Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2009/10
01KQLHN
Psicologia cognitiva
Corso di L. Specialistica in Ingegneria Del Cinema E Dei Mezzi Di Comunicazione - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Montagna Sabrina ORARIO RICEVIMENTO     4 1 0 0 10
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
M-PSI/01 5 F - Altre (art. 10, comma 1, lettera f) Totale
Programma
La psicologia cognitiva si occupa di studiare l'attività che la mente fa per comprendere il mondo che ci circonda e determinare le azioni appropriate da compiere. Ad esempio per percepire l'ambiente attorno a noi è necessario ricordare eventi passati, confrontarli con quello che sta accadendo, selezionare ciò che si ritiene importante e quindi immagazzinare ciò che si è appreso dall'esperienza per un futuro utilizzo.
L'obiettivo del corso è fornire una formazione teorica e metodologica approfondita nel campo della psicologia cognitiva. Dal punto di vista del contenuto, lo scopo è di fornire allo studente una panoramica storica e tematica delle principali correnti psicologiche e dei più importanti processi cognitivi: percezione, attenzione, memoria, ragionamento, comunicazione, azione.
La prima parte del corso sarà dedicata alla presentazione delle principali teorie della psicologia cognitiva e a come queste intervengono nell'applicazione di prodotti multimediali e cinematografici.
In una seconda parte del corso gli aspetti teorici e metodologici saranno presentati in riferimento a campi di applicazione come: l'interazione fra l'uomo e le tecnologie, lo studio dell'errore umano, lo studio della rappresentazione dell'ambiente, la progettazione di sistemi e servizi, etc.
Il corso sarà strutturato in lezioni ed esercitazioni.
Bibliografia

Arielli, E. (2003). Pensiero e progettazione. La psicologia cognitiva applicata al design e all'architettura. Milano: Bruno Mondadori.
Costa, A. (2002). Il cinema e le arti visive. Einaudi, Torino.
Fogg, J.B. (2006). Tecnologia della persuasione, Milano: Apogeo.
Manzotti, R. (2006). Psicologia della percezione artistica, Arcipelago Edizioni, Milano.
Mastandrea, S. (2003). La psicologia della percezione ' dalla sensazione alla comunicazione, Idelson-Gnocchi, Napoli.
Norman, D. A. (2004). Emotional Design. Milano: Apogeo.
Thackara, J. (2008). In the bubble, Edizione Umberto Allemandi & C., Torino.
Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
L'esame finale è costituito da una prova orale.
- Per i frequentanti oggetto dell'esame saranno gli argomenti del corso, più un libro a scelta tra quelli in elenco.
- Per i non frequentanti saranno tre libri, di cui uno obbligatorio: Mastandrea, S. (2003). La psicologia della percezione ' dalla sensazione alla comunicazione, Idelson-Gnocchi, Napoli e due a scelta tra quelli in elenco.
Durante le lezioni verrà inoltre fornita una lista di articoli scientifici che serviranno per presentazioni individuali e di gruppo e che saranno parte integrante del corso. Inoltre gli studenti potranno concordare con il docente testi alternativi da quelli indicati nella bibliografia di base
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2009/10
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti