Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
01AVTAX
Estimo
Corso di Laurea in Ingegneria Civile - Vercelli
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Rebaudengo Manuela ORARIO RICEVIMENTO RC ICAR/22 20 10 0 0 3
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/22 3 C - Affini o integrative Discipline ingegneristiche
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso, specificatamente rivolto al settore edilizio-immobiliare, intende, da un lato, fornire alcune conoscenze di base (matematica finanziaria, elementi di macro e micro-economia e caratteri del mercato immobiliare italiano) relative alla valutazione economica e dall'altro approfondire la valutazione dei beni privati con il ricorso alle metodiche classiche dell'estimo.

Competenze attese
Lo studente acquisirà competenze economiche di base (elementi di matematica finanziaria, elementi di macro e micro-economia e caratteri del mercato immobiliare italiano) e sarà in grado di applicare alcuni strumenti e metodi per la valutazione dei beni privati.
Prerequisiti
Analisi matematica; elementi di probabilità e statistica.
Programma
(A) Matematica finanziaria, economia e mercato immobiliare
A1. Elementi di matematica finanziaria (regimi di interesse; capitalizzazione, sconto, rendite; mutui fondiari ed edilizi);
A2. Microeconomia (domanda ed offerta, formazione dei prezzi, equilibrio dei mercati; le forme di mercato: concorrenza perfetta, monopolio, oligopolio; i mercati finanziari);
A3. Mercato immobiliare e settore edilizio (i comparti; le fonti; i parametri; l'intermediazione; opzioni; contratto preliminare e definitivo; cenni sull'evoluzione del mercato immobiliare italiano).
(B) La valutazione dei beni privati
B1. Giudizio di stima e giudizio economico; beni di interesse estimativo; il metodo comparativo.
B2. Gli aspetti del valore di interesse estimativo (valore di mercato, di produzione, di trasformazione, di surrogazione, complementare, di capitalizzazione), come aspetti autonomi o come procedure per la stima.
B3. Procedure monoparametriche e pluriparametriche.
B4. Comparazione diretta, sales comparison approach, sistema generale di stima: condizioni di applicabilità; la scelta dei parametri e l'individuazione delle fonti.
B5. Le stime analitiche: ipotesi e condizioni di applicabilità; procedimenti; stima del reddito capitalizzabile e del saggio di capitalizzazione.
Laboratori e/o esercitazioni
Sono previste 2 esercitazioni: la prima individuale sugli argomenti di cui al punto A1; e la seconda da svolgersi in piccoli gruppi (max 2-3 persone) sulla valutazione dei beni privati.
Bibliografia
1. Grillenzoni M., Grittani G., Estimo - Teoria, procedure di valutazione e casi applicativi, Calderini, Bologna, 1994;
2. Michieli I., Trattato di estimo, Edagricole ed., Milano, 2002;
3. Salvatore D., Microeconomia, Franco Angeli, Milano, 2008;
4. Simonotti M., Metodi di stima immobiliare, Flaccovio, Palermo, 2007.
Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
L'esame sarà orale sugli argomenti del corso e la votazione terrà conto dei risultati delle esercitazioni svolte.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti