Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
01IMMFZ
Laboratorio di rilievo e di composizione urbana
Corso di L. Specialistica in Ingegneria Edile - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Coppo Secondino ORARIO RICEVIMENTO     56 0 56 0 6
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/14
ICAR/17
5
5
B - Caratterizzanti
A - Di base
Architettura e urbanistica
Formazione nella storia e nella rappresentazione
Obiettivi dell'insegnamento
Obiettivi dell'insegnamento

Il laboratorio si propone di affrontare i problemi relativi alla riqualificazione di un lembo di tessuto urbano caratterizzato da una propria identità morfologica e formale tramite un processo che comprenda in consequenzialità interrelata i diversi momenti della conoscenza e della proposizione progettuale.
Il laboratorio si articolerà in una serie di approfondimenti teorici relativi sia alle tematiche del rilievo a scala urbana sia alle metodologie progettuali finalizzate ad interventi di riqualificazione che prevedano l'inserimento di specifiche tipologie edilizie, e nella elaborazione di un progetto che, partendo da una approfondita conoscenza del contesto urbano indagato nella sua configurazione attuale e nella sua genesi storica, preveda l'inserimento di nuovi interventi funzionali atti a riqualificarne l'immagine architettonica e ambientale.

Prerequisiti
Laboratorio di rilievo e storia dell'architettura; Laboratorio di progettazione e composizione architettonica; Urbanistica e diritto amministrativo.

Competenze attese
Capacità di sviluppare un percorso progettuale in cui i momenti relativi alla conoscenza e alla proposizione risultino intimamente interrrelati in ogni singola fase.
Programma
Le diverse tematiche oggetto di approfondimenti teorici saranno articolate nello schema seguente:
-La cartografia storica nella lettura della immagine urbana.
-Simbologia e iconografia nel rilievo urbano alle diverse scale di rappresentazione.
-Rapporto tra rilievo e documentazione storica, archivistica, bibliografica.
-Rapporto tra rilievo e progetto nei diversi momenti del progetto a scala urbana.
-Metodi e procedure per il rilevamento strumentale.
-I sistemi di rappresentazione bidimensionali: cartografia di base e carte tematiche.
-I sistemi di rappresentazione tridimensionali.
-Il rilievo integrato delle infrastrutture di servizio.
-Le costruzioni di banche dati.
-Il rapporto analisi-progetto nella letteratura e nei trattatisti storici e contemporanei.
-Problematiche legate alla riqualificazione ambientale: i vuoti urbani, il sistema del commercio, il sistema della viabilità e dei parcheggi, il sistema del verde, le componenti di finitura e arredo urbano, ' .
-Sviluppi e approfondimenti su diverse tipologie edilizie connesse al tema di riqualificazione dell'immagine urbana: il rapporto tra architettura e struttura portante, architettura e modulo funzionale, architettura e apparato decorativo, architettura e sistema costruttivo, architettura e reti impiantistiche.
-Approfondimenti in tema di rapporto tra disegno/progetto e tra immagine virtuale/immagine reale.
Laboratori e/o esercitazioni
-Rilievo restituito nelle scale da 1:1000 a 1:200 di un lembo di tessuto urbano con l'uso delle tecniche di rilevamento manuale e strumentale e con restituzione grafica tramite sistemi di rappresentazione bi e tridimensionali.
-Costruzione di un data-base sulle indagini bibliografiche, documentali, archivistiche, schede di rilievo ed elaborati grafici relativi.
-Elaborazione di un progetto di riqualificazione alle scale grafiche congruenti con i contenuti di un progetto 'preliminare avanzato' (piante, prospetti, sezioni, schemi assonometrici e/o prospettici di inserimento nel contesto urbano), corredati da una relazione metodologica sul processo di progettazione seguito da una idonea documentazione di ricerca sulla tipologia di intervento proposto.

Nell'ambito del laboratorio è inoltre previsto lo svolgimento ad 'ex tempore' di 2/3 semplici temi progettuali, con un impegno di 8 ore ciascuno.

Strumenti didattici e materiali di consumo
Le esercitazioni proposte richiedono l'uso di strumenti di rappresentazione grafica, sia manuali che informatici. Presso i Laboratori informatici gli allievi hanno a disposizione un numero di stampe correlato alle esercitazioni. Alcune attrezzature per le operazioni di rilevamento sono fornite in uso dal Dipartimento. Sono messe a disposizione degli allievi schede critiche e bibliografiche relative alle tematiche sviluppate a lezione e a esercitazione.
Note

Bibliografia
a)DOCCI, Mario, MAESTRI, Diego, Manuale di rilevamento architettonico e urbano, Laterza, Bari, 1994.
b)COPPO, Dino, DAVICO, Pia, (a cura di), Il disegno dei portici a Torino, CELID, Torino, 2001.
Su temi specifici di rilievo e di progetto viene inoltre fornita una bibliografia aggiornata, durante le lezioni di approfondimento previste.

Supporti alla didattica in uso alla docenza
Videoproiettore, lavagna, lavagna luminosa, PC.

Controllo dell'apprendimento
Sono oggetto di valutazione d'esame:
-gli elaborati svolti nei progetti ad 'ex tempore';
-gli elaborati prodotti nel tema specifico di rilievo/progetto;
-la schedatura critica prodotta sugli argomenti trattati;
-il colloquio sui temi sviluppati negli approfondimenti teorici.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2004/05
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti