Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
01IHRFJ
Fondamenti di meccanica strutturale
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Cura' Francesca Maria ORARIO RICEVIMENTO AC ING-IND/14 56 28 0 0 13
Raffa Francesco Antonino ORARIO RICEVIMENTO PO ING-IND/14 56 28 0 0 7
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/14 7.5 B - Caratterizzanti Ingegneria meccanica
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso affronta il problema del calcolo dei componenti meccanici (strutture e organi di macchine) soggetti a carichi concentrati e distribuiti, statici e affaticanti. In esso vengono fornite le nozioni necessarie alla descrizione degli stati di tensione provocati dai carichi suddetti in generale, alla determinazione delle tensioni massime prodotte da sistemi di forze elementari in componenti semplici e al confronto di dette tensioni massime con le caratteristiche di resistenza dei materiali. Vengono inoltre fornite le basi per il calcolo a fatica dei componenti.
Competenze attese
Alla fine del corso lo studente deve essere in grado di calcolare sistemi ingegneristici semplici, costituiti da travi, sottoposti a carichi statici ed affaticanti.
Prerequisiti
Conoscenze di analisi matematica.
Programma
Equazioni di equilibrio. Gradi di libertÓ. Vincoli e reazioni vincolari. Sistemi labili, isostatici, iperstatici.
Esercitazione 1, Esercitazione 2.
ProprietÓ geometriche delle aree.
Esercitazione 3.
Equilibrio dei corpi deformabili. Corpo sottile. Solido di De Saint Venant. Diagrammi di sforzo. Carichi esterni distribuiti. Relazioni di equilibrio fra gli sforzi. Esercitazione 4.
Tensioni σ e tensioni τ. Cubetto elementare. Equazioni di equilibrio. Caratterizzazione di un materiale a trazione: grandezze caratteristiche. Materiali duttili e fragili. Esercitazione 5.
Trazione e compressione di un'asta. Curva di trazione. Flessione delle travi. Equazione differenziale della linea elastica. Taglio nelle travi inflesse. Torsione. Esercitazione 6.
Energia elastica. Principio di sovrapposizione degli effetti. Teorema di Clapeyron.Teorema di Betti.
Tetraedro di Cauchy. Direzioni e tensioni principali. Il cerchio di Mohr. Stato di deformazione in un punto Tensioni equivalenti. Ipotesi di rottura. Coefficiente di sicurezza statico. Cenni sulla fatica dei materiali.
Esercitazione 7.
Cenni sull'instabilitÓ elastica. Il carico di punta.
Laboratori e/o esercitazioni
Misura e calcolo di frecce e rotazioni.
Bibliografia
G. Curti, F. CurÓ, 'Fondamenti di meccanica strutturale', Ed. CLUT, 2006
Eventuali appunti del docente messi in rete e a disposizione degli studenti.
Verifica la disponibilita in biblioteca
Controlli dell'apprendimento / ModalitÓ d'esame
Esame scritto e successivo esame orale.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti