Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
01IJGFD
Sistemi elettrici
Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Napoli Roberto ORARIO RICEVIMENTO     86 26 0 0 4
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ING-IND/33 10 B - Caratterizzanti Ingegneria elettrica
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso ha lo scopo di fornire le nozioni di base relative agli impianti elettrici, con particolare attenzione a quelli di distribuzione M.T. e BT, includendo anche i principali riferimenti alle prescrizioni normative pi¨ significative ai fini della sicurezza.
Competenze attese
CapacitÓ di definire uno schema base di impianto di utente, di proporzionare i componenti in funzione delle esigenze di esercizio e degli eventi anomali (correnti di corto circuito e sovratensioni), di individuare tipo e regolazione delle protezioni e di conoscere le norme vincolanti i suddetti proporzionamenti.
Prerequisiti
Conoscenza della elettrotecnica dei circuiti, conoscenza di base delle macchine elettriche (trasformatori, sincroni, asincroni)
Programma
1) Cenni sulla struttura dei sistemi di generazione, trasporto, distribuzione.
Tipologia delle centrali di produzione e criteri di utilizzo
2) Rischio elettrico ' curva di sicurezza
3) Lo stato del neutro ' modalitÓ di gestione del neutro e conseguenze in ordine al guasto fase-terra - calcolo delle correnti guasto e delle sovratensioni
Protezioni per guasto fase-terra
4) Il campo di corrente nel terreno ' Impianti di terra ' Prescrizioni normative e modalitÓ esecutive
5) Controllo della tensione ' tipologia delle perturbazioni di tensione: sovratensioni di vario tipo, buchi di tensione, armoniche. Misure di prevenzione e protezione. Regolazione della tensione sulle linee e sui trasformatori; regolazione della potenza reattiva con generatori, sincroni e condensatori, variatori sottocarico
6) criteri generali per il proporzionamento dell'impianto di distribuzione per una rete di utente alimentata in AT od MT. Strutture distributive tipiche ' Reti radiali e ad anelli
7) metodi di calcolo delle correnti di corto circuito ' CEI 11-25 ed altri
Applicazioni a vari schemi di impianti MT e BT
8) il problema della interruzione di corrente ' Tecniche di interruzione in AT,MT, BT.
Apparecchi di interruzione e di manovra
9) descrizione dei principali componenti:
Interruttori, contattori e sezionatori AT, MT, BT Quadri MT e BT
Trasformatori ' Linee in cavo e blindate
Schemi di impianti tipici (Stazione AT/MT, centrale di generazione, distribuzioni MT e BT)
10) Regole normative per la protezione dei cavi MT e BT contro sovracorrenti
Protezione contro contatti indiretti: sistemi TN, TT, IT; protezione per separazione ed in classe II
Sistemi SELV, PELV, FELV Applicazioni per definire i coordinamenti tra le protezioni e le linee in cavo BT
11) Componenti simmetriche ' Teoria ed applicazioni
12) Protezioni per le reti AT, MT e BT ' Protezioni dei generatori
Laboratori e/o esercitazioni
Le applicazioni di calcolo vengono sviluppate a lezione
Bibliografia
Iliceto ' Impianti Elettrici ' vol. 1
Vengono forniti estratti dalle norme CEI, dispense didattiche sul calcolo delle correnti di guasto e sulle componenti simmetriche, data sheet dei componenti, schemi unifilari di impianti realizzati completi di dati
Verifica la disponibilita in biblioteca
Controlli dell'apprendimento / ModalitÓ d'esame
Esame orale
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti