Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
01KASFI, 01KASFC
Metodologie dell'apprendimento/Tutoring
Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica - Alessandria
Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica - Alessandria
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Coscia Silvano       62 0 0 0 3
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
*** N/A ***
M-FIL/02
3
2
F - Altre attività (art. 10)
F - Altre attività (art. 10)
Totale
Totale
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso tende a potenziare le capacità di utilizzare linguaggi logico-simbolico-astratti e quindi:
operare 'formalizzazioni'; capire e produrre 'modelli'; operare su 'sistemi'.
Poiché si punta principalmente a far maturare l'autonomia degli studenti e quindi la loro attiva partecipazione, saranno proposti problemi da affrontare con metodologie operative (a livello individuale, con lavori di gruppo, utilizzando i laboratori) al fine di potenziare competenze soggettive (in particolare cognitive/logiche e metacognitive e relazionali) e far sì che le conoscenze diventino anche competenze operative (saper fare).
Saranno pertanto proposti e affrontati argomenti e problemi che richiedono l'apporto di conoscenze e metodologie operative tipiche della matematica, dell'informatica, della chimica e della fisica.
Competenze attese
Generali
Acquisire la consapevolezza che la professione di ingegnere richiede:
-un approccio multidisciplinare a situazioni/problemi complessi (cultura della complessità, tecnologie avanzate);
-la capacità di gestire processi e procedure;
-il saper operare in équipe in cui si utilizzano "punti di vista", mezzi, strumenti e metodologie tipiche di scienze e quindi di professionalità diverse;
-la capacità di 'progettare' ovvero operare "per obiettivi" e non sulla base di "compiti" assegnati (progettare e pianificare anziché "eseguire");
-il saper impostare e realizzare ricerche.
Specifiche
Saper utilizzare linguaggi logico-simbolico-astratti
Saper affrontare problemi con metodologie e procedure adeguate.
Modellizzare (capire e costruire modelli di diversa tipologia: rappresentativi/descrittivi; procedurali ..ecc..)
Elaborare modelli di sistemi (della loro struttura o del funzionamento) di varia natura (elettrici, meccanici, ecc..).
Conoscenze di base della Teoria dei Sistemi.
Saper pianificare esperienze in laboratorio, acquisire e sistemare dati, predisporre schede tecniche, elaborare una relazione finale.
Prerequisiti
Competenze linguistiche e logico-matematiche previste dal livello scolare secondario superiore.
Preliminarmente al corso viene effettuato uno screening in entrata, consistente in prove specificamente predisposte, allo scopo di individuare nelle conoscenze/competenze ritenute prerequisiti indispensabili, 'aree deboli' e poter quindi avviare attività di 'recupero' mirate (tutorato disciplinare: matematica, chimica, fisica in orario aggiuntivo). Sono previsti periodici 'monitoraggi' disciplinari in itinere, per controllare i risultati ottenuti.
Programma
a)
'aspetti della comunicazione in ambito tecnico-scientifico (relazioni verbali e scritte; schede tecniche; pianificazione di esperienze in laboratorio);
'la "cultura della complessità": aspetti e problemi caratteristici; nuove competenze professionali richieste;
'affrontare situazioni e problemi complessi;
'il sapere come "reti" di modelli;
b)
'analizzare e definire un problema; elaborare modelli rappresentativi/descrittivi; ipotizzare procedure risolutive; controllare e verificare; costruire modelli formali;
'procedure euristiche ed algoritmiche;
'caratteristiche e tipologia dei "modelli"; i modelli matematici;
'teorie e modelli nelle scienze;
'la "visione sistemistica";
'modelli e sistemi;
'elementi di teoria dei sistemi/sistemi complessi;
'elementi di metodologia della ricerca tecnico-scientifica;
'elementi di "progettazione organizzativa";
'progettazione e realizzazione di esperienze in laboratorio: brevi ricerche in ambito chimico, matematico, fisico.
Laboratori e/o esercitazioni
In accordo con i docenti titolari dei corsi di chimica, matematica, fisica e a cura degli esercitatori, si realizzeranno specifiche esperienze in laboratorio (Es: calcolo resistenza materiali, misurazione campi elettromagnetici , analisi gas di scarico di motori a scoppio, individuazione di caratteristiche chimiche e fisiche di alcuni polimeri).
Gli studenti dovranno: pianificare l'esperienza, predisporre la strumentazione necessaria, rilevare i dati necessari e sistemarli, produrre una scheda tecnica, predisporre una relazione scritta.
Bibliografia
I materiali didattici vengono forniti dal docente del corso ed in parte elaborati dagli studenti nelle attività individuali e di gruppo nonché nelle esercitazioni in laboratorio.
Luigi Chisci ' Sistemi dinamici ' Pitagora Editrice, Bologna 2001
Antonio Ruberti ' Salvatore Monaco ' Teoria dei sistemi - Pitagora Editrice, Bologna 1998
Verifica la disponibilita in biblioteca
Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
Relazioni individuali e di gruppo sia orali che scritte; "monitoraggi" in itinere (test specificamente predisposti); accertamenti scritti.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma provvisorio per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti