Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
01GQOHK, 01GQOGI, 01GQOHG, 01GQOHJ, 01GQOHM, 01GQOJB
Metodi di ottimizzazione per l'ingegneria
Corso di Laurea in Ingegneria Informatica - Torino
Corso di L. Specialistica in Ingegneria Fisica - Torino
Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica - Torino
Espandi...
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Mauro Vito ORARIO RICEVIMENTO     3 2 0 0 9
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-INF/04 5 D - A scelta dello studente A scelta dello studente
Obiettivi dell'insegnamento
Obiettivo del corso è fornire conoscenze di base sull'uso pratico delle tecniche di Ottimizzazione, comuni a diversi problemi di ingegneria e utili agli ing. informatici. Il corso, pur con salde basi teoriche, è orientato alle applicazioni su problemi concreti e considera in dettaglio le applicazioni possibili. Vengono chiarite le motivazioni e le proprietà delle varie tecniche risolutive, con particolare riferimento alla convergenza e alla robustezza. Al termine del corso lo studente sarà in grado di affrontare con successo problemi di ottimizzazione non lineare, potendo scegliere a ragion veduta le tecniche più adatte al suo problema.
Programma
 La struttura geometrica dei problemi di ottimo in spazi a dimensioni finite, con e senza vincoli; caratteristiche dei punti di ottimo e condizioni necessarie (e.g. Kuhn Tucker). Esempi di utilizzazione per la soluzione analitica di problemi di approssimazione e di controllo
 Metodi iterativi di ricerca dell'ottimo:
definizioni comuni e proprietà desiderate (e.g. convergenza e robustezza)
gradiente e metodi derivati (gradiente coniugato, metodi del secondo ordine)
metodi di programmazione quadratica e non lineare
algoritmi probabilistici (e,g. Box and Jenkins, algoritmi genetici)
esempi di utilizzazione per problemi reali
le reti neurali come 'ottimizzatori'
 Il problema di ottimo per sistemi dinamici a tempo discreto.
Formulazione generale
Il caso quadratico (problema di filtraggio e di controllo)
Laboratori e/o esercitazioni
Il corso fa ampio uso di esercitazioni con l'uso di Matlab; lo studente si confronterà con una serie di problemi concreti, per la cui soluzione utilizzerà le diverse tecniche presentate nel corso, confrontandone i risultati. L'uso dello strumento Matlab permette, soprattutto nella prima parte del corso, una rapida comprensione della struttura geometrica dei problemi e delle proprietà delle varie tecniche.
Bibliografia
Linear and Non Linear Programming

autore: D.G. Luenberger
casa ed.:J. Wiley
Verifica la disponibilita in biblioteca
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti