Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
01JJBGK
Profili istituzionali e normativi nella pianificazione
Corso di L. Specialistica in Pianificazione Territoriale, Urbanistica E Ambientale - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Barbieri Carlo Alberto ORARIO RICEVIMENTO PO ICAR/21 36 0 0 0 6
Crosetti Alessandro       24 0 0 0 3
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/21
ICAR/21
IUS/10
IUS/10
3
2
 
B - Caratterizzanti
A - Di base
 
 
Urbanistica e pianificazione
Diritto, economia e sociologia
 
Obiettivi dell'insegnamento
L'obbiettivo del corso č la conoscenza sia del quadro di poteri, delle funzioni e delle procedure dei soggetti istituzionali del governo del territorio e della loro attivitā di pianificazione, sia della natura e dei contenuti normativi dei piani urbanistici e territoriali e dei relativi riferimenti legislativi o regolamentari.
Tre crediti del corso saranno sviluppati nell'area disciplinare dell'urbanistica ed in particolare della pianificazione del territorio ed attuazione di essa (Prof. C.A. Barbieri).
Due crediti del corso saranno sviluppati nell'area disciplinare del diritto amministrativo e urbanistico (Prof. A.Crosetti), con particolare attenzione agli aspetti delle procedure ed agli strumenti delle politiche negoziali, concertative e perequative della pianificazione.
Competenze attese
Le competenze sono quelle che derivano dall'acquisizione delle conoscenze del quadro di poteri, delle funzioni e delle procedure dei soggetti istituzionali del governo del territorio e della loro attivitā di pianificazione, sia della natura e dei contenuti normativi dei piani urbanistici e della loro attuazione e dei relativi riferimenti legislativi o regolamentari.
Prerequisiti
Conoscenze di base del sistema italiano di pianificazione del territorio e della legislazione urbanistica statale e regionale.
Programma
The training programme is based upon 5 credits each other related.
Decision Makers, Stakeholders, Legislative Power, Town Planning Tools and Territorial Planning Tools
' The Institution System and the new constitutional laws context
' The city and territorial national planning regulations
' Italian methods and tools aimed at the city, territorial and landscape planning
' From city planning to territorial governance: contribution to new Regional Regulation Planning
' Piedmont Planning Regulation and its innovation.
The Town Planning Scheme
' Development of goals, aims and contents within a TPS
' Drawing up procedure and changes procedure within a TPS in Piedmont
' Town planning scheme regulation and its own fulfilment
Case study: the fulfilment regulations for a new Town plan of a medium size city of Piedmont.
Programma: informazioni integrative
Il corso si sviluppa su 5 crediti fra loro relazionati trattando i seguenti argomenti principali:
Soggetti, poteri, strumenti di pianificazione del territorio e della cittā
' Il sistema istituzionale italiano ed il nuovo quadro costituzionale
' La legislazione nazionale in materia urbanistica e la sua riforma mediante una legge di principi fondamentali
' Il sistema e gli strumenti di pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistica in Italia
' Dall'urbanistica al governo del territorio e il contributo delle nuove leggi urbanistiche regionali
' La Legge urbanistica del Piemonte e la sua riforma.
' Evoluzione dei modelli pianificatori: il modello tradizionale (la 'potestā d'imperio' dell'ente pubblico) e il modello innovativo (l'amministrazione per accordi)
' Il sistema di pianificazione in atto. Le pianificazioni 'di settore' e i rapporto con la pianificazione territoriale e urbanistica.
' La pianificazione sovracomunale: il piano paesaggistico, il piano distrettuale di bacino, il piano del parco. Strumenti di coordinamento tra livelli di pianificazione.
' Ambiente e territorio. VAS e VIA nei procedimenti di pianificazione.
Il Piano regolatore generale comunale
' Evoluzione della natura e dei contenuti del Prg
' La procedura di formazione e variazione del Prg in Piemonte
' Il profilo normativo del Prg e della sua attuazione
' Un caso di studio: le norme di attuazione di un recente Prg di una cittā media del Piemonte.
Bibliografia
Colombo G., Pagano F., Rossetti M., 2008, Manuale di urbanistica, Il Sole24Ore, Milano, (XIV edizione, a cura di Pagano F, Vitillo P.)
Mazzoleni C., 2005, 'Trasformazioni dell'istituto del piano regolatore ed evoluzione della disciplina urbanistica. Parte I', Urbanistica 128, pp. 80-104
Mazzoleni C., 2005, 'Trasformazioni dell'istituto del piano regolatore ed evoluzione della disciplina urbanistica. Parte II', Urbanistica 129, pp. 95-116
Avarello P., 2000, Il piano comunale. Evoluzioni e tendenze, Il Sole24Ore, Milano (Capitoli 1 e 5)
Barbieri C.A:, 1999, 'La necessitā di riforma dei principi e delle regole del governo del territorio, fra nuove leggi regionali e sperimentazioni locali', in C. Giaimo, Governo del territorio e innovazione del piano, Franco Angeli, Milano, pp. 183-200
Cittā di Ivrea, 2004, PRG2000 - Progetto Definitivo
Delpino, Del Giudice, Caringella, 2004, Compendio di diritto amministrativo, Simone editore
Fiale A., 2004, Compendio di diritto urbanistico, Simone Editore
Mantini P., (a cura di), 2005, I principi del governo del territorio, Il Sole24Ore, Milano.
Controlli dell'apprendimento / Modalitā d'esame
Esame orale secondo modalitā definite dalla docenza durante il corso.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti