Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
01EKNJC
Sistemi elettronici digitali
Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica - Mondovi'
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-INF/01 5 B - Caratterizzanti Ingegneria elettronica
Obiettivi dell'insegnamento
Scopo del corso č far acquisire le tecniche base di progettazione di sistemi digitali. Al termine del corso lo studente deve aver acquisito la necessaria confidenza con le metodologie di progetto dei sistemi digitali e, mediante le esercitazioni ed il laboratorio, essere in grado di valutare gli aspetti ed i limiti elettrici e circuitali delle realizzazioni.
Programma
Il corso si articola su un bimestre suddiviso in 30 ore di lezione, 26 ore di esercitazione in aula e 12 ore di laboratorio sperimentale. Gli argomenti trattati nel corso sono i seguenti:

1. Richiami sulle reti logiche combinatorie e sequenziali elementari e tecniche di sintesi; analisi delle famiglie logiche principali, cenni ai loro circuiti interni, caratteristiche di ingresso/uscita statiche e dinamiche delle porte logiche, lettura dei cataloghi e dei fogli tecnici di descrizione.
2. Linguaggi di descrizione dell'hardware, VHDL.
3. Segnali digitali a livello, eventi e segnali di cadenza; bus e strutture di interconnessione; problematiche elettriche; integritā del segnale, terminazioni e accorgimenti elettrici e di layout.
4. Logiche programmabili: descrizione e cenni alle soluzioni tecnologiche di PDL e FPGA; architetture interne; metodi di progettazione e di programmazione; svolgimento di un progetto base e verifica in laboratorio.
5. Microprocessori e microcontrollori: esempi di architetture interne; modello di programmazione; tecniche di interfacciamento; tecniche di ripartizione hardware/software delle attivitā; sviluppo di un progetto base, verifica e collaudo in laboratorio.
6. Memorie e periferiche: analisi delle memorie (codice e dati) volatili e non; analisi delle periferiche base (RTC, seriale, parallela). Cenni ai convertitori Analogico/Digitali e Digitali/Analogici, interfacciamenti verso attuatori di potenza.
Laboratori e/o esercitazioni
Nella prima fase le esercitazioni mirano all'apprendimento del linguaggio di simulazione VHDL e poi successivamente al suo impiego in esercizi di progetto e simulazione di circuiti e sistemi digitali. I laboratori riguardano osservazioni sperimentali e la programmazione di circuiti digitali (logiche programmabili e microprocessori) trattati nel corso.
Le attivitā delle esercitazioni e dei laboratori sono eseguite dagli studenti sotto la guida del docente e/o di un esercitatore.
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti