Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
01KUQGJ
Conservazione e governo dei parchi e dei giardini storici
Corso di L. Specialistica in Progettazione Di Giardini, Parchi E Paesaggio - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Macera Mirella       36 0 0 0 2
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
ICAR/19 3 D - A scelta dello studente A scelta dello studente
Obiettivi dell'insegnamento
Il corso si propone di illustrare la pratica applicazione dei generali principi di tutela, conservazione, restauro, valorizzazione dei parchi e dei giardini storici in quattro casi studio particolarmente significativi in quanto riguardano soggetti di diverse epoche storiche, collocati in ambiti territoriali radicalmente diversi che si trovano in stadi diversi nel processo di restauro e di valorizzazione: i giardini del Palazzo reale di Torino, i giardini della Venaria Reale, il parco del castello di Racconigi, i giardini e parchi storici della provincia di Cuneo.
In particolare l'applicazione sui giardini del Palazzo reale riguarderà l'analisi del progetto di restauro nelle sue varie componenti: dal rilievo della attuale consistenza del sito alle scelte di metodo, tecniche ed operative che caratterizzano la proposta.
Specifica attenzione verrà posta all'analisi del rapporto tra i giardini e il loro contesto, sia per valutare come il restauro intende riproporre le relazioni tra i giardini e le architetture di cui essi costituiscono l'elemento di connessione e di sintesi, sia come l'intervento potrà risolvere quelle con le degradate aree urbane circostanti.
La riflessione sulle possibili utilizzazioni dei giardini, vissuti come parco urbano piuttosto che come luogo di interesse storico e artistico e sede di spettacoli durante l'estate, sarà occasione di stimolo per valutare le criticità che può porre la valorizzazione di un giardino storico quando non tenga conto della complessità dei valori che lo caratterizzano.
Dei giardini della Venaria Reale verrà illustrato l'iter dell'intervento di recupero: dalle scelte di metodo che hanno guidato il progetto agli aspetti operativi del cantiere.
In particolare la riflessione verrà incentrata sulla illustrazione e quindi la valutazione del rapporto che nei giardini è stato stabilito tra il recupero del disegno storico e l'introduzione di linguaggi contemporanei. Verrà richiesto agli allievi di saggiare la loro capacità critica elaborando bozze di proposte operative per la correzione di aspetti non giudicati soddisfacenti ovvero per la soluzione di ambiti di completamento.
Per il parco di Racconigi l'illustrazione degli interventi di restauro eseguiti e delle attività di manutenzione regolarmente condotte costituirà la premessa della valutazione di quanto è attualmente allo studio per riportare nelle serre le antiche coltivazioni e restituire al parco quella vocazione agricola che lo ha storicamente caratterizzato. Interventi che sono finalizzati anche a innescare un processo di attività e di produzioni che possano concorrere a creare risorse per la conservazione del bene e per la sua valorizzazione.
Infine, per offrire agli allievi l'opportunità di valutare quanto la tutela e la conservazione dei parchi e dei giardini storici rappresentino un tema di rilevante interesse e attualità per la professione dell'architetto, saranno passate in rassegna le problematiche poste da alcuni dei più importanti giardini e parchi storici della provincia di Cuneo.
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti