Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Tirocinio

11CWHMH

A.A. 2019/20

Lingua dell'insegnamento

Italiano

Corsi di studio

Corso di Laurea in Ingegneria Edile - Torino

Organizzazione dell'insegnamento
Didattica Ore
Docenti
Docente Qualifica Settore h.Lez h.Es h.Lab h.Tut Anni incarico
Collaboratori
Espandi

Didattica
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
*** N/A *** 12 F - Altre (art. 10, comma 1, lettera f) Tirocini formativi e di orientamento
2018/19
Il tirocinio curriculare si configura come un’attività formativa che ha una durata di 300 ore pari a 12 crediti (insegnamento a scelta libera del 3°anno). Lo studente ha la possibilità di svolgere il tirocinio, in accordo con il Referente accademico e il Soggetto ospitante, durante tutto l’anno accademico; è tuttavia consigliato che l’attività non interferisca con la regolare frequenza degli insegnamenti. È invece sconsigliato e considerato inopportuno svolgere l’attività di Tirocinio sia nel percorso della Laurea che in quello della Laurea Magistrale. L’attività di Tirocinio favorisce l'applicazione integrata di conoscenze acquisite in diversi insegnamenti e in modo autonomo. Normativa di riferimento: D.G.R. 3 Giugno 2013, n. 74-5911 La scelta La ricerca di Soggetti ospitanti (Enti pubblici, Enti privati, Aziende, Imprese edili, Associazioni, Studi di Ingegneria, ecc…) esterni alla Ateneo, disponibili ad accogliere gli studenti viene svolta da apposita Commissione (Referente accademico prof. Carlo Ostorero) con la collaborazione dell’Ufficio Stage&Job Placement (servizio Gestione Didattica), del Collegio Costruttori Edili - ANCE Torino, dell’Ordine Ingegneri della provincia di Torino e degli stessi studenti. I contatti con il sistema socio-economico sono un riferimento costante per mantenere il percorso formativo in sintonia con le professionalità richieste dal mondo del lavoro. Tali contatti sono importanti anche per organizzare la trasmissione di esperienze lavorative, sia di tipo collaborativo che imprenditoriale, già durante la formazione universitaria, negli insegnamenti e in particolare nel tirocinio. E' possibile proporre al Referente accademico un Soggetto ospitante presso cui svolgere il tirocinio, oppure riferirsi ad uno degli Enti/Aziende che hanno stipulato una convenzione di tirocinio con il Politecnico di Torino, dopo averne verificata la disponibilità. L’elenco dei tirocini curricolari proposti dagli Enti/Aziende è presente nella sezione “STAGE” della pagina personale di ciascuno studente. Nella stessa pagina è presente anche l’elenco dei Soggetti che negli ultimi tre anni hanno ospitato tirocinanti del proprio Corso di studi. Consultare l’elenco può essere utile nella ricerca di un soggetto ospitante. E' necessario verificare e dimostrare che il Soggetto ospitante, soprattutto nel caso di Azienda, Impresa edile o Studio professionale, sia rappresentato o abbia alle dipendenze almeno un Ingegnere iscritto all’Ordine da più di 5 anni, che nello stesso Soggetto non vi siano vincoli di parentela con il tirocinante e che tale soggetto non sia riferibile ad un docente del Corso di studio. Inoltre non è possibile svolgere tirocini pressi Strutture dipartimentali dell’Ateneo. Il tirocinio curriculare può essere svolto all’estero, ad esempio con il bando Erasmus+Traineeship. Maggiori informazioni sono disponibili ai link: https://didattica.polito.it/studiare_estero/attivita/erasmus+_traineeship.html http://stagejob.polito.it/studenti/tirocinio_all_estero Non è prevista la possibilità del riconoscimento di attività lavorativa già prestata. L’attivazione L’attribuzione del Tirocinio a ciascun studente, con l’assegnazione dell’Ente/Azienda, viene stabilita da apposita Commissione, con la condivisione degli stessi studenti. Si favorisce l’opportunità di finalizzare gli obiettivi dell’attività di tirocinio al proprio percorso formativo e alla Prova finale. L’attività è organizzata e seguita da un Tutore accademico, indicato dal Referente accademico e scelto tra i docenti afferenti al Corso di Studio, e da un Tutore Aziendale indicato dal soggetto ospitante. Tali tutori assistono lo studente nella preparazione del Progetto formativo che definisce ed imposta l’attività di tirocinio. I rapporti tra il Politecnico e ciascun soggetto ospitante vengono regolamentati di volta in volta da una Convenzione e vengono gestiti dall’Ufficio Stage&Job Placement, presso il quale quale lo studente procede alla compilazione del Progetto formativo on line attraverso il sito http://stagejob.polito.it/studenti/tirocini_curriculari, (al medesimo sito si rimanda per ulteriori specificazioni). Nel documento sono stabiliti, tra l’altro, gli obblighi del tirocinante e le coperture assicurative per la responsabilità civile e per gli infortuni. Lo svolgimento Durante il Tirocinio il Tutore accademico e il Tutore aziendale si mantengono in contatto al fine di assicurare allo studente un ottimale svolgimento dell’attività. Lo studente compila giornalmente i Fogli di presenza contenuti nel Libretto di Tirocinio, ricevuto all’inizio del Tirocinio ed affidati al Tutore Aziendale. Durante l’attività lo studente informa il Tutore accademico dell’andamento del tirocinio stesso in relazione al contenuto del progetto formativo con brevi rapporti trasmessi per posta elettronica, con cadenza almeno quindicinale. Al termine del tirocinio occorre consegnare al Referente accademico il questionario compilato dal Tutore aziendale per verificare il suo grado di soddisfazione. All'Ufficio Stage&Job Placement deve invece essere consegnato il libretto di tirocinio firmato dal Tutore Aziendale e dal Tutore accademico (entro 15 giorni dal termine) e il questionario di valutazione presente nella pagina personale dello studente. I risultati della ricognizione sui tirocini saranno sempre più significativi e utili con l’accumulo dei dati e con la progressiva miglior focalizzazione degli obiettivi formativi specifici e dei risultati di apprendimento attesi. Al termine del Tirocinio lo studente elabora una Relazione di tirocinio sull’attività svolta, i cui contenuti e modalità sono concordate con il Tutore accademico, il quale dovrà esprimere una valutazione qualitativa. Nel caso lo studente svolga la Prova finale presso lo stesso Soggetto in cui ha svolto il Tirocinio, si richiede che i due elaborati, anche se coordinati, siano chiaramente riconoscibili, ognuno di entità congruente con i rispettivi, diversi crediti e obiettivi formativi. La valutazione La positiva valutazione dell’attività e della Relazione di tirocinio, confermata dalle firme del Tutore accademico e del Tutore aziendale, costituirà documento necessario e sufficiente per il conseguimento dei 12 crediti, attraverso la registrazione dell’idoneità / non idoneità, preferibilmente durante le regolari sessioni d’esame. La registrazione del Tirocinio avviene a cura del Referente accademico Prof. Carlo Ostorero, dipartimento DISEG. REFERENTE: Prof. Carlo Ostorero (carlo.ostorero@polito.it)
Rules for the Professional Training are available at the following address: http://stagejob.polito.it/studenti/l_ingegneria_edile
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Modalità di esame: Elaborato scritto individuale;
La positiva valutazione dell’attività e della Relazione di tirocinio (elaborato scritto individuale), confermata dalle firme del Tutore accademico e del Tutore aziendale, costituirà documento necessario e sufficiente per il conseguimento dei 12 crediti, attraverso la registrazione dell’idoneità / non idoneità, preferibilmente durante le regolari sessioni d’esame
Exam: Individual essay;
-


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti