Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
01FNSAX, 01FNSAY
Documentazione architettonica I
Corso di Laurea in Ingegneria Civile - Vercelli
Corso di L. Specialistica in Ingegneria Civile - Vercelli
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Zerbinatti Marco ORARIO RICEVIMENTO RC ICAR/10 30 20 0 0 2
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/10 5 B - Caratterizzanti Ingegneria civile
Esclusioni:
04BEV
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso è diretto a fornire metodi e nozioni per l'analisi delle caratteristiche delle costruzioni e degli edifici esistenti e per l'interpretazione critica di aspetti architettonici ed urbanistico-territoriali quale necessaria conoscenza di base per la progettazione sia nell'ambito del recupero dell'esistente che in quello delle nuove realizzazioni. Vengono toccati successivi periodi della storia dell'architettura, incentrando l'attenzione, volta per volta, su esempi particolarmente significativi, in modo da illustrare sia metodologie di indagine che caratterizzazioni statico-costruttive, distributive, edilizie e architettoniche. Gli esempi sono scelti anche nell'ambito della città e della regione e spaziano dall'architettura laterizia di epoca romanico-gotica alle realizzazioni con strutture in calcestruzzo armato dei primi decenni del XX sec.
Competenze attese
Lo studente dovrà acquisire una capacità autonoma di lettura storica e critica dell'architettura esaminata, in particolare finalizzata alla capacità di interpretare l'oggetto in funzione di progetti di conservazione e recupero.
Prerequisiti
Agli studenti è richiesta una conoscenza di base della storia e degli ordini architettonici classici.
Programma
- Metodi di analisi di un territorio e di lettura delle caratterizzazioni ambientali e dei fenomeni evolutivi; l'esempio delle modulazioni territoriali, urbanistiche ed edilizie nel tavoliere torinese; analisi dei legami territoriali e degli aspetti edilizi negli aggregati montani.
- Geometrie strutturative e caratterizzazioni dell'edilizia laterizia romanica; geometrie latenti e strutturazioni statiche nell'architettura gotica, le volte gotiche nervate.
- Architettura rinascimentale, rapporti tra razionalità, funzionalità e composizione nelle ville venete palladiane; architettura e urbanistica Barocca: l'esempio degli ampliamenti di Torino, edilizia di rappresentanza.
- Architettura e urbanistica neoclassica; l'esempio della Piazza Vittorio Veneto e della Gran Madre di Torino; fenomeni di trasformazione urbana nel XIX sec., architetture neoclassiche ed eclettiche, esempi in Vercelli, evoluzione dell'edilizia ospedaliera nel Sette-Ottocento.
- L'architettura degli ingegneri: l'edilizia in ferro-vetro, i palazzi per esposizione, i ponti sospesi, Architettura eclettica e i revivals. Ingegneria e architettura in A. Antonelli, la Mole di Torino.
- Le nuove tecniche costruttive, il calcestruzzo armato, l'esempio dello stabilimento Fiat Lingotto.
- I movimenti dell'Art Nouveau in Europa e del Liberty in Italia. Esempi di edifici di Pietro Fenoglio.
- Il Funzionalismo internazionale, il movimento dell'Architettura Moderna in Italia. L'esempio degli interventi al quartiere della Furia a Vercelli.
Laboratori e/o esercitazioni
Le esercitazioni consistono nell'elaborazione di schede di analisi critico-antologica su edifici e complessi architettonici in congruenza con lo svolgimento del corso.

Bibliografia
I riferimenti bibliografici verranno indicati durante il corso.
Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
L'esame finale consiste in una discussione orale:
- sui contenuti del corso,
- sulle esercitazioni svolte,
- sulle ricerche individuali (non obbligatorie).
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti