Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
01FPEDS
Metodologie della progettazione meccanica in campo dinamico
Corso di L. Specialistica in Ingegneria Meccanica - Vercelli
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Belingardi Giovanni ORARIO RICEVIMENTO PO ING-IND/14 34 4 20 0 8
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/14 5 B - Caratterizzanti Ingegneria meccanica
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso si propone di fornire agli allievi le conoscenze di base necessarie per il progetto strutturale meccanico e la verifica di resistenza in caso di sollecitazioni di tipo dinamico. Tale scopo viene perseguito trattando in dettaglio i metodi di calcolo e di verifica, con particolare riguardo ai metodi numerici attualmente pi¨ diffusi nella pratica professionale. Agli allievi sono inoltre fornite nozioni teoriche pi¨ generali, che permettono di sviluppare quella maturitÓ tecnica necessaria in ambienti in dinamica evoluzione e fortemente innovativi, e nozioni di carattere pi¨ applicativo, che permettono di calare con la dovuta sicurezza la teoria nella pratica professionale.
Competenze attese
Al termine del corso lo studente possiederÓ conoscenze di base necessarie per il progetto strutturale meccanico e la verifica di resistenza in caso di sollecitazioni di tipo dinamico.
Prerequisiti
Per frequentare il corso con profitto lo studente deve aver appreso ed assimilato i contenuti e i metodi della Meccanica Applicata, del Comportamento meccanico dei materiali e della Costruzione di Macchine. Non Ŕ tuttavia richiesto il superamento formale del relativo esame.
Programma
comportamento dinamico delle strutture e delle macchine:
sistemi discreti a molti gradi di libertÓ,
analisi modale e trasformata modale,
sistemi continui,
forme modali imposte, metodi a parametri concentrati, metodi agli elementi finiti
metodi iterativi di soluzione (Stodola)
integrazione diretta delle equazioni del moto: metodi impliciti ed espliciti
Laboratori e/o esercitazioni
Per ciascun dei temi trattati a lezione verranno proposte applicazioni in aula, verranno svolte anche esercitazioni nel Laboratorio CAD CAM CAE
Bibliografia
G. Genta, Vibrazioni delle strutture e delle macchine, Levrotto&Bella
G. Belingardi, Il metodo degli elementi finiti nella progettazione meccanica, Levrotto&Bella
Controlli dell'apprendimento / ModalitÓ d'esame
L'esame consiste in una prova scritta seguita da una prova orale. Per accedere alla prova orale il candidato deve aver superato ognuna delle parti in cui Ŕ suddivisa la prova scritta con una votazione di almeno 18/30. La prova orale deve essere sostenuta nella stessa sessione in cui Ŕ stata superata la prova scritta.
Lo studente che vuole partecipare alla prova scritta deve iscriversi alla medesima con i giorni di anticipo previsti.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti