Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
01IBNEQ
Prova finale
Corso di Laurea in Storia E Conservazione Dei Beni Architettonici E Ambientali - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
*** N/A *** 5 E - Per prova finale e conoscenza della lingua straniera Prova finale
Note

Prova finale

La prova finale consiste nella predisposizione di una relazione che deve evidenziare la capacitÓ di presentazione e di sintesi del candidato nel ripercorrere l'esperienza didattica dei tre anni del corso di studi. La relazione viene redatta sotto la guida di un docente tutore e presentata alla commissione di laurea per la discussione nelle date indicate dal calendario accademico. Il tutor deve essere scelto tra i docenti del corso di studio e deve essere confermato 60 giorni prima del sostenimento della prova finale, entro la data indicata nel calendario accademico, consegnando l'apposito modulo alla Segreteria generale presso la Cittadella Politecnica o il Castello del Valentino.
La relazione deve sviluppare un'analisi critica del percorso didattico e approfondire una tematica di carattere disciplinare scelta dallo studente, eventualmente a partire dall'esperienza svolta durante il tirocinio.

L'articolazione consiste in:
a) Presentazione del candidato. Il candidato pu˛ brevemente delineare il percorso precedente all'ingresso nell'UniversitÓ e le eventuali esperienze esterne coerenti con il corso di laurea;
b) Sintesi del percorso formativo. Indicazione e analisi critica delle discipline seguite, loro finalitÓ specifiche, metodo perseguito e risultati (individuando le competenze acquisite e spendibili anche al di fuori dell'ambito universitario);
c) Approfondimento. Indicazione di un tema di approfondimento, con motivazione della scelta. L'approfondimento pu˛ essere sviluppato considerando aspetti che rinviano ad acquisizioni teorico-disciplinari ed applicative affrontate nel corso del triennio o a casi studio significativi;
d) Riferimenti bibliografici. Si richiede al candidato di redigere la bibliografia relativa ai principali temi o esperienze didattiche inserite all'interno elaborato.
e) Consistenza dell'elaborato. L'elaborato deve consistere in non pi¨ di trenta cartelle di formato A3, comprese le immagini che il candidato ritiene utili ai fini della propria presentazione. Si ricorda che ogni cartella Ŕ composta da 2000 battute.
Statistiche superamento esami

Programma provvisorio per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti