Politecnico di Torino
Politecnico di Torino
   
Login  
en
Politecnico di Torino
Anno Accademico 2007/08
01KVAEM, 01KVAEL
Innovazione tecnologica e politica industriale
Corso di L. Specialistica in Architettura (Costruzione) - Torino
Corso di L. Specialistica in Architettura (Progettazione Urbana E Territoriale) - Torino
Docente Qualifica Settore Lez Es Lab Tut Anni incarico
Tombesi Paolo       60 0 0 0 2
SSD CFU Attivita' formative Ambiti disciplinari
SECS-P/07 6 C - Affini o integrative Cultura scientifica, umanistica, giuridica, economica, socio-politica
Obiettivi dell'insegnamento
L'obiettivo del corso é quello di fornire agli studenti l'occasione per approfondire ed ampliare individualmente alcuni dei temi introdotti nel corso di Economia e Organizzazione della Progettazione. In particolare, questa unita' didattica si propone di indagare il rapporto tra innovazione di progetto, contesto produttivo e pratica professionale a scale di intervento diverse.
Alfine di raggiungere tale obiettivo, il corso interessa quattro aree di studio con riferimento specifico alla struttura organizzativa della progettazione nel comparto edilizio: 1) dinamiche e incentivi per lo sviluppo di nuove conoscenze; 2) metodi per la loro gestione e riuso; 3) identificazione di fattori ambientali appropriati; 4) definizione di strategie industriali.
Tale programma getta le basi per esaminare, nel dettaglio progettuale, tecnologico e gestionale, le procedure realizzative di edifici o manufatti significativi dal punto di vista dell'innovazione, nonche' lo spazio di manovra lasciato agli agenti interessati.
Alla conclusione del corso, ogni studente dovrá essere in grado di identificare e gestire intellettualmente le condizioni che rendono possibile o auspicabile tanto l'introduzione quanto la diffusione di nuovi prodotti e processi all'interno del settore. L'esame finale richiede la dimostrazione di una comprensione critica della relazione tra politiche istituzionali, mercato e progresso tecnico.
Competenze attese
Nello specifico pratico, l'esperienza del corso é volta all'acquisizione di competenze critico-progettuali prestabilite:
' Comprensione del tipo di dati necessari alla ricerca industriale in architettura e in edilizia;
' Capacitá di collegare la creazione di bisogni ambientali con il modo di soddisfarli;
' Capacitá di identificare tanto le limitazioni quanto il potenziale industriale di nuove soluzioni;
' Capacitá di comprendere le logiche di prodotto che caratterizzano le varie componenti sociali del settore edilizio;
' Capacitá di analizzare in modo autonomo le politiche di sviluppo di tale settore.
Programma
Il corso ha una componente didattica tradizionale e una di ricerca applicata. Il ciclo di lezioni ha il compito di delineare un sistema teorico di riferimento nel quale nozioni di teoria industriale, teoria dell'innovazione e teoria di impresa saranno applicate all'analisi del settore delle costruzioni nelle sue componenti progettuali e realizzative. La componente di ricerca trasferirá tali nozioni in situazioni specifiche, concentrandosi in particolare sulla funzione 'industriale' di mercati edilizi diversi, da quello pubblico a quello privato. Nel corso del periodo didattico verranno affrontati i seguenti argomenti:

Mercato, competizione e profitto.
Prodotto e utilitá.
Differenza tra innovazione e invenzione.

Progresso tecnico e crescita economica.
Produzione, investimento e rischio.

Definizione di bisogni: domanda e offerta.
Sostituibilitá di prodotto e produttivitá del processo.
Costo marginale e ritorno.

Traiettorie tecnologiche e contesti locali.
Committenza ed esperienze pilota.
Distretti industriali e cooperazione.
Politiche di pianificazione e strumenti di attuazione.
Bibliografia
Il ciclo di lezioni verte su materiale didattico preparato direttamente dal docente. I supporti bibliografici saranno altresì forniti dal docente ed inseriti nel sito elettronico del corso mentre la documentazione relativa alla ricerca dovra' essere compilata dagli studenti
Controlli dell'apprendimento / Modalità d'esame
Il controllo dell'apprendimento vertera' sui seguenti criteri:
- contributo alla discussione in aula sulla base delle letture assegnate dal docente (10%)
- preparazione di un rapporto di tesi non superiore alle 5,000 parole (50%)
- raccolta di dati primari per la propria ricerca (20%)
- risposta a domande relative all'apparato teorico del corso preliminarmente al colloquio
- colloquio sulla base di un elaborato (20%)
Orario delle lezioni
Statistiche superamento esami

Programma definitivo per l'A.A.2007/08
Indietro



© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
WCAG 2.0 (Level AA)
Contatti