Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA
Set-Cookie: language=it; path=/; domain=.polito.it;

Tirocinio

61CWHPN

A.A. 2019/20

Lingua dell'insegnamento

Italiano

Corsi di studio

Corso di Laurea in Design E Comunicazione Visiva - Torino

Organizzazione dell'insegnamento
Didattica Ore
Docenti
Docente Qualifica Settore h.Lez h.Es h.Lab h.Tut Anni incarico
Tamborrini Paolo Marco Professore Associato ICAR/13 0 0 0 0 5
Collaboratori
Espandi

Didattica
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
*** N/A *** 14 F - Altre (art. 10, comma 1, lettera f) Tirocini formativi e di orientamento
2019/20
Il tirocinio permette di verificare e completare gli insegnamenti teorici e metodologici ricevuti durante il percorso di studi attraverso il confronto concreto con il mondo del lavoro e con i professionisti del settore. Valutabile in 12 Crediti Formativi il tirocinio corrisponde a 300 ore di attività (280 in azienda + 20 per la stesura del portfolio e della relazione). Il tirocinio può essere svolto presso le aziende (o enti pubblici, enti privati, cooperative, associazioni) proposte annualmente dal Coordinamento Stage oppure in una realtà professionale individuata dallo Studente, che contatta almeno un mese prima dell’inizio del tirocinio, e il cui convenzionamento verrà avviato previa verifica da parte del Coordinamento Stage della congruenza dell’Azienda con i settori scientifici del corso di studi, della coerenza con gli obiettivi formativi e i profili professionali previsti in relazione alle caratteristiche dell'azienda. Le realtà professionali, di esclusivo interesse per il Corso di Laurea in Design e Comunicazione, sono oltre 400, collocate in particolare sul territorio regionale, ma anche nazionale ed internazionale.
The internship allows to verify and complete the theoretical and methodological teachings received during the course of studies through an accurate comparison with the world of work and with professionals in the sector. The internship corresponds to 300 hours of activity (280 hours in the company + 20 for the writing of the portfolio and the report). Internships can be accomplished in the companies (or public authority, private organizations, cooperatives, associations) annually suggested by the Coordination of Internships or in a company indicated by the student. The future trainee must contact the company at least one month before the beginning of the stage and then It will be necessary to stipulate an official agreement between the chosen company and Politecnico di Torino. The approbation of this agreement It’s up to the "Coordinamento Stage", who will verify If it is suitable with all the scientific areas of the study plan and eligible with the educational aims and the required professional profiles due to the features of the company. The companies exclusively linked with Design and Comunicazione Visiva are more than 400; most of them are placed in Piedmont, but you can find many of them also all over Italy and abroad.
Il tirocinio è obbligatorio e consente allo studente di svolgere attività professionalizzanti a forte contenuto applicativo con enti pubblici e privati che operano nel settore del design e della comunicazione visiva. Per poter accedere al tirocinio lo studente deve aver già concluso la frequenza dei corsi e conseguito almeno 100 CFU. Il periodo istituzionale per lo svolgimento del tirocinio è pertanto maggio/giugno, al termine quindi del percorso formativo del 3° anno; tuttavia gli studenti che hanno già concluso la frequenza dei corsi e conseguito i 100CFU, possono, previo accordo con il Coordinamento Stage, svolgerlo anche in periodi diversi dell’anno accademico.
The training is compulsory and allows the student to carry out professional activities with a keen professional content with a private and public organization working in the field of design and visual communication. To access the internship, the student must have already completed the course and obtained at least 100 CFU. The institutional period for the internship is, therefore, May/June, usually at the end of the 3rd academic year; However, students who have already completed the attendance of the courses can do it in different periods of the academic year, after the approval of the commission in charge.
Le informazioni relative alla procedura informatica che consente la presentazione del progetto formativo e ne traccia lo svolgimento fino alla sua conclusione, sono reperibili al seguente link: https://didattica.polito.it/pdf/Procedura_Lato_Studente.pdf Instructions on the platform through which students can insert their internship project and track/report the internship progress till its completion, can be found at: https://didattica.polito.it/pdf/Procedura_Lato_Studente.pdf
Instructions on the platform through which students can insert their internship project and track/report the internship progress till its completion, can be found at: https://didattica.polito.it/pdf/Procedura_Lato_Studente.pdf
Organizzazione dell’insegnamento/ Course structure PROCEDURE DI AVVIO E SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO CURRICULARE: Durante l’anno accademico il Coordinamento Stage del Corso di Studi incontra tutti gli studenti (che dovranno svolgere il Tirocinio nell’anno accademico in corso), presenta loro il significato dello stage nella loro carriera universitaria e professionale, le modalità di svolgimento, il ruolo degli attori coinvolti (in particolare Tutor Accademico e Tutor aziendale) e i possibili ambiti professionali di inserimento dei tirocinanti. Successivamente vengono rese disponibili agli studenti, tramite la sezione Materiali del portale della didattica le proposte di tirocinio disponibili con informazioni nel dettaglio sull’azienda ed eventuali informazioni aggiuntive su specifici stage. NOTE PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO ALL’ESTERO: Qualora il tirocinante desideri svolgere un tirocinio all’estero, si consiglia di attivarsi con un po’ di anticipo rispetto al periodo istituzionale di svolgimento perché le procedure di convenzionamento potrebbero richiedere più tempo e potrebbe essere necessario produrre documentazione aggiuntiva (es. visa…). Lo studente dovrà verificare autonomamente quali documenti sono richiesti in base alla nazione dove intende svolgere il tirocinio, mentre per le procedure amministrative potrà fare riferimento al link a seguire (https://careerservice.polito.it/studenti/tirocinio_all_estero) Infine,in caso di tirocinio in Europa è possibile partecipare al Bando annuale di concorso Erasmus+ for Traineeship. ASSEGNAZIONE DEI TIROCINI: Nell’apposita riunione di assegnazione, circa dieci giorni dopo l’invio dell’elenco delle aziende disponibili e un mese prima dell’inizio effettivo dello stage, avviene l’assegnazione effettiva per ciascun studente secondo criteri meritocratici (media, numero di esami superati e numero di anni di iscrizione al CdL) tenendo conto delle sue preferenze personali. Man mano che vengono effettuate le assegnazioni, la Commissione indica al singolo studente il Tutor Accademico per ciascuno stage, sulla base delle sue preferenze, dell’attinenza disciplinare del docente rispetto allo stage in questione e a un’equa distribuzione rispetto al corpo docente. Alla fase di abbinamento, segue il contatto da parte dello studente dell’azienda assegnata in modo da svolgere il colloquio conoscitivo e avere risposta definitiva da parte dell’azienda in merito all’avvio del tirocinio. In caso di colloquio con esito positivo, lo studente procede con la compilazione del Progetto Formativo sul proprio portale, obbligatoria per l’avvio del tirocinio; la procedura online manderà notifica per l’approvazione prima da parte del tutor aziendale e poi del tutor accademico. In caso di colloquio con esito negativo, lo studente dovrà contattare il Coordinamento Stage del Corso di Studi (tirocini.design@polito.it) con la lista delle nuove possibili aziende in cui vorrebbe andare in ordine di priorità. AVVIO DELLE ATTIVITÀ Il Libretto di tirocinio (timesheet) è da compilare online nella sezione STAGE, all’interno del progetto formativo. MONITORAGGIO DELLE ATTIVITÀ Durante lo svolgimento del tirocinio sono previsti momenti di scambio e/o d’incontro tra il Tutor Accademico, il Tutor Aziendale e lo Studente, su iniziativa dello studente o del docente, finalizzati a verificare l’andamento del tirocinio, i risultati conseguiti e le difficoltà incontrate. Nel caso in cui lo studente debba interrompere il tirocinio ne dà immediata comunicazione al Coordinamento Stage, al suo Tutor Accademico e all’Ufficio Career Service che valutano le misure da adottare. CONCLUSIONE DELLO STAGE e REGISTRAZIONE Per poter registrare il Tirocinio e acquisirne i crediti relativi, lo studente al termine del tirocinio deve, prima di tutto: • compilare on-line il "Questionario di Valutazione Finale" (si trova nella sezione di compilazione del timesheet, oppure anche nella sezione di upload allegati di fine tirocinio); • far compilare al Tutor Aziendale il "Questionario Competenze Progetto Formativo" cliccando sul link che riceverà via mail una settimana prima della data indicata di fine del tirocinio; • redigere Book/Portfolio e Relazione sull'attività svolta, secondo il formato indicato di seguito, e caricarlo online nella sezione di upload allegati di fine tirocinio (la sezione compare quando il timesheet viene dichiarato concluso); • caricare online copia del Libretto di tirocinio firmato, allegati nella sezione di upload allegati di fine tirocinio. BOOK/Portfolio e RELAZIONE Il BOOK (formato A4 orizzontale) deve descrivere l’esperienza professionale del tirocinio attraverso la presentazione di disegni/immagini/didascalie. Un diario di bordo o un portfolio delle attività svolte progettato liberamente sia nei contenuti che nel linguaggio visivo. Tutelando la privacy dell'azienda/ente/studio non è interessante far vedere e valutare i lavori svolti quanto piuttosto le attività nelle quali siete stati coinvolti e le competenze acquisite, non dimenticando che il progetto è costituito anche da riunioni con i clienti o in team di progetto, da fasi di ricerca, ma anche di questioni gestionali del processo. Il documento deve diventare un elemento da allegare al vostro cv e al portfolio professionale. La RELAZIONE invece deve descrivere in forma testuale il vostro periodo di stage articolandola nei seguenti paragrafi: • "Copertina", con i dati e indicazione di dove e quando lo studente ha svolto il tirocinio • "Dove", breve presentazione dell'azienda/ente/studio, raccontando (in min 500 battute) il core business e la struttura della società che ha ospitato lo studente • "Attività svolte", breve descrizione (anche per punti) delle attività svolte durante il tirocinio (min. 500 battute) • "Mansioni e compiti", un breve racconto sulle mansioni e i compiti assegnati, eventuali attrezzature messe a disposizione o uso di mezzi propri (min. 500 battute) • "Conoscenze", quali competenze e conoscenze acquisite nel corso di laurea avete utilizzato durante il tirocinio (min. 500 battute) • "Cosa ho imparato": cosa lo studente imparato in questo periodo formativo includendo sia attività professionali, metodologiche, pratiche, ecc. ma, anche quelle comportamentali e gestionali (min. 500 battute). Il referente dei tirocini (prof. Paolo Tamborrini) provvede a fissare periodicamente durante l’anno accademico appelli delle date dove viene formalizzata la registrazione del Tirocinio, in occasione del quale gli studenti discuteranno le attività svolte con il book/portfolio e relazione che hanno caricato sul portale (si consiglia di averne una copia in digitale, come anche del Libretto di Tirocinio, oltre ad aver caricato tutta la documentazione suddetta sulla propria pagina personale).
PROCEDURES FOR STARTING AND EXECUTING THE INTERNSHIP: During the academic year, the Internship Commission organizes meetings with all the students (who are going to accomplish the internship during the academic year), introduces them the meaning of the internship in their academic and professional career, the modalities of accomplishment, the role of the figures involved (in particular Academic tutor and Company supervisor) and the occupational areas where to engage the internship. Subsequently, the internship proposals are made available to students through the Materials section of the students portal, with detailed information on the company and any additional information on specific internships. NOTES FOR THE INTERNSHIP ABROAD: If the student wishes to carry out an internship abroad, it is advisable to do so a while in advance of the institutional period of the internship because the agreement procedures may take longer and it may be necessary to submit additional documentation (e.g. visa). The student will have to check independently which documents are required according to the country where they intend to do the internship. At the same time, for administrative procedures, they can refer to the link below (https://careerservice.polito.it/studenti/tirocinio_all_estero). Moreover, in the case of internship in Europe, it is possible to apply for the annual Call for Applications Erasmus+ for Traineeship. ASSIGNMENT OF INTERNSHIP At the assignment meeting, about ten days after the sending of the list of available companies and one month before the actual start of the internship, the practical assignment is made for each student according to meritocratic criteria (average, number of exams passed and number of years of enrolment on the Program) taking into account his/her personal preferences After the assignment, the Commission establishes an Academic Tutor for each internship, according to on the preferences of the student, relevancy of the teacher to the internship and an equitable assignment due to the study course. The matching phase is followed by contact by the student of the assigned company to carry out the introductory interview and get a definitive answer from the company regarding the start of the internship. In case of a successful interview, the student proceeds with the compilation of the Training Project on its portal, which is mandatory for the start of the internship; the online procedure will send a notification for approval first by the company tutor and then by the academic tutor. In case of a negative interview, the student will have to contact the Internship Coordination of the Course of Studies (tirocini.design@polito.it) with the list of possible new companies where he would like to go in order of priority. BEGINNING OF THE INTERNSHIP After this phase, the student needs to fill out online on the Student Portal, the form called PROGETTO FORMATIVO (formative project), which is required for the correct start of the internship. Then, the Timesheet is to be completed online in the STAGE section of the training project. SUPERVISION OF THE ACTIVITIES During the internship student or academic tutor may organize meetings between them and the company supervisor, aimed to verify the development and the progress of the internship, the results achieved and any possible problems. In case a student wants to interrupt the Internship, he needs immediately to communicate this decision to “COORDINAMENTO STAGE (tirocini.design@polito.it)”, to his Academic Tutor and the Career Service office. END OF THE INTERNSHIP AND REGISTRATION At the end of the internship, to register it and to gain CFU, the student must: • Fill the online form called "Questionario di Valutazione Finale" (it can be found in the timesheet compilation section, or also in the upload attachments section at the end of the internship); • The company supervisor has to fill the online form called "Questionario Competenze Progetto Formativo." by clicking on the link that will be sent to him/her one week before the end of the internship; • Accomplish a final dissertation (report/portfolio) where you summarize and describe your activities; according to the format indicated below, and upload it online in the attachments section at the end of the Progetto Formativo (the section appears when the timesheet is declared finished); - upload online a copy of the signed Timesheet, in the attachments section at the end of the Progetto Formativo BOOK/Portfolio and REPORTING The BOOK (A4 horizontal format) must describe the professional experience of the internship through the presentation of drawings/pictures/caption lines. A journal or a portfolio of the activities carried out freely designed both in content and visual language. Protecting the privacy of the organization/company/agency/studio it is not interesting to show and evaluate the work carried out but rather the activities in which you were involved and the skills acquired, not forgetting that the project also consists of meetings with clients or in project teams, research phases, but also process management issues. The document must become an element to be annexed to your CV and professional portfolio. The REPORT should describe your internship period in text form, articulated in the following paragraphs: - "Cover", with data and indication of where and when the student did the internship - "Where", a short presentation of the company/enterprise/study, telling (in min 500 characters) the core business and the structure of the company that hosted the student - Activities carried out", a short description (also by points) of the activities carried out during the internship (min. 500 characters) - Tasks and tasks", a brief account of the tasks and duties assigned, any equipment provided or use of own resources (min. 500 characters) - "Knowledge", what skills and knowledge you acquired in the degree course you used during the internship (min. 500 characters) - "What I learnt": what the student learnt in this training period including both professional, methodological, practical activities, etc. but also behavioural and management activities (in min 500 characters). During the academic year, the person in charge of the internships (prof. Paolo Tamborrini) periodically sets exams sessions (please check the section “Booking Exams”, It is necessary to book the reservation and show up in person) for the registration of the Internship; students will discuss the activity carried out with the book/portfolio and report that they uploaded on the website. It is recommended to have a digital copy of the documents mentioned above.
Modalità di esame:
Exam:


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
m@il