Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
01GTFBP
Teoria dei ricevitori numerici
Corso di L. Specialistica in Ingegneria Delle Telecomunicazioni - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Montorsi Guido ORARIO RICEVIMENTO PO ING-INF/03 4 1 0 0 6
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-INF/03 5 B - Caratterizzanti Ingegneria delle telecomunicazioni
Esclusioni:
01JSG; 01JEQ
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso tratta alcuni aspetti fondamentali dei ricevitori numerici moderni. L'evoluzione delle tecnologia digitale ha fatto aumentare considerevolmente la complessita' dei ricevitori per sistemi di trasmissione numerica: il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze teoriche alla base dei principali componenti dei ricevitori numerici ed allo stesso tempo la capacita' di implementarli ed integrarli in un sistema completo. Scopo del corso sara' infatti anche l' implementazione dei blocchi e degli algoritmi studiati in software, e la simulazione di un sistema di trasmissione e ricezione numerica completo.
Programma
Durante le lezioni si analizzeranno in alcune blocchi fondamentali presenti nei ricevitori numerici quali

- Filtro Anti-Aliasing e convertitore Analogico Digitale
- Filtro Adattato
- Blocco per la stima del canale
- Recupero del sincronismo di frequenza
- Recupero del sincronismo di fase
- Recupero del sincronismo di simbolo
- Equalizzatore lineare
- Equalizzatore a massima verosimiglianza
- Decodificatore di canale

I modelli di canale di riferimento sono il canale radiomobile e quello satellitare, che presentano le caratteristiche piu' critiche e consentono di comprendere tutte le problematiche connesse ai ricevitori.

Oltre alle modulazioni lineari classiche (PSK, QAM), si considerano tecniche di modulazione piu' avanzata quale la Orthogonal Frequency Division Multiplexing (OFDM), modulazioni a spettro allargato (DS-CDMA, FH-CDMA) e modulazioni a fase continua (CPM).

Il corso si svolge con lezioni in aula ed esercitazioni al Laboratorio di Informatica di Base, nel quale gli studenti dovranno realizzare in software (linguaggio C o C++) gli algoritmi presentati durante il corso per la realizzazione dei vari blocchi.
E' richiesta quindi la conoscenza del linguaggio C o C++.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti