Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

Elettrotecnica II

13AUQDC

A.A. 2022/23

Lingua dell'insegnamento

Italiano

Corsi di studio

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica - Torino

Organizzazione dell'insegnamento
Didattica Ore
Docenti
Docente Qualifica Settore h.Lez h.Es h.Lab h.Tut Anni incarico
Collaboratori
Espandi

Didattica
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/31 5 C - Affini o integrative Discipline ingegneristiche

Scopi

Il corso si propone lo scopo di fornire agli studenti i complementi di teoria dei circuiti. Lo studente saprà analizzare circuiti elettrici dinamici sia per determinare il loro comportamento nel dominio del tempo, sia per ricavare le proprietà essenziali nel dominio della frequenza, sia in regime sinusoidale, sia in regime generico.

Scopi

Il corso si propone lo scopo di fornire agli studenti i complementi di teoria dei circuiti. Lo studente saprà analizzare circuiti elettrici dinamici sia per determinare il loro comportamento nel dominio del tempo, sia per ricavare le proprietà essenziali nel dominio della frequenza, sia in regime sinusoidale, sia in regime generico.

Precedenze di acquisto:
Elettrotecnica I

Prerequisiti concettuali:

In particolare la conoscenza degli argomenti dei corsi di Elettrotecnica I e Matematica IV è indispensabile per il superamento dell'esame.

Precedenze di acquisto:
Elettrotecnica I

Prerequisiti concettuali:

In particolare la conoscenza degli argomenti dei corsi di Elettrotecnica I e Matematica IV è indispensabile per il superamento dell'esame.

  • Circuiti dinamici generali, induttori accoppiati e circuiti di ordine 2. Analisi di circuiti lineari con la trasformata di Laplace. Funzioni di rete: impedenze, ammettenze e funzioni di trasmissione. Frequenze naturali e condizioni di stabilità. Legame tra il comportamento in frequenza e la risposta nel tempo. Estensione ai circuiti dinamici dei teoremi di sostituzione, di sovrapposizione, di Thevenin e di Norton.
  • Regime sinusoidale, equazioni circuitali in regime sinusoidale. Curve di risposta in frequenza (diagrammi di Bode). Potenza in regime sinusoidale. Condizioni d'adattamento energetico.
  • Doppi bipoli dinamici, loro caratterizzazione. Connessioni di doppi bipoli. Funzionamento del doppio bipolo sotto carico.
  • Circuiti dinamici generali, induttori accoppiati e circuiti di ordine 2. Analisi di circuiti lineari con la trasformata di Laplace. Funzioni di rete: impedenze, ammettenze e funzioni di trasmissione. Frequenze naturali e condizioni di stabilità. Legame tra il comportamento in frequenza e la risposta nel tempo. Estensione ai circuiti dinamici dei teoremi di sostituzione, di sovrapposizione, di Thevenin e di Norton.
  • Regime sinusoidale, equazioni circuitali in regime sinusoidale. Curve di risposta in frequenza (diagrammi di Bode). Potenza in regime sinusoidale. Condizioni d'adattamento energetico.
  • Doppi bipoli dinamici, loro caratterizzazione. Connessioni di doppi bipoli. Funzionamento del doppio bipolo sotto carico.

Testo consigliato dal docente responsabile del corso:

  • V. Daniele, A. Liberatore, R. Graglia, S. Manetti, Elettrotecnica, Terza Edizione, Monduzzi Editore, Bologna, 2005.
    Manuale che copre tutti gli argomenti di teoria ed esercizi, oltre a tutti quelli del primo modulo di Elettrotecnica.

Gli argomenti del corso sono trattati nel CD-ROM omonimo.
Per maggiori ragguagli circa le specifiche relative ai CD-ROM prodotti consultare l'Area CD-ROM multimediali.

Sono disponibili i seguenti temi d'esame in formato .pdf:

Testo consigliato dal docente responsabile del corso:

  • V. Daniele, A. Liberatore, R. Graglia, S. Manetti, Elettrotecnica, Terza Edizione, Monduzzi Editore, Bologna, 2005.
    Manuale che copre tutti gli argomenti di teoria ed esercizi, oltre a tutti quelli del primo modulo di Elettrotecnica.

Gli argomenti del corso sono trattati nel CD-ROM omonimo.
Per maggiori ragguagli circa le specifiche relative ai CD-ROM prodotti consultare l'Area CD-ROM multimediali.

Sono disponibili i seguenti temi d'esame in formato .pdf:

L'esame consiste in una prova scritta della durata di 1 ora e mezza.
Durante la prova scritta non si possono consultare né appunti né testi a stampa. Non si possono usare calcolatrici programmabili.

Il voto conseguito durante la prova d'esame verrà comunque verbalizzato.

Gli studenti e le studentesse con disabilità o con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), oltre alla segnalazione tramite procedura informatizzata, sono invitati a comunicare anche direttamente al/la docente titolare dell'insegnamento, con un preavviso non inferiore ad una settimana dall'avvio della sessione d'esame, gli strumenti compensativi concordati con l'Unità Special Needs, al fine di permettere al/la docente la declinazione più idonea in riferimento alla specifica tipologia di esame.

L'esame consiste in una prova scritta della durata di 1 ora e mezza.
Durante la prova scritta non si possono consultare né appunti né testi a stampa. Non si possono usare calcolatrici programmabili.

Il voto conseguito durante la prova d'esame verrà comunque verbalizzato.

In addition to the message sent by the online system, students with disabilities or Specific Learning Disorders (SLD) are invited to directly inform the professor in charge of the course about the special arrangements for the exam that have been agreed with the Special Needs Unit. The professor has to be informed at least one week before the beginning of the examination session in order to provide students with the most suitable arrangements for each specific type of exam.
Esporta Word


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
Contatti