Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
01EJACJ
Dispositivi e tecnologie elettroniche
Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Piccinini Gianluca ORARIO RICEVIMENTO PO ING-INF/01 4 1 0 0 7
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-INF/01 5 B - Caratterizzanti Ingegneria elettronica
Obiettivi dell'insegnamento
L'obiettivo del corso consiste nell'apprendimento dei meccanismi di funzionamento dei
principali dispositivi a semiconduttore. La struttura fisica e gli aspetti funzionali dei
dispositivi vengono studiati presentando da una parte la tecnologia planare dei semiconduttori, e
i principali elementi di fisica dei semiconduttori dall'altra.
Per il ruolo assunto in ambito applicativo dalle tecnologie e dai dispositivi MOS il corso tratta in modo
approfondito lo studio delle strutture Metallo Ossido Semiconduttore e della loro descrizione in termini
di equazioni di funzionamento.
Inoltre relativamente ai dispositivi studiati vengono introdotti i concetti di modello statico e di ampio
segnale evidenziandone il comportamento non lineare e introducendo le tecniche di linearizzazione che portano
alla definizione del modello di piccolo segnale.
Prerequisiti
I contenuti dei corsi di fisica e in particolare i principi di elettrostatica e l'elettromagnetismo oltre
ad una buona conoscenza dell'elettrotecnica.
Programma
Il modulo affronta lo studio delle principali tecnologie e dispositivi elettronici e
si concentra sui seguenti argomenti:
- Fisica e modelli matematici dei materiali semiconduttori;
- Tecnologia dei processi planari per la fabbricazione di dispositivi integrati;
- Giunzioni a semiconduttore: il diodo e il transistore bipolare;
- Strutture MOS: fisica e tecnologia;
- Il transistore MOSFET : principi di funzionamento e modello statico, di ampio segnale e di piccolo segnale;
- La tecnologia CMOS.
Laboratori e/o esercitazioni
Le esercitazioni seguiranno gli argomenti delle lezioni. Nella parte iniziale si darą spazio alla valutazione
numerica delle grandezze pił rilevanti dei materiali semiconduttori sia all'equilibrio sia fuori equilibrio.
Successivamente si analizzeranno i principali dispositivi le principali applicazioni dei dispositivi studiati.
Queste esercitazioni,
oltre a chiarirne i principi di funzionamento, ne analizzeranno in modo quantitativo alcune applicazioni.

Bibliografia
S. M. Sze "Dispositivi a semiconduttore" BSH Hoepli
G. Ghione: "Dispositivi per la microelettronica", McGraw-Hill
Controlli dell'apprendimento / Modalitą d'esame
Esame scritto, prova integrativa orale facoltativa.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti