Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
01AUOHJ
Elettrotecnica I
Corso di Laurea in Ingegneria Delle Telecomunicazioni - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Biey Mario ORARIO RICEVIMENTO     3 2 0 0 10
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/31 5 C - Affini o integrative Discipline ingegneristiche
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso si propone di esporre le leggi fondamentali che regolano il comportamento dei circuiti resistivi a parametri concentrati e di fornire metodi sistematici per la loro analisi. Verranno inoltre studiati i comportamenti di semplici circuiti RC e RL di ordine uno. Il corso è organizzato in lezioni ed esercitazioni che completano da un punto di vista applicativo gli argomenti teorici trattati nelle lezioni, in modo da facilitarne l'apprendimento.
Competenze attese
Prerequisiti
Programma
Generalità: Circuiti a parametri concentrati. Tensioni, correnti e potenze. Direzioni di riferimento. Leggi di Kirchhoff.
Componenti resistivi: Elementi ad una porta: resistori lineari e non lineari, diodi, generatori indipendenti. Collegamento in serie e/o parallelo di bipoli resistivi. Elementi a due o più porte: generatori dipendenti, trasformatore ideale, amplificatore operazionale ideale, doppi bipoli resistivi.
Analisi di circuiti resistivi: Metodi generali di analisi: metodi dei nodi e sue varianti; metodo della matrice sparsa. Teorema di Tellegen; conservazione della potenza istantanea. Teoremi di sostituzione e di sovrapposizione, di Thevenin e di Norton. Analisi di circuiti con diodi ideali.
Circuiti dinamici di ordine uno: Condensatori e induttori lineari. Collegamento in serie e/o parallelo di condensatori e induttori. Circuiti RC e RL del primo ordine: analisi a vista nel caso di segnali costanti o costanti a tratti.
Introduzione al regime sinusoidale: Risposta in regime sinusoidale nel caso di circuiti elementari. Fasori e elementi di calcolo fasoriale.











Programma: informazioni integrative
Laboratori e/o esercitazioni
ESERCITAZIONI E LABORATORI
Le esercitazioni consistono nella risoluzione, da parte degli allievi, di problemi di analisi di circuiti elettrici, sfruttando i metodi illustrati a lezione.

ELENCO DELLE ESERCITAZIONI
Uso delle leggi di Kirchhoff
Analisi di circuiti resistivi elementari, parte I
Connessioni serie e/o parallelo, analisi di circuiti resistivi elementari, parte II
Analisi di circuit i resistivi elementari, parte III
Circuiti resistivi, metodi generali di analisi, parte I
Circuiti resistivi, metodi generali di analisi, parte II
Uso dei teoremi di Thevenin, Norton, ecc. , parte I
Uso dei teoremi di Thevenin, Norton, ecc., parte II
Doppi bipoli resistivi
Analisi di circuiti resistivi con diodi, parte I
Analisi di circuiti resistivi con diodi, parte II
Circuiti RC e RL del I ordine, parte I
Circuiti RC e RL del I ordine, parte II






Bibliografia
Bibliografia (Prof. M. Biey )

TESTI CONSIGLIATI
R. Perfetti, Circuiti elettrici, Zanichelli, Bologna, 2003.
L.O. Chua, C.A. Desoer, S. Kuh, Linear and non linear circuits, Mc Graw-Hill, New York, 1987.
M. Biey, Esercitazioni di elettrotecnica, CLUT, Torino, 1988.


TESTI DI CONSULTAZIONE
V. Daniele, A. Liberatore, R. Graglia, S. Manetti, Elettrotecnica, Monduzzi Editore S.p.A., Bologna, 1994.
A. Liberatore, S. Manetti, M.C. Piccirilli, A. Reatti, Circuiti elettrici ed elettronici - Esercizi commentati e risolti, Vol. I, Esculapio, Bologna, 2003.
J.W. Nilsson, S.A. Riedel, Electric Circuits, Addison-Wesley, Reading, MA, 1996.
R.A. DeCarlo, Pen-Min Lin, Linear Circuit Analysis, Prentice-Hall, Englewood Cliffs, NJ, 1995.
C.K. Alexander, M.N.O. Sadiku, Circuiti elettrici (terza edizione), Mc Graw-Hill, Milano, 2008.


Verifica la disponibilita in biblioteca
Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
NORME D'ESAME

Anni accademici: 2007-2008 e successivi
Insegnamenti: Elettrotecnica I (01AUO), Elettrotecnica II (01AUQ)
Docenti: M. Biey, V. Daniele, R. Graglia

Per accedere all'esame occorre prenotarsi. Il Candidato deve presentarsi nell'aula indicata, munito di un documento d'identità e dello statino valido per sostenere l'esame. Lo statino sarà ritirato all'inizio della prova.
L'esame consiste in una prova scritta vertente su tutto il programma svolto nel modulo cui la prova scritta si riferisce. Il voto finale terrà conto anche della presentazione dei risultati e della loro leggibilità.
È possibile ritirarsi solo durante lo svolgimento della prova scritta o al suo termine. A norma di legge chi si ritira è considerato respinto.
Durante lo svolgimento della prova, il Candidato non può avvalersi di testi, appunti o dispense. Deve disporre dell'occorrente per scrivere e del materiale consentito dalla Commissione d'esame. Nelle prove d'esame in cui il testo è predispost o per contenere le risposte ai quesiti, il candidato deve scrivere esplicitamente le soluzioni in tali spazi, inclusi i passaggi che ritiene fondamentali per ottenerle. Al completamento della prova scritta o al momento della rinuncia a proseguire l'esame, il Candidato deve restituire tutto il materiale ricevuto dalla Commissione d'esame.
Durante la prova scritta saranno comunicati il giorno in cui saranno esposti i risultati della prova stessa e quello in cui saranno registrati gli esiti finali degli esami. In quella sede i candidati potranno prendere visione delle correzioni e dei commenti fatti dalla Commissione d'esame sui propri elaborati. La votazione ottenuta sarà comunque registrata sui verbali, anche nel caso che il candidato non si presenti alla data fissata.
Note


Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti