Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
01FMRAY
Progetto di strade
Corso di L. Specialistica in Ingegneria Civile - Vercelli
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Bassani Marco ORARIO RICEVIMENTO AC ICAR/04 22 32 0 0 7
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/04 5 D - A scelta dello studente A scelta dello studente
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso di Progetto di Strade tratta i temi avanzati della progettazione stradale con riferimento alle recenti innovazioni di carattere culturale e normativo. Dopo un primo richiamo sui concetti di base acquisiti nel corso di Costruzione di Strade, Ferrovie ed Aeroporti I, saranno illustrati i temi classici della progettazione geometrica stradale con un ottica sia orientata ai problemi di inserimento ambientale e di rapporto con le altre infrastrutture del territorio, sia alla sicurezza delle diverse componenti del traffico.
Il corso è suddiviso in lezioni ed in attività di laboratorio presso il LADISPE Civili. In particolare, nel corso del laboratorio gli allievi apprenderanno l'uso di un software di progettazione per stringhe con il quale risolveranno il tema che sarà loro assegnato.
Nella prima parte del corso si eseguiranno i richiami ai fondamenti che gli allievi hanno affrontato nel corso di base: la classificazione delle strade e le verifiche di funzionalità delle sezioni nei tronchi e nelle intersezioni stradali.
Nella seconda parte si affrontano i metodi di dimensionamento e verifica dei tracciati nel rispetto dei vincoli di comfort e sicurezza stabiliti dalle normative. I temi saranno affrontati seguendo i procedimenti classici della pratica progettuale partendo dalla definizione dell'asse plano-altimetrico, passando poi alla costruzione della sezione trasversale per finire al computo di superfici e volumi propedeutiche alla determinazione del costo delle opere.
Nella terza parte si trattano le problematiche relative all'ammodernamento delle infrastrutture stradali esistenti sotto il profilo della sicurezza attiva e passiva per le diverse categorie di utenti. Il programma sarà affrontato attraverso l'uso delle più attuali tecniche di valutazione (Road Safety Review) ed in accordo con le normative in corso di emanazione da parte del legislatore.
Le esercitazioni consentono di tradurre in termini applicativi i temi sviluppati nel corso delle lezioni. Gli allievi saranno divisi in gruppi di lavoro di non più di due unità e devono affrontare il progetto di un tronco stradale di cui, partendo da un rilievo 3D, si dovranno elaborare schemi grafici, relazioni e computi metrici estimativi.
Competenze attese
Attraverso la frequenza alle lezioni l'allievo acquisirà l'autonomia nel formulare un progetto stradale per la parte relativa al dimensionamento ed alla stima dei costi dell'infrastruttura.
Prerequisiti
All'allievo è richiesta la conoscenza delle discipline di base dell'ingegneria civile, con particolare riferimento alla Teoria delle Infrastrutture Viarie e alla Costruzione di Strade, Ferrovie ed Aeroporti.
Programma
Parte I -Introduzione
Rapporto strada ' territorio, classificazione funzionale delle reti stradali ammodernamento ed adeguamento delle infrastrutture, quadro normativo vigente, i livelli della progettazione stradale.
Metodi pratici e speditivi di progettazione funzionale della sezione stradale (dei tronchi stradali, delle intersezioni non semaforizzate, delle rampe e delle zone di scambio)
Parte II ' Il calcolo del progetto stradale
Il progetto dell'asse (tracciamento planimetrico, tracciamento altimetrico, tecniche di rappresentazione, planimetria e tabulato di tracciamento, profilo longitudinale, verifiche di tracciato).
Il progetto della sezione trasversale (carreggiate e piattaforme, andamento dei cigli, elementi marginali, opere d'arte connesse al corpo stradale, idraulica stradale).
Le intersezioni (tipologie, organizzazione, accessi alla rete stradale).
Il computo delle opere (metodi di valutazione nei diversi livelli della progettazione, sezioni, computo di aree e volumi, stima dei costi).
Parte III ' Elementi di sicurezza ed ammodernamento stradale
Problematiche generali (equilibrio dinamico del veicolo stradale, gli utenti, visibilità e leggibilità dello spazio stradale, il sistema informativo e l'illuminazione delle strade).
Le analisi di sicurezza, i dispositivi per la sicurezza passiva, la coerenza geometrica dei tracciati.
Ammodernamento e adeguamento funzionale, quadro normativo vigente.
Laboratori e/o esercitazioni
1. Modellazione per stringhe
2. Formazione del modello matematico del terreno
3. Tracciamento plano-altimetrico
4. Verifiche di tracciato
5. Progetto della piattaforma e scarpate temporanee
6. Progetto delle opere d'arte
7. Computo metrico delle sezioni
8. Stima delle opere
Bibliografia
Esposito T., Mauro R., La Geometria Stradale, vol.I e II, Hevelius Edizioni.

Durante il corso il docente metterà a disposizione attraverso il portale della didattica il seguente materiale didattico:
 lucidi delle lezioni
 testi delle esercitazioni
 normative
 manuali di uso del software.
Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
È prevista una prova orale sui temi trattati nel corso delle lezioni.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti