPD

A.A. 2022/23

Lingua dell'insegnamento

Italiano

Corsi di studio

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Del Cinema E Dei Mezzi Di Comunicazione - Torino

Organizzazione dell'insegnamento
Didattica Ore
Lezioni 39
Esercitazioni in aula 13,5
Esercitazioni in laboratorio 7,5
Docenti
Docente Qualifica Settore h.Lez h.Es h.Lab h.Tut Anni incarico
Astolfi Arianna Professore Associato ING-IND/11 21 3 0 0 1
Collaboratori
Espandi

Didattica
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/10 6 C - Affini o integrative Attività formative affini o integrative
2022/23
Il corso di Ingegneria del Suono è strutturato in tre parti: - La prima parte (20% delle ore) tratta argomenti di base di base di acustica fisica ed elettroacustica. - La seconda parte (40% delle ore) tratta le apparecchiature elettroacustiche e le tecniche per la ripresa, registrazione, elaborazione e riproduzione del suono in vari ambiti applicativi, quali il sound design, la produzione discografica e multimediale, il public address, lo spettacolo e il broadcasting. - La terza parte (40% delle ore) riguarda l'acustica degli spazi aperti e chiusi (studi di registrazione, aule, sale per conferenze, teatri, sale da concerto, ecc.): tecniche di analisi sperimentale e di simulazione numerica e aspetti progettuali in acustica edilizia ed architettonica. Per quanto riguarda gli ambienti aperti, si affrontano i temi del rumore ambientale e del paesaggio sonoro (soundscape)
The Sound System Engineering course consists of three parts: - The first part (20% of the course hours) addresses the fundamental concepts of physical acoustics and electroacoustics. - The second part (40% of the course hours) discusses the electroacoustic devices and the techniques for the miking, recording, processing, and reproduction of sound in various application areas, such as the sound design, the music and multimedia productions, public address, live performance, and broadcasting. - The third part (40% of the course hours) concerns the acoustics of open and closed spaces, such as recording studios, classrooms, conference halls, theatres, concert halls, etc. Topics include the experimental and simulation techniques and design aspects of room acoustics and building acoustics. For the open spaces, environmental noise and the soundscape are discussed.
Il corso di Ingegneria del Suono intende fornire allo studente le seguenti conoscenze:  Principi dell'acustica (equazioni dell'onda acustica, sorgenti sonore e trasduttori, propagazione del suono negli spazi aperti e chiusi, proprietà acustiche dei materiali, modellazione matematica dei sistemi acustici ed elettroacustici, ecc.)  Caratteristiche costruttive e funzionali, prestazioni e campi d'impiego dei principali dispositivi elettroacustici (microfoni, altoparlanti, amplificatori, circuiti di processamento dei segnali audio, ecc.)  Metodi e tecniche di ripresa, registrazione e riproduzione elettroacustica del suono in vari ambiti di applicazione (Sound design, Produzione Discografica e Multimediale, Broadcasting, Public Address, Cinema, Teatro, ecc.)  Metodi e tecniche di progettazione acustica degli spazi confinati (studi di registrazione e regie, sale per l’ascolto della musica e della parola)  Controllo del rumore ambientale e valorizzazione del soundscape Le abilità che il corso intende sviluppare sono:  Capacità di caratterizzare sperimentalmente le prestazioni dei principali dispositivi elettroacustici e di individuarne i campi di applicazione  Capacità di caratterizzare (con calcoli manuali, simulazioni numeriche e misure sperimentali) il comportamento acustico degli spazi confinati  Applicare le tecniche per la correzione acustica e il fono isolamento degli edifici  Applicare le conoscenze acquisite in ambiti quali il sound design, lo spettacolo, il broadcasting, il public address, ecc.
The Sound System Engineering course aims at providing students with knowledge on the following topics:  Principles of Acoustics (physical acoustics, psychoacoustics, sound propagation in open and confined spaces, acoustic properties of materials, mathematical modelling of acoustic systems, etc.)  Constructive and functional characteristics, performance parameters and application fields of the main electro-acoustic devices (microphones, loudspeakers, amplifiers, sound processing circuits, etc.)  Methods and techniques of electro-acoustic sound capturing, recording and reproduction for various applications (music and multimedia production, broadcasting, public address, cinema, theatre, etc.)  Methods and techniques of acoustic design of confined spaces (recording studios, auditoria, conference rooms, etc.) The abilities the course intends to provide are:  Ability to experimentally characterize the performance of key electro-acoustic devices and identify their fields of application  Ability to characterize (with manual calculations, numerical simulations, or experimental measurements) the acoustic response of confined spaces  Applying the techniques for acoustic correction and sound insulation of buildings  Applying the acquired knowledge in areas such as the performing arts, broadcasting, public address, etc.
Le conoscenze pregresse richieste riguardano principalmente gli ambiti della Fisica (Meccanica, Onde, Elettromagnetismo) e dell’Elettrotecnica/Elettronica (grandezze e leggi fondamentali).
Assumed knowledge mainly concern Physics (Mechanics, Waves, Electromagnetism) and basic Electrical Engineering concepts.
1. Fondamenti di acustica: Equazioni delle onde acustiche; Sorgenti sonore e trasduttori; Propagazione del suono negli spazi aperti; Modellazione matematica dei sistemi puramente acustici e dei sistemi elettroacustici, quali microfoni e altoparlanti. (9 h) 2. La catena elettroacustica di ripresa: Definizioni, grandezze e unità di misura; Il microfono; Preamplificazione e trasferimento del segnale; Apparecchiature accessorie: Crossover, Equalizzatore, Processore dinamico; Amplificazione di potenza; Misure elettroacustiche; Altoparlanti e diffusori audio. (12 h) 3. Tecniche di ripresa microfonica e di riproduzione elettroacustica del suono; caratterizzazione della risposta dei microfoni e dell’intellegibilità del parlato (9 h) 4. Introduzione all'acustica degli spazi confinati, approccio statistico; Proprietà acustiche dei materiali (assorbimento, riflessione speculare e riflessione diffusa); Isolamento acustico; Comportamento acustico modale dei piccoli ambienti; Caratterizzazione sperimentale della risposta acustica con il metodo della risposta all'impulso; Indici di qualità per gli spazi destinati all'ascolto del parlato e della musica (12 h) 5. Progettazione di studi di registrazione e regie; Progettazione di grandi sale destinate all’ascolto della musica e della parola e dei sistemi di diffusione sonora; Tecniche di simulazione numerica in acustica ambientale e architettonica; Visita a laboratori e a strutture di produzione audio-video (12 h) 7. Rumore ambientale e Soundscape (6 h)
1. Principles of Physical Acoustics and Psychoacoustics. Sound sources. Sound propagation in open spaces. Noise: effects and mitigation techniques. (12 hrs) 2. Mathematical modeling of acoustic systems; characteristics of transducers and electro-acoustic systems: microphones and loudspeakers (6 h) 3. The electroacoustic chain: Definitions, quantities, and units. The microphone. Preamplification ad signal transfer. Auxiliary equipment: Crossovers, Equalizers, Dynamic processors. Power amplification. The analog-digital conversion (9 h) 4. Techniques for sound capturing, recording and reproduction; characterization of microphone response and speech intelligibility (9 h) 5. Introduction to room acoustics. Acoustic properties of materials (absorption, specular, and diffuse reflection). Sound insulation (6 h) 6. Modal response of small spaces. Experimental characterization of the acoustic response with the impulse response method. Quality indexes for speech and music (9 h) 7. Design of sound recording studios. Design of theatres, auditoriums, and conference rooms; design of sound reinforcement systems. Numerical simulation techniques in environmental and architectural acoustics. visit to laboratories and audio-video production structures (9 h)
Nell’ambito delle lezioni (svolte con l’ausilio di presentazioni power point e talvolta di filmati e registrazioni sonore) è previsto, per gli argomenti applicativi, l’intervento di professionisti del settore. Le esercitazioni sperimentali e numeriche sono svolte in aula o in laboratorio sotto la guida di un docente; gli studenti, singolarmente o suddivisi in gruppi a seconda dei casi, hanno la possibilità di impratichirsi sull’utilizzazione di strumenti di misura e di SW per l’elaborazione delle misure o per l’esecuzione di simulazioni numeriche; un importante momento di sintesi è rappresentato dalla visita ad uno studio di registrazione, in cui gli studenti hanno modo di verificare l’applicazione pratica, ad una realizzazione concreta, di buona parte dei temi trattati nel corso. Per tutte le suddette attività è richiesta la redazione di specifiche relazioni illustrative.
Some of the lectures – which are delivered with the aid of powerpoint presentations and, sometimes, video and sound recordings – are given by professionals, sharing their experience in specific applicative sectors. Experimental and numerical practices are delivered in the classroom or in the labs under the guidance of the instructors; students – individually or in small groups – get the opportunity to become acquainted with the use of measurement instruments and SW for experimental data processing and numerical simulations. An important opportunity is represented by the visit to a recording studio in which students have an opportunity to see a practical application of most of the technologies presented in the course. For all the above activities, the development of a written report is required.
Il materiale didattico necessario per lo svolgimento del corso, integralmente messo a disposizione attraverso il portale della didattica, è costituto da:  dispense del corso  presentazioni power point utilizzate nelle lezioni  schede tecniche di materiali, dispositivi e apparecchiature  bibliografia di riferimento  istruzioni e materiali necessari per la redazione delle relazioni
All course material is available online including:  lecture notes  powerpoint presentations  technical datasheets of components  reference bibliography  practices handouts
Modalità di esame: Prova scritta (in aula); Prova orale obbligatoria; Elaborato scritto individuale; Elaborato scritto prodotto in gruppo; Elaborato progettuale individuale; Elaborato progettuale in gruppo;
Exam: Written test; Compulsory oral exam; Individual essay; Group essay; Individual project; Group project;
L’esame finale consiste in:  Prova scritta individuale. La prova scritta ha durata di 2 h, e comprende tre domande in forma aperta, relative a: (1) Fondamenti di Acustica, (2) Acustica degli spazi confinati, (3) Catena elettroacustica. Durante la prova gli studenti possono consultare testi ed appunti. Con questa prova lo studente deve dimostrare un’adeguata conoscenza dei concetti base di acustica fisica, psicoacustica ed elettroacustica e delle relative applicazioni. Nel caso di sessione d'esame in remoto, la prova scritta è svolta su carta con sorveglianza svolta con ausilio della Virtual Classroom del Portale della Didattica.  Relazioni scritte sulle esercitazioni pratiche e sulle visite: nelle relazioni (che possono essere svolte anche in gruppi di 2-3 studenti) è richiesta una descrizione dettagliata degli strumenti (HW e SW) utilizzati, delle tecniche di analisi e dei risultati ottenuti. In tali relazioni lo studente deve dimostrare di aver acquisito un’adeguata capacità di analisi e di valutazione critica degli strumenti e delle metodologie utilizzati nelle esercitazioni.  Relazione finale a tema libero, eventualmente svolta in gruppo, da presentare ai docenti in forma orale: questa relazione intende essere un’occasione di approfondimento e sintesi finale su un argomento attinente al programma del corso, scelto dallo studente; gli studenti sono incoraggiati a individuare temi collegati ad altri corsi di insegnamento, a interessi personali, o a esperienze svolte in altri ambiti, anche extra-universitari. Con tale relazione lo studente deve evidenziare l’impiego delle abilità conseguite nel corso in contesti applicativi di libera scelta, da cui dovrebbe emergere anche la creatività dello studente. Le relazioni finali sono presentate in forma orale, dallo studente o dal gruppo, con l'ausilio di una presentazione powerpoint (o altro SW), in presenza o in remoto tramite Virtual Classroom del Portale della Didattica a seconda di quanto previsto per la sessione d'esame.  Le relazioni sono valutate in termini di completezza, originalità e qualità di presentazione.  Non vi sono vincoli sulla sequenza temporale delle prove: la votazione finale, determinata attribuendo ugual peso alle tre valutazioni, viene comunicata agli studenti al loro completamento.
Gli studenti e le studentesse con disabilità o con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), oltre alla segnalazione tramite procedura informatizzata, sono invitati a comunicare anche direttamente al/la docente titolare dell'insegnamento, con un preavviso non inferiore ad una settimana dall'avvio della sessione d'esame, gli strumenti compensativi concordati con l'Unità Special Needs, al fine di permettere al/la docente la declinazione più idonea in riferimento alla specifica tipologia di esame.
Exam: Written test; Compulsory oral exam; Individual essay; Group essay; Individual project; Group project;
The final exam consists of the following parts:  Individual written test on the introductory part of the course (topics 1-3 of the program). The test lasts 2 hrs and consists of three questions, one for each of the three parts of the course (see Course description. During the test, students are allowed to use books and notes. With this test, the student should demonstrate adequate knowledge of the basic concepts of physical acoustics, psychoacoustics, and electro-acoustics and of the relative applications. In the case of remote exam sessions, the written test will be developed on paper with proctoring using the Virtual Classroom of the Portal.  Written reports on the practices and visits; each report (which may be developed by groups of 2-3 students) should include a detailed description of the (HW and SW) instruments and of the analysis techniques employed in the practice, as well as a discussion of the results. In these reports, the student should demonstrate to have acquired an adequate ability to analyze and critically evaluate the tools and methodologies applied in the practices.  A final report on a topic, freely chosen by the student (or group of students), to be delivered in oral form in a congress-like presentation; students are encouraged to select a topic connected to other curricular courses, personal interests, or experiences carried out in academic or extra-academic contexts. With this report, the student should highlight the application of the abilities acquired in the course to freely chosen contexts, from which the creativity of the student should also emerge. The final reports are presented by the student or group in oral form, with the aid of a Powerpoint (or other SW) presentation, in person or remotely using the Virtual Classroom of the Portal, depending on the format of the exam session.  Reports are evaluated in terms of completeness, approach, originality, and quality of presentation.  There are no constraints on the time sequence of the exam parts: the final evaluation, determined giving equal weight to the three parts, is communicated to the students after their completion.
In addition to the message sent by the online system, students with disabilities or Specific Learning Disorders (SLD) are invited to directly inform the professor in charge of the course about the special arrangements for the exam that have been agreed with the Special Needs Unit. The professor has to be informed at least one week before the beginning of the examination session in order to provide students with the most suitable arrangements for each specific type of exam.
Esporta Word


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti