Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2012/13
01CPBMC
Tecnica delle costruzioni
Corso di Laurea in Ingegneria Civile - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Mancini Giuseppe ORARIO RICEVIMENTO     80 20 0 0 13
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/09 10 B - Caratterizzanti Ingegneria civile
Presentazione
Il corso intende fornire allo studente le competenze necessarie ad affrontare il progetto delle strutture in calcestruzzo armato e in acciaio.
Risultati di apprendimento attesi
Lo studente dovrà acquisire i fondamenti per la valutazione del comportamento e della sicurezza di strutture in calcestruzzo armato e acciaio. Tali conoscenze saranno acquisite attraverso l’analisi delle problematiche relative alle azioni agenti sulle costruzioni e del comportamento che ne consegue in funzione delle tipologie e delle morfologie, dei materiali e delle tecnologie costruttive.
Prerequisiti / Conoscenze pregresse
La comprensione dei contenuti del corso richiede la conoscenza dei concetti di deformazione, tensione, caratteristiche di sollecitazione.
Programma
Nel corso verranno sviluppati i seguenti argomenti:
• Sicurezza strutturale (20 ore): definizione di sicurezza strutturale, metodi di valutazione deterministici e probabilistici della sicurezza strutturale.
• Approfondimenti di scienza delle costruzioni (18 ore): linea elastica di travi, linee di influenza di spostamenti, reazioni vincolari e caratteristiche di sollecitazione.
• Basi del progetto secondo la norma EN1990 (18 ore): definizione del concetto di stato limite, dei valori di progetto delle azioni, delle proprietà dei materiali e delle proprietà geometriche delle strutture, regole di combinazione delle azioni agli stati limite ultimi e di esercizio.
• Robustezza strutturale (3 ore): definizione del concetto di robustezza strutturale, individuazione degli eventi eccezionali che possono indurre un collasso catastrofico, individuazione delle modalità che permettono di rendere robusto un sistema strutturale, metodi di quantificazione della robustezza strutturale.
• Azioni secondo la normativa italiana (6 ore): definizione dei valori caratteristici dei carichi permanenti, delle azioni del vento e della neve.
• Effetti strutturali di ritiro e fluage (10 ore): caratterizzazione dei fenomeni di fluage e ritiro in elementi di calcestruzzo, introduzione dei cinque principi della viscoelasticità lineare, valutazione degli effetti strutturali del ritiro e del fluage in strutture miste acciaio-calcestruzzo.
• Plasticità (16 ore): legame elasto-plastico dell’acciaio, concetto di cerniera plastica, calcolo del carico di collasso attraverso i teoremi statico e cinematico.
• Materiali (9 ore): caratterizzazione delle proprietà del calcestruzzo e dell’acciaio che intervengono nel comportamento strutturale in condizioni di esercizio e ultime.
Organizzazione dell'insegnamento
Durante il corso vengono svolti in aula esercizi relativi agli argomenti trattati a lezione.
Testi richiesti o raccomandati: letture, dispense, altro materiale didattico
Probability, Reliability and Statistical Methods in Engineering Design / Haldar, Mahadevan - John Wiley & Sons, 2000.
Guida all’Eurocodice : criteri generali di progettazione strutturale EN 1990 / Gulvanessian, Calgaro, Holicky – Roma: EPC libri, 2010.
Design for robustness / Knoll, Vogel – Zurich: IABSE-AIPC-IVBH, 2009.
CEB design manual on structural effects of time-dependent behavior of concrete / CEB – Saint-Saphorin: Georgi Publishing Conpany, 1984.
Time effects in concrete structures / Gilbert – Amsterdam: Elsevier, 1988.
Calcolo plastico a rottura delle costruzioni / Massonet, Save – Milano: CittàStudi, 1993.
Plastic theory of structures / Horne – London: Nelson, 1971.
fib Model Code for concrete structures / fib – Lausanne: fib, 2012.
Scienza delle Costruzioni / Levi, Marro – Torino: Levrotto&Bella, 1992.
Esercizi di Scienza delle Costruzioni / Bertero, Grasso – Torino: Levrotto&Bella, 1981.
Scienza delle Costruzioni / Algostino, Faraggiana – Milano: CittàStudi, 2006.

Sono inoltre a disposizione le slide utilizzate durante lo svolgimento delle lezioni e delle esercitazioni.
Criteri, regole e procedure per l'esame
L’esame consisterà in una prova orale avente per oggetto gli argomenti trattati durante il corso.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2017/18
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti